Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Esercizio della Via Crucis

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 441 -


STAZIONE IX - Gesù cade la terza volta

V). Adoramus te, Christe etc.

Considera la terza caduta di Gesù Cristo. Era troppo la debolezza di Gesù e troppo era la crudeltà de' manigoldi, i quali voleano ch'egli affrettasse i passi, quando appena aveva forza di camminare. - Strapazzato mio Gesù, deh per lo merito della debolezza che voleste patire nel viaggio al Calvario, datemi la fortezza bastante a vincere tutti i rispetti umani e tutti i miei malvagi appetiti, che per lo passato mi hanno indotto a disprezzare la vostra amicizia. Io v'amo, Gesù amor mio, con tutto il mio cuore. Mi pento di avervi offeso. Non permettete ch'io vi offenda più. Fate ch'io sempre v'ami e poi disponete di me come vi piace.

Pater etc. Caro Gesù etc.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos