Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 217 -


132. AL SIG. GIAMBATTISTA REMONDINI.

Manda alcune aggiunte per la Morale, e torna a chiedere altri fogli della Risposta di Patuzzi.

 

Viva Gesù, Maria, e Giuseppe!

ARPAIA, 14 AGOSTO 1764.

 

Illmo Sig. Sig. mio e Pne colmo.

E rispondo all'ultima sua in data de' quattordici luglio, dove sento che non ha ricevute le aggiunte, che le inviava dentro una lettera, perché son poche. Onde non vi era bisogno d'inviarle per via del Sig. Moschini; benché, come sento e se non erro, il Sig. Moschini, colle infermità correnti in Napoli, è passato all'altra vita.

Le invio di nuovo dunque queste aggiunte, e la prego di farle collocare, quanto più presto, ai luoghi loro, acciocché non si disperdano.


- 218 -


Ho avuta pena poi in non trovare dentro la lettera il resto de' fogli del P. Patuzzi, come V. S. Illma scrivea già che me l'inviava. Sarà stato abbaglio del segretario, che avea chiusa la lettera senza annettervi i fogli.

La prego quanto più presto a mandarmi questi fogli restanti. Io ho ricevuto già li fogli in due volte; onde tengo già li fogli sino alla lettera P inclusive: mi mancano i fogli dalla lettera Q in appresso. L'aspetto quanto più presto, e mi confermo

Di V. S. Illma

Divmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos