Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Stimoli ad una religiosa

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 383 -


Preghiera.

 

Gesù mio, che un giorno mi avete da essere giudice, ne proiicias me a facie tua, non mi scacciate ora dalla vostra faccia. Vedo già quante volte mi avete chiamata a darmi tutta a voi; io più volte ho promesso di farlo, ma sempre vi sono stata infedele. E che aspetto? aspetto che mi abbandoniate in mano delle mie passioni e così mi perda e vada a finire all'inferno? Abbiate pietà di me, ricevetemi ora che risolutamente propongo di darmi tutta a voi, tutta (dico) senza riserba. Io da me niente posso sperare, il tutto spero dalla vostra infinita bontà. Aiutatemi voi, fatelo per quel sangue che avete sparso per me; in questo sangue io metto tutta la mia confidenza. Confido ancora nella vostra intercessione, o gran madre di Dio: pregate voi per me; una vostra preghiera può farmi santa. La morte


- 384 -


mi si avvicina: non voglio morire così imperfetta come sono stata sinora: soccorretemi, regina mia, e rendetemi tutta a Dio, qual egli mi vuole. Amen. Così spero, così sia.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos