Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Virtù e pregi di S. Teresa

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 433 -


Coronella da recitarsi in ciascun giorno della novena.

I. Amabilissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo del gran dono di fede e di divozione al ss. Sacramento concesso alla vostra diletta Teresa. E per li meriti vostri e di questa vostra fedele sposa vi preghiamo a concederci il dono d'una viva fede, unitamente con una fervorosa divozione al ss. sagramento dell'altare; dove voi Maestà infinita vi siete obbligato a restar con noi sino alla fine de' secoli, ed in quello ci donate tutto voi stesso con tanto amore.

Pater, Ave, Gloria, etc.

Gesù che a Teresa

Feristi il bel core,

Con dardo d'amore

Ferisci ancor me.

(E così si replica sempre.)

II. Pietosissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo del gran dono di speranza concesso alla vostra diletta Teresa. E per li meriti vostri e di questa vostra s. sposa vi preghiamo a donarci una gran confidenza nella vostra bontà per ragion del vostro preziosissimo sangue sparso già tutto per la nostra salute.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

III. Amantissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo del gran dono d'amore concesso alla nostra diletta Teresa. E per li meriti vostri e di questa vostra amantissima sposa vi preghiamo a concederci il grande e principal dono del vostro perfetto amore.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

IV. Dolcissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo del dono concesso alla vostra diletta Teresa del gran desiderio e risoluzione ch'ella ebbe di amarvi perfettamente. E per li meriti vostri e di questa vostra generosissima sposa vi preghiamo a darci un vero desiderio ed una vera risoluzione di piacere a voi quanto più possiamo.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

V. Benignissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo del gran dono d'umiltà concesso alla vostra diletta Teresa. E per li meriti vostri e di questa vostra umilissima sposa, vi preghiamo a concederci la grazia di una vera umiltà, godendo di vivere sempre umiliati ed amando i disprezzi più d'ogni onore.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.


- 434 -


VI. Liberalissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo del dono concesso alla vostra diletta Teresa, dell'amorosa divozione alla vostra dolcissima madre Maria e al suo s. sposo Giuseppe. E per li meriti vostri e di questa vostra gratissima sposa vi preghiamo di darci la grazia d'una speciale e tenera divozione verso la vostra ss. madre Maria e verso il vostro putativo ed amato padre Giuseppe.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

VII. Amorosissimo Signor nostro Gesù Cristo, vi ringraziamo del singolar dono concesso alla vostra diletta Teresa della ferita del cuore. E per li meriti vostri e di questa vostra ardentissima sposa vi preghiamo a donarci una simile ferita d'amore; acciocché da oggi avanti non amiamopensiamo ad amare altri che voi.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

IX. Dilettissimo Signor nostro Gesù Cristo, vi ringraziamo del dono concesso alla vostra diletta Teresa del gran desiderio ch'ella ebbe della sua morte. E per li meriti vostri e di questa vostra costantissima sposa, vi preghiamo a concederci la grazia di desiderare la morte, affine di andare a possedervi eternamente nella patria beata.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

X. Carissimo nostro Signor Gesù Cristo, vi ringraziamo per ultimo del dono concesso alla vostra diletta Teresa della sua preziosa morte, facendola dolcemente morire per mano d'amore. E per li meriti vostri e di questa vostra affezionatissima sposa vi preghiamo a concederci una buona morte; e se non per mano d'amore, almeno ardendo per voi d'amore; acciocché così morendo possiamo venir poi ad amarvi con amore più perfetto eternamente in cielo.

Pater, Ave, Gloria. Gesù, etc.

-Ora pro nobis, s. Theresia.

-Ut digni efficiamur promissionibus Christi.

OREMUS

Exaudi nos, Deus salutaris noster, ut sicut de b. Theresiae virginis tuae commemoratione gaudemus; ita coelestis eius doctrinae pabulo nutriamur et piae devotionis erudiamur affectu. Per Christum etc.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos