Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

81. Al Re di Napoli Carlo III.

Supplica fatta dal Santo per essere presentate dalle monache di Scala

Scala, mese di maggio 1749

Viva Giesù, Giuseppe, Maria e Teresa!

Le religiose del monastero del SS. Salvatore della città di Scala, al numero di 34, con umilissime suppliche rappresentano a S. Maestà qualmente sono molti anni che, mediante la divina grazia, osservano con ogni esattezza una nuova regola che ha per scopo di imitare la vita sacrosanta del Salvatore; lo perché bramano ardentemente di essere rallegrate dalla benedizione del Sommo Pontefice con l'approvazione della di loro Regola.

Ricorrono quindi umilmente alla gran clemenza della Maestà Vostra, e la supplicano di voler degnare di proteggerle presso S. Santità in Roma per mezzo del suo regio ambasciadore o di chi meglio le parerà, acciocché restino consolate con la bramata pontificia approvazione; mentre esse non cesseranno mai di pregare sempre più il Signore, come presentemente fanno, per la conservazione e felicità della Maestà Vostra. E lo riceveranno… ut Deus.

L'originale della lettera giace nell'Archivio Generale dei Redentoristi in Roma, e porta l'autentica del P. Berruti: " Certifico io sottoscritto che la presente scritta è tutta di carattere di S. Alfonso M.a de Liguoro. In fede. Napoli 24 agosto 1859. Celestino Berruti Rett. Magg. della Congr. del SS. Red."

La lettera è stata pubblicata dal P. F. Dumortier in Lettres de S. Alphonse… traduites de l'italien, 2e partie, tome 2, Bruges 1893, 305, n. VII.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos