Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Traduzione de' Salmi e de' Cantici

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 675 -


A NONA

Mirabilia testimonia tua; ideo scrutata est ea anima mea. Ben sono ammirabili le vostre verità rivelate; perciò l'anima mia si è applicata a penetrarle.

Declaratio sermonum tuorum illuminat; et intellectum dat parvulis. Quando vengon dichiarati per mezzo de' santi dottori i sensi nascosti delle vostre divine scritture, allora sorge un lume che dissipa le tenebre e agli umili la vera intelligenza, dalla quale però sono esclusi i superbi.

Os meum aperui et attraxi spiritum; quia mandata tua desiderabam. Ho aperta la bocca, mio Dio, in pregarvi, e ne ho ricevuto lo spirito buono, cioè l'aiuto per osservare i vostri precetti; poiché il mio desiderio è di esattamente adempirli.

Aspice in me et miserere mei; secundum iudicium diligentium nomen tuum. Volgete gli occhi verso di me ed abbiate di me pietà; secondo voi usate di fare con coloro che amano il vostro nome.

Gressus meos dirige secundum eloquium tuum: et non dominetur mei


- 676 -


omnis iniustitia. Dirigete i miei passi secondo i vostri comandamenti; e non permettete ch'io sia dominato da qualunque ingiusta passione.

Redime me a calumniis hominum, ut custodiam mandata tua. Liberatemi dalle imposture degli uomini, acciocché io non lasci mai di ubbidire a' vostri precetti.

Faciem tuam illumina super servum tuum; et doce me iustificationes tuas. Guardate, Signore, con occhio benigno il vostro servo ed illuminatelo; ed insegnategli ad esser fedele alle vostre leggi.

Exitus aquarum dederunt oculi mei, quia non custodierunt legem tuam. Gli occhi miei hanno sparso fiumi di lagrime; pensando di non aver custodita per lo passato la vostra legge.

Iustus es, Domine; et rectum iudicium tuum. Signore, voi siete giusto per essenza, siete la stessa giustizia; ed i vostri giudizj son la stessa rettitudine.

Mandasti iustitiam testimonia tua et veritatem tuam nimis. Quanto voi ci avete comandato ed attestato, tutto è giustizia e verità troppo chiara e patente.

Tabescere me fecit zelus meus, quia obliti sunt verba tua inimici mei. Il mio zelo per la vostra gloria mi ha consumato in vedere che i miei nemici si son dimenticati de' vostri ordini.

Ignitum eloquium tuum vehementer; et servus tuus dilexit illud. Il testo ebreo legge: Eloquium tuum probatum et examinatum igne. La vostra legge è molto pura, com'è l'oro purgato col fuoco, ed ella fuor di modo infiamma i cuori di santo amore; perciò il tuo servo l'ha sempre amata.

Adolescentulus sum ego et contemptus; iustificationes tuas non sum oblitus. Io sono giovine di poca età e disprezzato; ma non mi dimentico dei vostri comandi.

Iustitia tua iustitia in aeternum; et lex tua veritas. La vostra giustizia è eterna ed immutabile; e la vostra legge è la stessa verità.

Tribulatio et angustia invenerunt me; mandata tua meditatio mea est. Io sono afflitto dalle tribolazioni e dalle angustie; ma il mio sollievo è nel meditare i vostri precetti.

Aequitas testimonia tua in aeternum; intellectum da mihi, et vivam. Le vostre leggi sono e saranno sempre giuste; fate ch'io ben l'intenda, e così io vivrò sempre a voi fedele.

Clamavi in toto corde meo; exaudi me, Domine; iustificationes tuas requiram. Signore, io ho esclamato con tutto il mio cuore, esauditemi; e così io cercherò d'indagare i vostri giusti voleri per eseguirli.

Clamavi ad te, salvum me fac, ut custodiam mandata tua. Io ho gridato a voi: Salvatemi e datemi l'aiuto, acciocché io sempre custodisca i vostri precetti.

Praeveni in maturitate et clamavi; quia in verba tua supersperavi. Per la parola in maturitate, l'ebreo ed il greco leggono in crepusculo. Io ho cominciato dal far del giorno ad invocarvi, o mio Signore; perché molto ho sperato nelle vostre promesse.

Praevenerunt oculi mei ad te diluculo, ut meditarer eloquia tua. Gli occhi miei di buon mattino han prevenuto il tempo di ricorrere a voi, affin di meditare le vostre parole.

Vocem meam audi secundum misericordiam tuam, Domine; et secundum


- 677 -


iudicium tuum vivifica me. Signore, udite le mie preghiere secondo la vostra misericordia; e secondo la vostra promessa datemi vigore per esservi fedele.

Appropinquaverunt persequentes me iniquitati; a lege autem tua longe facti sunt. I miei persecutori si sono avvicinati, cioè si sono fatti amici dell'iniquità, cercando di pervertire gli altri; miseri! quanto essi più si accostano all'iniquità, tanto si dilungano dalla vostra legge.

Prope es tu, Domine; et omnes viae tuae veritas. Signore, voi siete sempre vicino per soccorrere chi ama le vostre leggi, che sono tutte giuste e fedeli.

Initio cognovi de testimoniis tuis quia in aeternum fundasti ea. Dal principio in cui conobbi i vostri comandamenti conobbi insieme ch'eglino sono eterni, cioè immutabili.

Vide humilitatem meam et erige me; quia legem tuam non sum oblitus. Guardate la mia afflizione e degnatevi di liberarmene; giacché io non mi son mai dimenticato della vostra legge.

Iudica iudicium meum, et redime me; et propter eloquium tuum vivifica me. Giudicate voi la mia causa e riscattatemi dalle mani de' miei nemici; datemi forza contra di essi, secondo mi avete promesso.

Longe a peccatoribus salus, quia iustificationes tuas non exquisierunt. I peccatori son lontani dalla salute, mentre non curano neppur di saper le vostre leggi.

Misericordiae tuae multae, Domine; secundum iudicium tuum vivifica me. Le vostre misericordie sono abbondanti; con esse datemi vita secondo la vostra promessa.

Multi qui persequuntur me et tribulant me; a testimoniis tuis non declinavi. Quei che mi perseguitano e mi maltrattano, non sono pochi; con tutto ciò io non mi sono allontanato da' vostri voleri.

Vidi praevaricantes et tabescebam; quia eloquia tua non custodierunt. Ho veduto i peccatori prevaricare dalla vostra legge, e me ne crucciava per la pena, osservando il poco conto ch'essi facevano de' vostri comandamenti.

Vide quoniam mandata tua dilexi, Domine; in misericordia tua vivifica me. Guardate, Signore, l'amore ch'io ho portato a' vostri precetti; datemi forza per vostra misericordia di seguitare ad amarli.

Principium verborum tuorum veritas; in aeternum omnia iudicia iustitiae tuae. Le vostre parole procedono dalla verità come dalla loro fonte; e perciò i vostri decreti non possono mai difettare in giustizia.

Principes persecuti sunt me gratis; et a verbis tuis formidavit cor meum. I potenti della terra mi han perseguitato senza ragione; ma io non altro ho temuto che di violare i vostri ordini.

Laetabor ego super eloquia tua, sicut qui invenit spolia multa. Io mi rallegrerò sopra le vostre promesse, come si rallegra un capitano nel trovare le abbondanti spoglie dei suoi nemici.

Iniquitatem odio habui et abominatus sum; legem autem tuam dilexi. Io ho odiata ed abborrita l'iniquità, ed ho amata la vostra legge.

Septies in die laudem dixi tibi super iudicia iustitiae tuae. Io sette volte al giorno (cioè spesso) vi


- 678 -


ho lodato nel vedere quanto sono giusti i vostri giudizj.

Pax multa diligentibus legem tuam; et non est illis scandalum. Ben grande è la pace che voi fate godere a coloro che amano la vostra legge; ad essi voi date forza di evitare le insidie de' nemici e di schivare i pericoli.

Expectabam salutare tuum, Domine; et mandata tua dilexi. Ho aspettato da voi la mia salute, ed ho amati i vostri precetti.

Custodivit anima mea testimonia tua et dilexit ea vehementer. L'anima mia con diligenza ha osservate le vostre leggi e fortemente le ha amate.

Servavi mandata tua et testimonia tua; quia omnes viae meae in conspectu tuo. Ho adempiti i vostri comandamenti e voleri; perché ho camminato sempre alla vostra presenza.

Appropinquet deprecatio mea in conspectu tuo, Domine; iuxta eloquium tuum da mihi intellectum. Fate, Signore, che la mia preghiera stia davanti i vostri occhi; secondo la vostra promessa fatemi ben intendere quanto volete da me.

Intret postulatio mea in conspectu tuo; secundum eloquium tuum eripe me. Entri la mia domanda alla vostra presenza e liberatemi dalle mie afflizioni, secondo mi avete promesso.

Eructabunt labia mea hymnum cum docueris me iustificationes tuas. Le mie labbra manderan fuori voci di lode quando mi avrete voi istruito sopra le vostre ordinazioni.

Pronuntiabit lingua mea eloquium tuum; quia omnia mandata tua aequitas. La mia lingua pubblicherà la vostra legge; poiché tutti i vostri precetti son giusti e santi.

Fiat manus tua ut salvet me; quoniam mandata tua elegi. La vostra mano, cioè la vostra potenza, mi salvi; mentr'io ho risoluto di sempre custodire i vostri precetti.

Concupivi salutare tuum, Domine; et lex tua meditatio mea est. Signore, ho molto desiderata la vostra grazia, che mi ha da salvare; e perciò non altro medito che la vostra legge.

Vivet anima mea et laudabit te; et iudicia tua adiuvabunt me. Spero che l'anima mia viverà sempre unita con voi e sempre vi loderà; ed i vostri giudizj, che son pieni di misericordia, mi aiuteranno ad esservi fedele.

Erravi, sicut ovis quae periit; quaere servum tuum, quia mandata tua non sum oblitus. Per lo passato, misero! ho errato, come una pecorella, che allontanandosi dal suo pastore, si è perduta; deh, Signore, cercate voi il vostro servo perduto, mentr'io non mi sono scordato de' vostri precetti, benché lontano da voi.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos