Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

111. A Tannoia Antonio, Rettore d'Iliceto e Maestro de' novizi.

Sull'immediato ritorno in comunità dopo il ministero apostolico. Ubbidienza in missione. Novizi.

 

[Benevento (?)],... 11/12. 1755.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa

Per la licenza del medico, bene provisum. -Io ancora l'ho licenziato da qui.

Avvisate a tutti che, quando tornano alle nostre case, ognuno faccia la via diritta. Io non voglio che vadino alle case di secolari, perdendo anche via, e specialmente se sono case di penitenti donne; solamente ciò lo permetto, passando, di restarci alla casa di qualche amico, per cui quegli si disturbi[no], se non si vadi, o che veramente lo desidera[no]. -Viva Gesù, Maria, Giuseppe, Teresa.

Non date molta confidenza a Fratello Capuano1, perché le genti parlano. Dite ancora da parte mia al P. Picone2 che tolga quelle carezze alli novizi che danno all'occhio. -Viva Gesù e Maria.

Raccomando anche a tutti i Padri l'ubbidienza in Missione, perché ora siamo arrivati, che una cosa il Superiore l'ha da replicare più volte per essere ubbidito. -Viva Gesù e Maria.

Fratello Alfonso

 

Trascrizione secondo una copia fatta verso il 1900 dal P. Kuntz sull'originale allora conservato nella Casa di Pagani.

Analisi della lettera fatta dal P. Andreas Sampers.

Pubblicata in Spicilegium Historicum, Roma, 12 (1964) pp. 244-245.




1 Luigi CAPUANO CSSR; ammesso al noviziato 14-VII-1755 a Ciorani, professo il 20-VII-1756 a Deliceto.



2 Carmelo PICONE CSSR (1727-1795).






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos