Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Via della salute

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 263 -


MEDITAZIONE PER LO1 GIORNO 29. DI SETTEMBRE, NELLA FESTA DI S. MICHELE ARCANGELO2

 

Fra gli Angeli in cielo S. Michele non ha chi lo superi nella gloria; secondo S. Basilio ed altri, non ha pure chi l'eguagli e con molta ragione, poiché S. Michele fu eletto ad abbattere la superbia di Lucifero e di tutti gli angeli ribelli, con discacciarli dal cielo. Anima mia, se ami questo santo Arcangelo, ch'è tanto amante degli uomini, rallegrati della sua grandezza che gode in paradiso, e pregalo che siccome egli è protettore universale della Chiesa e di tutti i fedeli, sia special3 protettore di te appresso Dio che molto l'ama, e gode di veder glorificato da tutti quest'Angelo così a lui fedele e così zelante del di lui onore.


- 264 -


 

Nella Messa de' morti prega la santa Chiesa: "Signifer sanctus Michael repraesentet eas in lucem sanctam".4 Spiegano i dotti questa preghiera e dicono che S. Michele ha l'onorevole officio di presentare a Gesu-Cristo giudice tutte l'anime, che escono5 di questa vita in grazia di Dio.

Proteggetemi dunque, o mio santo Arcangelo, e colla vostra protezione rendete degna l'anima mia, che nel giorno di mia morte possa esser6 presentata per le vostre mani ornata della grazia divina a Gesu-Cristo mio giudice.

 

La Chiesa in oltre prega S. Michele in nome di tutti noi fedeli, acciocch'egli7 in punto di morte ci difenda da' demonii, sì che non restiamo vinti da' loro insulti e perduti: "Sancte Michael Archangele, defende nos in praelio, ut non pereamus in tremendo iudicio".8

Ah santo mio Arcangelo, l'inferno ha molte armi per combattermi nell'ora della mia morte; quest'armi9 sono i miei peccati, con cui pretende d'indurmi allora a disperazione: apparecchia egli ancora grandi assalti di tentazioni per farmi allora ricadere in peccato. Voi che l'avete vinto e discacciato dal cielo, superatelo ancora per me, e da me discacciatelo in tempo della mia morte; ve lo prego per amore di quel Dio, che tanto v'ama,10 e voi tanto amate.

O regina del cielo Maria, comandate a S. Michele che mi assista nel punto della morte mia.

 




1 [11.] per lo) per il B B1 B2.

2 [12.] Proviene da F. SUAREZ, De Angelis, l. VI, c. 10, n. 22; Opera omnia, II, Venetiis 1740, 397, col. 2: «Ex Basilio, homil. I de Angelis, invenio haec verba citata: Michael, dux supernorum spirituum, qui dignitate et honoribus praelatus es omnibus spiritibus supernis, tibi supplico». Manca però in PG un'omilia di san Basilio sugli Angioli: per il concetto vedi Adversus Eunomium, l. III, n. 1; PG 29, 655-56.

3 [21.] special) speciale B B1 B2.

4 [2.] Dal Messale Romano, Missa pro defunctis, Offertorium. G. NIEREMBERG, Della divozione che noi dobbiamo a S. Michele arcangiolo, c. 18; Napoli 1698, 143: «E questo è quello che intende la Chiesa, quando dice quelle parole: Signifer sanctus Michael repraesentet eas in lucem sanctam. Dove avvertono alcuni la parola «repraesentet», che in rigore vuol dire presentar la seconda volta, perché S. Michele va presentando e offerendo a Dio le anime dedicandole al di lui servizio, disponendole per molta grazia e indirizzandole alla gloria».

5 [4.] che escono) ch'escono ND B B1 B2.

6 [8.] esser) essere B B1 B2.

7 [11.] acciocch'egli) acciocché egli B B1 B2.

8 [13.] Dal Messale Romano, Missa dedicat. S. Mich. Archang., graduale.

9 [15.] quest'armi) queste armi B B1 B2.

10 [20.] v'ama) vi ama B B1 B2.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos