Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Del gran mezzo della preghiera

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

DEDICA

A GESÙ ED A MARIA

O Verbo Incarnato Voi avete dato il Sangue e la Vita, per ottenere alle nostre Preghiere (come già avete promesso) tanto di valore, che impetrano1 quanto chiedono; e noi oh Dio siamo così negligenti della nostra salute, che neppure vogliamo domandarvi le grazie che ci bisognano per salvarci! Voi con tal mezzo di pregare ci avete data la chiave di tutti i vostri Divini Tesori, e noi per non pregare vogliamo restar miseri quali siamo! Deh Signore illuminateci, e fateci conoscere, quanto vagliono2 appresso il vostro Eterno Padre le nostre suppliche fatte in nome di Voi, e per li vostri Meriti. Io vi consagro questo mio Libretto, beneditelo Voi, e fate che tutti quelli, che l'avranno nelle mani, s'invoglino a sempre pregare, e si adoprino ad infiammare anche gli altri, acciocché s'avvagliano3 di questo gran mezzo della loro salute.

A voi anche raccomando questa mia Operetta, o gran Madre di Dio Maria: Voi proteggetela con ottenere a tutti coloro, che la leggeranno, lo spirito di pregare, con ricorrere sempre ed in tutti i loro bisogni al vostro Figlio, ed a Voi, che siete la Dispensiera delle grazie, e siete la Madre della Misericordia, che non sapete lasciare scontento alcuno che a Voi si raccomanda, e siete all'incontro la Vergine Potente che ottenete da Dio a' vostri Servi quanto chiedete.




1 [5.] impetrano] impetrino VR



2 [10.] vagliono] vagliano VR



3 [14.] s'avvaglino






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos