Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 213 -


129. AL SIG. GIAMBATTISTA REMONDINI.

Si consola che la ristampa della Morale facciasi nel sesto desiderato, e dice ancora della vendita e del prezzo de' libri.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

[MESE DI LUGLIO 1764.]

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Rispondo all'ultima sua delli 9 di giugno, da un luogo della diocesi dove sto colla Visita.

Le altre aggiunte che dovevo mandarle, prima di partire colla Visita, già le mandai a V. S. Illma. Spero che a quest'ora l'avrà ricevute; ma se mai si fossero disperse, me l'avvisi; perché gliele rimanderò, mentre me ne ritenni già le copie.


- 214 -


Quanto V. S. Illma mi ha consolato, in farmi sentire che farà la nuova ristampa della Morale in- ! mentre ne dubitavo che in ciò ella mi avrebbe compiaciuto. Si assicuri che, nel sesto di 40, il libro avrà altro maggiore smaltimento, perché universalmente la desiderano in- 40; tanto più che questa certamente sarà l'ultima ristampa, e la più aggiustata e compita.

In quanto al prezzo de' libri, torno a dire: in quanto a quelli che smaltirò nella mia diocesi, cioè l'Homo Apostolicus e 'l Confessore Diretto, io non mi prenderò niente di guadagno: tutto quel che ne ricaverò, tolte Le spese, ce lo manderò. Ma si abbia un poco di pazienza; perché li preti miei sono rimasti così strutti che non mi han pagato neppure quel che mi debbono.

Del resto, il libretto del Confessore non posso farlo vendere più di due carlini; perché la stampa della Dissertazione latina per quelli preti che si comprano questo libro, come già le scrissi, sarà affatto inutile; e l'Homo Apostolicus non potrò farlo vendere più di otto carlini. Basta: io, per me, le manderò tutto quel che ne ritraggo.

Ma il P. Ferrari non so che farà, mentre il Confessore colle spese della ligatura e nolo viene già a costare due carlini; e l'Homo apostolicus, con venderlo otto carlini, non so che cosa potrà guadagnarci. Or basta; circa il prezzo di questi libri, per quel che importa al P. Ferrari, se l'intenda con lui; perché io sto lontano né ci parlo, e poco ci scriviamo.

Aspetto poi con ansia di sapere, a tempo suo, che siasi posta mano alla ristampa della Morale; e mi confermo

Di V. S. Illma

 

Divmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

 

[P. S.] Aspetto poi con ansia, quanto più presto si può, i fogli del P. Patuzzi.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos