Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 669 -


378. AD UN SACERDOTE.

In che consiste la vera divozione, e quali siano in generale gli obblighi d'un buon curato.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 21 OTTOBRE 1778.

 

Rispondo alla sua stimatissima in poche parole. La vera divozione consiste nell'adempimento dell'obbligo proprio. Voi essendo buono curato, invigilate a far quest'officio come si deve. Non risparmiate fatica a togliere gli scandali, nell'indirizzare le anime nel cammino della perfezione, ed a farvi ritrovar pronto ne' bisogni spirituali delle pecorelle, affidate alla vostra cura. A' curati s'indirizzano quelle parole: Bonus pastor dat animam suam pro ovibus suis.

Non isdegnate di confessare gli uomini, anzi fatevi vedere più facile per questi che per le donne. Ne' vostri discorsi, pubblici e familiari, insinuate sempre la divozione verso la Passione di Gesù Cristo e Maria SSma, e pregate ancora per me; mentre offerendovi la mia servitù, mi dico ecc.

Conforme ad un'antica copia.

 

 

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos