Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Verità della Fede

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 643 -


§. 2. Dell'ascensione di Gesù Cristo.

 

8. Il luogo di Gesù risorto era il cielo, ch'è la casa delle anime e dei corpi beati; ma egli volle trattenersi altri quaranta giorni sulla terra, apparendo più volte come abbiamo detto di sopra, a' suoi discepoli per renderli certi della sua risurrezione. Ma siccome volle, che fosse loro palese la sua risurrezione, così volle ancora che fosse palese la sua ascensione al cielo. A tal fine prima di partirsi da questa terra diede a vedersi agli apostoli l'ultima volta in Gerusalemme; dove loro impose che non si partissero di finché non ricevessero lo Spirito santo. Dopo ciò, stando tutti nel monte Oliveto, ed avendo lor replicate le stesse cose prima imposte, specialmente che andassero per tutto il mondo promulgando il vangelo, alzate le mani, li benedisse, e togliendolo una nube dai loro occhi, si partì, e ascese in cielo, come narra s. Luca negli atti4. Et cum haec dixisset, videntibus illis, elevatus est; et nubes suscepit eum ab oculis eorum. E nel suo vangelo5: Et factum est, dum benediceret illis, recessit ab eis, et ferebatur in coelum. Allora apparvero due persone vestite di bianco, che loro annunziarono la seconda venuta che in terra dovea fare Gesù Cristo da giudice6. Ed indi i discepoli prostrati a terra, avendolo adorato, ritornarono in Gerusalemme unitamente ad aspettar lo Spirito santo promesso7.

 

9. Bisogna qui notare tutte le circostanze. Il numero di coloro che videro Gesù Cristo salire in cielo, e che poi tornarono in Gerusalemme, ove si trattennero nel cenacolo, fu di centoventi in circa.8. Gli angioli apparsi nel monte attestarono loro che già il Salvatore era asceso al cielo. Tutti i discepoli restarono colmi di gioia e di speranza, e di andarono a passare i giorni intieri in orazione. Nel cenacolo ricevettero poi lo Spirito santo, e di uscendo cominciarono a predicare prima per la Samaria e poi per tutto il mondo la fede di Gesù Cristo, secondo il Signore avea loro ordinato; e cominciarono insieme a far miracoli secondo la potestà promessa. Or poste tutte queste cose, chi mai può dubitare della verità di questa sì gloriosa ascensione di Gesù Cristo?

 

10. Si aggiunge che tale ascensione fu già predetta prima da Davide in più luoghi. Attollite portas principes vestras, et elevamini portae aeternales, et introibit rex gloriae9. In altro luogo più chiaramente: Ascendisti in altum; coepisti captivitatem; accepisti dona in hominibus10. Il qual testo vien portato da s. Paolo più chiaro: Propter quod dicit: Ascendens in altum captivam duxit captivitatem; dedit dona hominibus11. Captivitatem già s'intende de' santi prigioni che Gesù Cristo salendo in cielo portò seco dal limbo. In altro luogo: Sede a dextris meis, donec ponam inimicos tuos scabellum pedum tuorum12.

 

11. Ma perché allora Gesù Cristo salendo in cielo non si manifestò a tutti gli ebrei, poiché così gli avrebbe renduti tutti suoi seguaci? Ma primieramente chi sarà così temerario che pretenda saper da Dio le ragioni di tutto ciò che ha fatto? Inoltre dice l'apostolo: Numquid non audierunt? Et quidem in omnem terram exivit sonus eorum, et in fine orbis terrae verba eorum13. E vuol dire s. Paolo: qual necessità vi era che il Signore manifestasse a tutti gli ebrei la sua ascensione per indurli ad abbracciar la fede? Testimonia tua credibilia facta sunt nimis14. Troppo chiari furono i contrassegni dati a' giudei


- 644 -


ed a tutto il mondo colle sante scritture e colla predicazione degli apostoli della verità della fede. Onde niuno incredulo potrà scusarsi della sua miscredenza nel giudizio finale, nel quale, se alcuni vorranno incolpar la sua condotta, come fanno al presente, ben saprà Gesù Cristo giustficar la sua giustizia: Ut iustificeris in sermonibus tuis, et vincas cum iudicaris1.

 




4 C. 1. v. 9.

5 C. 24. v. 51.

6 Act. c. 1. v. 10. et 11.

7 Ibid. v. 52.

8 Act. 1. 12. ad 15.

9 Ps. 23. 7.

10 Psal. 67. 19.

11 Ephes. 4. 8.

12 Psal. 109. 1.

13 - Rom. 10. 18.

14 Ps. 92. 5.

1 Psal. 50. 6.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos