Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Orazioni alla divina Madre

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 480 -


GlOVEDÌ - Orazione a Maria SS. per ottenere il paradiso.

O regina del paradiso, che sedete sopra tutt'i cori degli angeli la più vicina a Dio, da questa valle di miserie io vi saluto misero peccatore e vi prego a girare verso di me que' vostri occhi pietosi, che dove mirano spargono grazie. Guardate, o Maria, in quanti pericoli ora mi trovo ed ho da trovarmi sino che vivo in questa terra, di perder l'anima, il paradiso e Dio. In voi, Signora, io ho collocate tutte le mie speranze. Io v'amo e sospiro di venire presto a vedervi e lodarvi in paradiso.6 Ah Maria, quando sarà quel giorno che mi vedrò già salvo a' piedi vostri, e mirerò la Madre del mio Signore e la madre mia che tanto s'è impegnata per salvarmi! Quando bacerò quella mano che tante volte m'ha liberato dall'inferno, e tante grazie m'ha dispensate, quando per le mie colpe io meritava che fossi odiato ed abbandonato


- 481 -


da tutti? Signora, io vi sono stato molto ingrato nella mia vita; ma se vengo in paradiso, non vi sarò più ingrato; colà v'amerò quanto posso ogni momento per tutta l'eternità, e compenserò la mia sconoscenza con benedirvi e ringraziarvi per sempre. Io sommamente ringrazio Iddio che mi una tal confidenza nel sangue di Gesù Cristo ed in voi, che voi m'abbiate a salvare, voi m'abbiate a liberare da' peccati, ad impetrar luce e forza7 di eseguire la divina volontà e finalmente a condurmi al porto del paradiso. Tanto hanno sperato i vostri servi, e niuno è restato ingannato. No, che non resterò ingannato neppur io. O Maria, non ci vuol altro; voi m'avete da salvare. Pregate il vostro figlio Gesù, come lo prego ancor io per li meriti della sua Passione, a conservare in me e sempre più accrescere questa confidenza,8 e sarò salvo.




6 Nell'ediz. Del 1751 manca: «a vedervi.»

7 In Via della salute: «ed impetrate luce e forza.»



8 In Via della salute: «confidenza in voi.»






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos