Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Orazioni alla divina Madre

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 485 -


Preghiera di un'anima divota.1

Regina e madre mia, se voi mi proteggete, non ho timore di andare all'inferno, perché voi interponete le vostre preghiere ed i vostri meriti per tutti coloro che proteggete, e Gesù


- 486 -


Cristo non sa negarvi nulla di quanto voi gli domandate. Signora mia, per l'amore che portate a questo Figlio, pregatelo che abbia di me pietà. E voi, Gesù mio, per le preghiere e meriti di Maria vostra Madre, e per lo sangue che avete sparso per me, liberatemi dall'inferno, perché nell'inferno non vi posso amare.

Mio Redentore, voi avete creato l'inferno per atterrirmi, ma sappiate che l'inferno con tutte le sue pene non mi spaventa, perché chi nell'inferno v'ama ed è amato da voi, costui non è dannato, ma beato; l'inferno che mi spaventa è l'essere odiato da voi. Da questo inferno vi prego a liberarmi per quella pietà che vi ha spinto sino a morire per amor mio svergognato su d'una croce. Gesù e Maria, voi siete l'amore e la speranza mia.




1 Autore ignoto.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos