Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 671 -


380. AL P. D. FRANCESCO MARGOTTA, PROCURATORE GENERALE DELLA CONGREGAZIONE.

Lo prega di un favore per la casa d'Iliceto,

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

NOCERA, 2 Giugno 1752.

 

Padre D. Francesco mio, non occorre a levare la messa da Iliceto, perché non pensai di dirvi che il P. Fiocchi celebra per questa casa di Pagani, che campa unicamente colle messe; mentre al presente, per li guai che sapete, non si possono stringere i debitori a pagare; perché subito minacciano1; e così per carità abbiate pazienza. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

Mi scrive [da Napoli Giovanni] Oliviero che Tournely già l'ha trovato venduto da quel libraro. Ho scritto che facesse diligenza ad altri. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

Fratello ALFONSO del SS. Redentore.

Conforme all'originale che si trova presso il P. Federigo Bozzaotra C. SS. R.

 




1 Allude ai fittaiuoli della tenuta, donata per la fondazione della casa d'Iliceto dal canonico Casati, i quali, per non soddisfare ai loro obblighi minacciavano di far ricorso al Re. Sapevano che i Padri erano stati accusati come possessori di pinguissime eredità e che in conseguenza il regio governo avea preso di mira i Nostri; di modo che poco dopo li dichiarava incapaci di acquisti, spogliandoli anche di quanto possedevano! (Ved. vol. II, Lettera 542- pag. 28 e seg.)




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos