Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Massime eterne

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 381 -


Atti cristiani7

Dio mio, verità infallibile, perché voi l'avete rivelato alla santa Chiesa, io credo tutto quello che la santa Chiesa mi propone a credere. Credo che voi siete il mio Dio, Creatore del tutto, che per un'eternità premiate i giusti col paradiso, e castigate i peccatori coll'inferno. Credo che voi siete uno nell'essenza, e trino nelle persone, cioè Padre, Figliuolo, e Spirito-Santo. Credo l'incarnazione e morte di

Gesù-Cristo. Credo finalmente tutto quello che crede la santa Chiesa. Vi ringrazio d'avermi fatto cristiano, e mi protesto che in questa santa fede voglio vivere e morire.


- 382 -


Dio mio,8 fidato nelle vostre promesse, perché voi siete potente, fedele e misericordioso, spero per li meriti di Gesù-Cristo il perdono de' miei peccati, la perseveranza finale e la gloria del paradiso.

Dio mio,9 perché voi siete bontà infinita, degno d'infinito amore, v'amo con tutto il cuore mio sopra ogni cosa. E di tutti i peccati miei, perché ho offeso voi bontà infinita, me ne pento con tutto il cuore e me ne dispiace. Propongo prima morire, che più disgustarvi, colla grazia vostra, che vi cerco per ora e sempre. E propongo ancora di ricevere i santi sacramenti in vita ed in morte.




7 [10.] Atti cristiani) Gli atti cristiani, NG; Atto di Fede. Dio mio.... che S. Chiesa m'insegna. Credo nella SS. Trinità, Pafre, Figliuolo, e Spirito-Santo, tre Persone, e un solo Dio; Dio giusto, che punisce i cattivi, e premia i buoni. Credo che il Figliuolo di Dio si è fatto uomo, ed è morto per salvare l'anima mia; è risuscitato, sta in cielo, e nel SS. Sagramento, e si chiama Giesù-Cristo, vero Dio, e ver'uomo: il quale ha istituiti i SS. Sagramenti, per perdonarci, e santificarci;e dal quale tutti gli uomini han da esser giudicati. Vi ringrazio, mio Dio, che mi avete fatto cristiano. Fate ch'io viva, e muoia tutto vostro, sempre dicendo: Viva la fede di Giesù-Cristo, NPe.



8 [1.] Atto di Speranza. Mio Dio, perché voi siete fedele, potente, e misericordioso, io fidato nelle vostre promesse, spero dalla vostra infinita bontà per gli meriti di Giesù-Cristo il perdono de' miei peccati, le sante virtù,  e il paradiso, NPe.

 



9 [4.] Atto d'Amore, Dio mio, amore, Padre, e sposo dell'anima mia, sommo ed infinito bene; perché siete degno d'essere amato, io vi amo con tutto il cuore, più della vita mia. E per vostro amore amo il prossimo, come me stesso. O Dio vorrei amarvi, quanto v'amano i Serafini! Vorrei a costo del mio sangue farvi conoscere, ed amarvi da tutte le genti. Atto di Contrizione. Caro mio Dio, Voi mi avete creato per amarvi, e servirvi, ed io ingrato altro non ho fatto che offendervi; perché ho offeso Voi bontà infinita, Signor mio, me ne pento, me ne dispiace. Odio l'offese che vi ho fatte più d'ogni mio male. Peronami Padre mio per amor di Giesù-Cristo: perdonami Giesù mio per lo sangue che hai sparso per me: prometto di amarti sempre, e non disgustarti più. Propongo, Signore, di ricevere spesso i SS. Sagramenti. Infine si dice la Salve. Si domanda la benediione alla SS. Trinità, e si dice: Sia da tutti conosciuta, e amata la SS. Trinità, e 'l SS. Sagramento. Sia benedetta la santa, immacolata, e  purissima Concezione della beata Vergine Maria NPe.

 






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos