Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Glorie di Maria

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 726 -


71. *

Di più narra che un'altra donna stava con una mala pratica, pensando che altrimenti non potesse vivere. Le fu consigliato che si raccomandasse a Maria col rosario. Lo fece, ed ecco una notte l'apparve la divina Madre e le disse: «Lascia il peccato, e circa del sostentamento per vivere confida in me, ch'io ci penserò.» La mattina andò a confessarsi, lasciò il peccato e Maria SS. ben la provvide.




* Esempio 71. - «Nell'anno scorso 1743, sono avvenute moltissime di queste conversioni... Avea un peccato disonesto stese per modo le radici in una persona, che l'abito sembrava impossibile a togliersi; e questa difficoltà altrettanto parea insuperabile quanto che il peccato abituato le somministrava il modo da vivere. Le fu consigliato che ricorresse alla divozione del rosario di Maria. Vi ricorse e priegava tutto giorno la Vergine che le facesse ritrovare qualche maniera da sostentarsi, affinché si avesse potuta liberar da quel mal abito, il quale avea contratto, non per suo compiacimento, ma per la sola dura necessità di non vedersi morta di fame; ed a questo fine giuocò nel giuoco che qui dicesi della benifiziata. Ma che! Mentre ella in una notte dormiva, s'intese in sogno un rimprovero con cui la Vergine del Rosario la sgridò insieme e l'incoraggiò a non perdere la fidanza in lei, la quale non l'avrebbe fatto mancare il sollievo nella sua povertà, e ch'era tutta macchina dell'inferno il farle apprendere che senza l'abito disonesto non avrebbe altrimenti potuto procacciarsi il pane. A tal rimprovero svegliossi dolente insieme e confidente la buona donna: si buttò il mattino a' piedi di un confessore, e fattasi una buona confessione generale, lasciò del tutto il mal abito, ed oggi giorno non fa altro che piangere la mala vita passata e goder di quel sostentamento che non le fa mancar Maria SS.» Il segreto... Brevissimo ragguaglio... pag. 368-370.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos