Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

4. Ai Governatori della Congregazione dei Bianchi della Giustizia.

Terza richiesta di ammissione.

 

Napoli, 18. 03. 1725.

 

Ill.mi e Rev.mi Sig.ri e PaD.ni Colend. mi,

Ardisco di replicare importunamente la terza volta le mie suppliche appresso la bontà delle S. rie Vostre Ill. me, acciocché si compiacciano d'ammettermi nel numero dei loro Confratelli in questo Santo luogo, il che lo spero dalla nota gentilezza delle S. rie Vostre Ill. me che averanno più riguardo al desiderio che ò d'esercitarmi nel servire Dio, e loro S. ri, che alla mia insufficienza; spero che questa volta resterò dalle S. rie Vostre consolato, e resto con baciarle umilmente le mani

Nap. 18 Marzo 1725

Delle S. rie Vostre Ill. me e Rev. me

Um.mo e Aff.mo servitore vero

Alfonso di Liguoro

 

Trascrizione secondo l'originale che è nell'Archivio della Congrega dei Bianchi della Giustizia, Napoli: Lettere dei Fratelli, vol. IX (1701-1739), Stipo III, n. 59.

Analisi della lettera fatta dal P. Oreste Gregorio.

Pubblicata nel Periodico S. Alfonso 3 (1932) 24.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos