Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Considerazioni...stato religioso

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 419 -


Preghiera.

È possibile, mio Dio, e mio vero amatore, che voi tanto desideriate il mio bene e di esser amato da me, ed io miserabile tanto poco desideri di amarvi e darvi gusto? Ed a qual fine mai voi mi avete favorito con tante grazie e mi avete tirato a voi dal mondo? Gesù mio, v'intendo, voi mi amate assai, e sia tutto vostro in questa vita e nell'altra. Volete che 'l mio amore non sia diviso colle creature, ma tutto sia per voi, unico bene, unico amabile, degno d'infinito amore. Ah mio Signore, mio tesoro, mio amore, mio tutto, sì che io sospiro e desidero davero d'amarvi e non amare altri che voi! Vi ringrazio di questo desiderio che mi donate, conservatemelo voi ed accrescetemelo sempre, e fate ch'io vi compiaccia e vi ami quanto voi desiderate in terra, acciocché venga poi ad amarvi da faccia a faccia con tutte le mie forze in paradiso. Ecco tutto quello ch'io vi domando: mio Dio, io vi voglio amare: mio Dio, vi voglio amare; e per amarvi mi offerisco a soffrire ogni pena. Io voglio farmi santo, non per godere assai in paradiso, ma per piacere assai a voi, mio amato Signore, e per amarvi assai in eterno. Esauditemi, eterno Padre, per amore di Gesù Cristo. Madre mia Maria, voi aiutatemi per amore di questo vostro Figlio; voi siete la speranza mia, da voi spero ogni bene.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos