Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

239. Al Card. Luigi Maria Torreggiani, Segretario di Stato di Clemente XIII.

Su un ricorso delle religiose Domenicane di Sarno contro il loro vescovo.

 

S. Agata, 09. 09. 1765.

 

Eminentissimo, e R.mo Sig.e e P.ne col.mo

Ieri appunto ricevei la veneratissima di V.S.1 coll'ordine della Santità di Nostro Signore d'informarmi della verità sull'esposto delle Signore Religiose del Monastero di Sarno. Io ubbidirò, ma comeché la cosa è gelosa, e richiede molta diligenza e segretezza, dico a V.E. che vi bisognerà qualche tempo notabile per appurare il netto. Tanto più che la Diocesi di Sarno sta lontana dalla mia, né mi conviene farmi vedere in Sarno, dove meglio io potrei appurare le cose. Basta farò quel che posso.

Intanto bacio umilmente l'orlo della Sagra Veste di V.E. e pieno di rispetto m'inchino.

D. V.E. R.ma

Santagata 9 Settembre 1765

(manu propria) Umilissimo, divotissimo e obbligat.mo serv. vero

Alfonso M. Vescovo di S. Agata de' Goti.

 

Trascrizione secondo l'originale che si trova (anno 1933) nell'Archivio Segreto Vaticano, tom. 285, fol. 341.

Analisi della lettera fatta probabilmente dal P. O. Gregorio.

Pubblicata in Analecta, Roma, 12 (1933) 79.




1 Il cardinale aveva scritto a S. Alfonso in data 27 agosto 1765.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos