Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 206 -


125. AL SIG. GIAMBATTISTA REMONDINI.

Gli dà conto dell'arrivo delle ultime stampe e della difficoltà di venderle nella corrente stagione, rinnova le raccomandazioni per la ristampa della Morale e per l'invio della Risposta di cui sopra.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

SANT'AGATA, 7 MAGGIO 1764.

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Ho ricevuta la sua ultima delli 21 aprile, e nello stesso tempo ancora sono stato avvisato, da Napoli, che già è arrivata la balla delle ultime stampe e specialmente del Confessore di campagna.

Non dubiti che procurerò di farle smaltire, subito ch'è tempo. Dico subito ch'è tempo, perché al presente, per l'annata


- 207 -


così penuriosa de' viveri che abbiamo avuta in queste parti, la gente ed anche gli ecclesiastici miei stanno così esausti1 che non occorre ora proporre loro compre di libri; bisogna aspettare la raccolta.

Avviserò al P. Ferrari quel che V. S. Illma mi scrive.

Resto dunque aspettando la ristampa della Morale e delle Opere spirituali, come mi scrive, dopo la stampa dell'Opere di Benedetto XIV.

E non si dimentichi, quando le capiteranno in mano i fogli della Risposta del P. Patuzzi, di mandarmeli subito.

Resto facendole profondissima riverenza e mi confermo

Di V. S. Illma Divmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata

 

 

[P. S.] Soggiungo che il P. Ferrara intanto diceva di esser troppo gravoso il prezzo di L. 7, lo per l'Homo Apostolicus, in quanto qui non si può vendere più, come hanno detto, di carlini 8 l'uno; all'incontro vi è la spesa della ligatura, e quella che più importa, della portatura e dogana, che ora colla contingenza della quarantana è cresciuta forse al doppio; onde tolte le lire 4 e 10, poco resta. Del resto io, come ho detto, gli avviserò ciò ch'ella mi scrive.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




1 Per la carestia ed epidemia, avvenuta in quest'anno.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos