Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 469 -


293. AL SIG. ONOFRIO PACI, STAMPATORE IN NAPOLI.

Lo prega di sospendere la stampa delle sue opere e gliene dà la ragione, raccomandando per altro la correzione d'alcuni fogli già stampati.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

[ARIENZO, MESE DI DICEMBRE 1774.]

 

Vi prego per ora, tenete mano alla stampa; perché (vi dico in segreto) la Congregazione passa un gran pericolo di esser dismessa tutta, per tante accuse ingiuste che gli Amici ci hanno fatte. E così tenete in mano, per qualche poco di tempo, così la stampa del libro de' Martiri, come del libro piccolo; perché ora andiamo cercando qualcheduno che ci presti qualche cosa per le spese che vi vogliono. Ma spero che quest'impedimento fra breve finirà, e ripiglieremo la stampa dell'uno e dell'altro libro.


- 470 -


Se poi avete composto già l'altro foglio de' Martiri, mandatemelo.

Mando l'altro foglietto corretto. Ma questo libretto, io ho desiderato che si ristampasse, acciocché non si vedesse con quei tanti errori, come stava stampato da Migliaccio; ma ora, come vedo, viene, secondo le prove che mi mandate, forse più pieno di errori di quello di Migliaccio. Per carità, che compositore è questo che fa tanti errori, anche sopra l'originale già stampato!

Servo ALFONSO MARIA, vescovo di S. Agata.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos