Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Sant'Alfonso Maria de Liguori
Due scritti inediti sul quietismo

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 275 -


Giaculatorie174:

1. Gesù mio, quando sarò tutta vostra?

2. Gesù mio, Tu solo mi basti. E fuor di Voi, che mi serve tutto il mondo?

3. Dio mio, trattatemi come volete, sempre vi voglio amare.

4. Anima che temi? Gesù è morto per te. Amalo e non pensare ad altro.

5. O mio Dio, quando vi vedrò e v'amerò senza impedimenti?

6. Voi sempre, o Signore, pensate a me; io vo[glio] sempre pensare a Voi.

7. Io vo[glio] amarvi, Bontà infinita, per piacere a Voi, non a me.

8. O mio Dio, disponete di me come vi piace, ma lasciate ch'io v'ami.


- 276 -


9.Quando, Dio mio, perderò tutto me per trovare solo Voi?

10. Ah, Gesù, Gesù, Amore del cielo e della terra, e chi potrà mirarti e non amarti? Eterno Padre, vi cerchiamo amore, amore, amor grande per li meriti di Gesù. O dateci amore, o annichilateci.

||10r|| Atti di carità175. - 1) Aspirare all'unione amorosa del Sommo Bene, per cui siamo creati. 2) Godere de' beni di Dio. 3) Desiderare che Dio sia conosciuto ed amato da tutti. 4) Dolersi dell'offese di Dio, nostre e degli altri. 5) Aspirare ad ubbidire non solo a' precetti divini, ma a' consigli ed alle divine ispirazioni. In ciò bisogna sommamente attendere. S. Idelgarde scrisse nella Vita di S. Roberto de' prencipi di Lorena, morto di 20 anni, ch'eseguj tutte le ispirazioni dello Spirito Santo. 6) Compiacersi di tutto ciò che Dio dispone di noi e degli altri, ancorché ci sia amaro. 7) Pregare Dio a concederle il puro amore.




174 PETRUCCI I 177: «Orationi giaculatorie utilissime per infiammarsi di carità»; sono 16 in tutto.- - Delle 10 giaculatorie riportate da s. Alfonso quelle contrassegnate coi nn. 1-9 corrispondono a quelle del Petrucci contrassegnate coi nn. 3-6, 8-9 11-12 e 16. Mentre la 10a non ha giaculatoria corrispondente nel Petrucci, benché il suo contenuto sia espresso - quasi con le identiche parole - in PETRUCCI I 186: «Aspirationi amorose in Dio».

175 PETRUCCI I 178-179, n. 6 [= 7] : «Dell'attioni della carità».






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos