Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Visite al SS. Sacramento

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 335 -


A MARIA

Qui operabunt in me non peccabunt (Eccl. XXIV).8 Chi s'impiega, dice Maria, in ossequiarmi, avrà la perseveranza. Qui elucidant me vitam aeternam habebunt:9 E quelli che s'impiegano in farmi conoscere ed amare dagli altri, saranno predestinati. Prometti, sempre che potrai, di parlare in pubblico o in privato delle glorie e della divozione a Maria.10

Giac. Dignare me laudare te, Virgo sacrata.

Ediz. di Napoli 1758:

Orazione di S. Ildefonso

O mia Signora, e Madre del mio Signore. Ecco che Voi siete beata fra le donne, pura fra le vergini, Signora fra le ancelle, Regina fra le vostre compagne. Ecco che tutte le nazioni vi chiamano beata. Fate ch'io predichi le vostre grandezze, mentre potrò predicarle; vi ami, mentre potrò amarvi; vi lodi, mentre potrò lodarvi; vi serva, mentre potrò servirvi.11

Giac. Dignare me laudare te, Virgo sacrata.




8 Qui operantur in me non peccabunt. Eccli. XXIV, 30.



9 Eccli. XXIV, 31.



10 Prima del 1755: delle glorie e divozione di Maria.



11 «O Domina mea... mater Domini mei... Ecce beata tu inter mulieres, integra inter puerperas, domina inter ancillas, regina inter sorores. Ecce enim ex hoc beatam te dicent omnes generationes... beatam celebrant omnes nationes... Praedicem te donec praedicanda es, diligam te donec diligenda es, laudem te donec laudabilis es, serviam tibi donec serviendum est gloriae tuae.» S. HILDEFONSUS, Episcopus Toletanus, Liber de Virginitate perpetua S. Mariae, cap. I. ML 96-58, 59.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos