Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 698 -


406. AL SIG. BARONE CASTILETTI A NARO, IN SICILIA.

Risposta ad una lettera di auguri pel nuovo anno.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

PAGANI, 21 GENNAIO 1778.

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Prima di questa, non ho ricevuto altre lettere sue; perché non avrei mancato di rispondere.

Ho goduto assai in sentire l'ottimo stato di salute di V. S. Illma, della signora baronessa e di tutta la sua famiglia. Pregherò più che ne ho fatto il Signore, acciò si compiaccia benedirvi e riempirvi delle sue grazie, perché viviate sempre più santamente.

Ne' giorni passati io sono stato molto male, che mi sono veduto vicino alla eternità; ma ora, per grazia del Signore, mi sento alquanto più sollevato, non già libero affatto.

Non vi scordate di me nelle vostre orazioni. Pregate il Signore che mi dia l'uniformità alli santi suoi voleri e mi faccia fare una buona morte.

E riverendo tutti di sua gentilissima casa, colla solita stimami confermo

Di V. S. Illma Divmo ed obblmo servitore e compadre

ALFONSO MARIA DE LIGUORI, vescovo.

Conforme all'originale che si conserva nel monastero della SS. Annunziata di Naro.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos