Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

422.1 Alla Principessa di Presicce [Michela Gaeta, dei Duchi di S. Nicola].

Promette preghiere perché abbia l'erede maschio.

 

Nocera, 23. 07. 1778.

 

Viva G. M. a e G.

Eccellenza

Ho ricevuto la sua stimatissima con la notizia che il Sig.re quest'altro mascolo anche lo voleva per esso. -Io seguiterò a pregare, e speriamo che finalmente Egli ci ha da fare la grazia compita; non bisogna disanimarci.

Intanto riverisco V.E. e il Sig.r Principe suo consorte, e con tutto l'ossequio mi rassegno

Di V.E. Um.mo Div.mo ed Obbl.mo Servidore

Alfonso Ma de Liguori Vesc.o

Nocera de' Pagani, 23 Lug.o 1778

[PS] Ringrazio poi il Sig.r Principe della scatola di gumma, inviatami per mezzo de' miei Padri.

 

La trascrizione è secondo una copia fatta sull'originale allora conservata dalla Sig.ra Anna de Liguoro di Presicce, dimorante a Napoli, e trasmessa all'AG il 2-I-1918 dal P. Antonio Di Coste.

Analisi della lettera fatta dal P. Andreas Sampers.

Pubblicata in Spicilegium Historicum, Roma, 11 (1963), p. 33.

 




1 Cf. l'altra lettera dello stesso argomento, in questo volume n. 287 (# 1556).






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos