Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Massime eterne

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 392 -


Meditazione1 per lo venerdì - DELL'INFERNO

Considera, come l'inferno è una prigione infelicissima, piena di fuoco. In questo fuoco stan sommersi i dannati, avendo un abisso di fuoco2 di sopra, un abisso d'intorno, un abisso di sotto. Fuoco negli occhi, fuoco nella bocca, fuoco per tutto. Tutti poi i sensi han la lor propria pena, gli occhi accecati dal fumo e dalle tenebre, ed atterriti dalla vista degli altri dannati e de' demonii.3 Le orecchie odono giorno e notte continui urli, pianti, bestemmie.4 L'odorato è5 appestato dal fetore di quegl'innumerabili corpi puzzolenti.6 Il gusto è crucciato da ardentissima sete e da fame canina, senza potere ottener mai una goccia d'acqua, né un tozzo7 di pane. Onde quegl'infelici carcerati, arsi dalla sete, divorati dal fuoco, afflitti da tutti i tormenti, piangono, urlano, si disperano, ma non vi è, né vi sarà mai chi li sollevi o li consoli. O inferno, inferno! che non ti vogliono credere alcuni, se proprio8 non vi cadono! Che dici tu che leggi? Se ora avessi a morire, dove anderesti?9 Tu non ti fidi di soffrire una scintilla di candela sulla mano,10 e ti fiderai11 poi di stare in un lago di fuoco che ti divori, sconsolato ed abbandonato da tutti per tutta l'eternità?

Considera poi la pena che avranno le potenze. La memoria sarà sempre tormentata dal rimorso della coscienza: questo è quel verme che sempre roderà il dannato, nel pensare al perché12 si è dannato


- 393 -


volontariamente, per pochi gusti13 avvelenati. Oh Dio che gli pareranno allora quei momenti di gusto, dopo cento, dopo mille milioni d'anni d'inferno? Questo verme14 gli ricorderà il tempo che l'ha dato Dio per rimediare; le comodità che l'ha presentate per salvarsi; i buoni esempi de' compagni; i propositi fatti, ma non eseguiti. Ed allora vedrà che non vi è più rimedio alla sua rovina eterna. Oh Dio, oh Dio, e che doppio inferno sarà questo! La volontà sarà sempre contraddetta, e non avrà mai niente di ciò che vorrà, ed avrà sempre quel che non vorrà, cioè tutti i tormenti. L'intelletto conoscerà il gran bene che ha perduto, cioè il paradiso e Dio. O Dio, o Dio, perdonatemi per amor di

Gesu-Cristo.

Peccatore, tu che ora non ti curi di perderti il paradiso e Dio, conoscerai la tua cecità, quando vedrai i beati trionfare e godere nel regno de' cieli, e tu come cane puzzolente sarai cacciato via da quella patria beata, dalla bella faccia di Dio, dalla compagnia di Maria, degli angioli e de' santi. Allora smaniando griderai: O paradiso di contenti, o Dio bene infinito,15 non sei né sarai più mio? Su, penitenza: muta vita: non aspettare che non vi sia anche per te più tempo. Datti a Dio:16 comincia ad amarlo davvero. Prega Gesù, prega Maria che abbiano17 pietà di te.




1 [6.] Meditazione) Considerazione NPe NG; per lo) per il VR BR.



2 [10.] abisso di fuoco di sopra, un abisso d'intorno, un abisso di sotto) abisso di fuoco di sopra, d'intorno, di sotto Cp; un abisso di fuoco di sopra, un abisso d'intorno, di sotto NPe.



3 [13.] de' demonii) dai demonii NG.



4 [14.] senza riposare mai un momento, agg. NPe NG.



5 [14.] è) sarà NPe NG.



6 [15.] corpi puzzolenti) corpacci puzzolenti accatastati in quella fossa fetida NPe NG; è) sarà NPe NG.



7 [17.] tozzo) briciola Cp.



8 [20.] proprio, om. NPe.



9 [21.] anderesti) andresti NPe; anderesti NPa; Se morivi allora in peccato, dove ora saresti? Cp; se avesti a VR.



10 [22.] fidi di soffrire una scintilla) non di stare di està in una stanza battuta dal sole NPe NG.



11 [22.] Fidi, napoletanismo per hai forma; fiderai per avrai forza.



12 [27.] al perché) il perché NPe NG.



13 [1.] gusti) piaceri Cp.



14 [3.] questo verme, om. NPe NG.



15 [17.] o Dio bene infinito, om. NPe NG.



16 [18.] Datti a Dio) Datti a Dio che ti chiama NPe NG.



17 [19.] abbiano) abbino NPe NG.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos