Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 524 -


322. AL SIG. GIUSEPPE REMONDINI.

Gli raccomanda la stampa dell'opera suddetta

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 23 MARZO 1778

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Ho ricevuta la sua stimatissima de' 14 del corrente. Ho mandato di nuovo al Sig. Elia per vedere se gli è capitata sinora la balletta de' suoi libri.


- 525 -


Sento che V. S. Illma tiene applicati tutti i torchi per l'Istoria del P. Natale Alessandro e dell'autore che ne fa la continuazione. Aspetto dunque il tempo in cui sarà vacuo qualche torchio, come mi scrive, per vedere stampata la mia operetta della Condotta, la quale io chiamo operetta d'oro; perché mi pare ch'ella può essere di gran giovamento alla Fede in questi tempi, in cui non cessano di uscire empi libretti di uomini perduti, che cercano di atterrare la Fede di Gesù Cristo. Il mio libretto è picciolo, ma a me pare attissimo a chiuder la bocca a tutti questi increduli, ed a tanti giovani dissoluti che fanno applauso a' libri moderni che parlano contro la Fede.

Aspetto dunque di vederlo stampato, quando sarà vuoto qualche torchio, ed allora spero ancora di avere alcune copie della mia Dommatica, com'ella mi scrive. Intanto di nuovo mi rassegno con tutto l'ossequio.

Quando poi saranno vacui i torchi, spero ancora che V. S. Illma darà, di mano alla mia Morale, che ho tanto desiderio di vedere ristampata prima di mia morte.

Di V. S. Illma

Divmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA DE' LIGUORI, vescovo.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos