Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 447 -


275. AL SIG. GIAMBATTISTA REMONDINI.

Del contratto per la vendita dei libri.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, LI 19 GIUGNO 1773.

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Ho ricevuto con consolazione la sua delli 29 di maggio, dove sento che già ha ricevuta quella picciola aggiunta che deve inserirsi al tomo dell'Eresie, e godo che sia arrivata a tempo, mentre temevo che non arrivasse a tempo.

Circa la vendita de' libri, mi ho fatto venire a posta qui il Fratello che tiene conservate le sue stampe, per aggiustare il prezzo con quelli che se l'hanno da comprare.

Ho posto un prezzo dolce; altrimenti, se avessi posto un prezzo più alto, vi è giusto timore che ne avessero fatta una bella licenziata; onde spero che in fatti se li pigliano. Resta a vedere dopo fatto il contratto, come e quando mi promettono di pagare; perché non vorrei che, dopo che si hanno presi libri, avessi da costringerli colla Corte a pagare: onde ci restasse una bella lite. Vedrò come meglio posso fare per servire

V. S. Illma.

Non altro. Resto con tutto l'ossequio raffermandomi

Di V. S. Illma

Divmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos