Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
equivalgono 1
equo 1
er 11
era 1820
eran 302
eraniti 1
erano 767
Frequenza    [«  »]
1849 suoi
1841 all'
1840 poiché
1820 era
1814 ti
1807 mi
1728 quando

Bibbia Riveduta/Luzzi

IntraText - Concordanze

era

1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-1820

     Libro Capitolo:Versetto
1 Gen 1:2 | 2 ~E la terra era informe e vuota, e le tenebre 2 Gen 1:4 | E Dio vide che la luce era buona; e Dio separò la luce 3 Gen 1:10 | E Dio vide che questo era buono. ~ 4 Gen 1:12 | specie. E Dio vide che questo era buono. ~ 5 Gen 1:18 | tenebre. E Dio vide che questo era buono. ~ 6 Gen 1:21 | specie. E Dio vide che questo era buono. ~ 7 Gen 1:25 | specie. E Dio vide che questo era buono. 8 Gen 1:31 | che aveva fatto, ed ecco, era molto buono. Così fu sera, 9 Gen 2:5 | 5 ~Non c'era ancora sulla terra alcun 10 Gen 2:5 | nessuna erba della campagna era ancora spuntata, perché 11 Gen 2:5 | piovere sulla terra, e non c'era alcun uomo per coltivare 12 Gen 2:9 | vedersi e il cui frutto era buono da mangiare, e l'albero 13 Gen 3:1 | 1 ~Or il serpente era il più astuto di tutti gli 14 Gen 3:6 | che il frutto dell'albero era buono a mangiarsi, ch'era 15 Gen 3:6 | era buono a mangiarsi, ch'era bello a vedere, e che l' 16 Gen 3:6 | a vedere, e che l'albero era desiderabile per diventare 17 Gen 3:6 | dette anche al suo marito ch'era con lei, ed egli ne mangiò. ~ 18 Gen 3:23 | lavorasse la terra donde era stato tratto. ~ 19 Gen 4:19 | mogli: il nome dell'una era Ada, e il nome dell'altra, 20 Gen 4:21 | il nome del suo fratello era Jubal, che fu il padre di 21 Gen 6:5 | la malvagità degli uomini era grande sulla terra, e che 22 Gen 6:11 | 11 ~Or la terra era corrotta davanti a Dio; 23 Gen 6:11 | davanti a Dio; la terra era ripiena di violenza. ~ 24 Gen 6:12 | guardò la terra; ed ecco, era corrotta, poiché ogni carne 25 Gen 7:6 | 6 ~Noè era in età di seicent'anni, 26 Gen 7:22 | 22 ~Tutto quello ch'era sulla terra asciutta ed 27 Gen 8:1 | di tutto il bestiame ch'era con lui nell'arca; e Dio 28 Gen 8:13 | la superficie del suolo era asciutta. ~ 29 Gen 8:14 | giorno del mese, la terra era asciutta. ~ 30 Gen 9:20 | 20 ~Or Noè, ch'era agricoltore, cominciò a 31 Gen 11:29 | nome della moglie d'Abramo era Sarai; e il nome della moglie 32 Gen 11:29 | moglie di Nahor, Milca, ch'era figliuola di Haran, padre 33 Gen 11:30 | 30 ~E Sarai era sterile; non aveva figliuoli. ~ 34 Gen 12:7 | altare all'Eterno che gli era apparso. ~ 35 Gen 12:10 | soggiornarvi, perché la fame era grave nel paese. ~ 36 Gen 12:14 | osservarono che la donna era molto bella. ~ 37 Gen 12:18 | perché non m'hai detto ch'era tua moglie? perché hai detto: ~ 38 Gen 13:2 | 2 ~Abramo era molto ricco di bestiame, 39 Gen 13:3 | al luogo ove da principio era stata la sua tenda, fra 40 Gen 13:4 | 4 ~al luogo dov'era l'altare ch'egli avea fatto 41 Gen 13:6 | 6 ~E il paese non era sufficiente perch'essi potessero 42 Gen 13:10 | distrutto Sodoma e Gomorra, essa era tutta quanta irrigata fino 43 Gen 13:13 | Ora la gente di Sodoma era scellerata e oltremodo peccatrice 44 Gen 14:10 | 10 ~Or la valle di Siddim era piena di pozzi di bitume; 45 Gen 14:14 | udito che il suo fratello era stato fatto prigioniero, 46 Gen 14:18 | del pane e del vino. Egli era sacerdote dell'Iddio altissimo. ~ 47 Gen 16:4 | incinta; e quando s'accorse ch'era incinta, guardò la sua padrona 48 Gen 16:5 | che ella s'è accorta ch'era incinta, mi guarda con disprezzo. 49 Gen 18:8 | del latte e il vitello ch'era stato preparato, e li pose 50 Gen 18:10 | ingresso della tenda, ch'era dietro a lui. ~ 51 Gen 19:11 | colpirono di cecità la gente ch'era alla porta della casa, dal 52 Gen 19:27 | e andò al luogo dove s'era prima fermato davanti all' 53 Gen 20:4 | 4 ~Or Abimelec non s'era accostato a lei; e rispose: ` 54 Gen 21:2 | ad Abrahamo, quand'egli era vecchio, al tempo che Dio 55 Gen 21:3 | Isacco al figliuolo che gli era nato, che Sara gli avea 56 Gen 23:17 | Così il campo di Efron ch'era a Macpela dirimpetto a Mamre, 57 Gen 23:17 | campo con la caverna che v'era, e tutti gli alberi ch'erano 58 Gen 24:1 | 1 ~Or Abrahamo era vecchio e d'età avanzata; 59 Gen 24:16 | 16 ~La fanciulla era molto bella d'aspetto, vergine, 60 Gen 24:62 | 62 ~Or Isacco era tornato dal pozzo di Lachai-Roï, 61 Gen 24:63 | 63 ~Isacco era uscito, sul far della sera, 62 Gen 25:6 | fece dei doni, e, mentre era ancora in vita, li mandò 63 Gen 25:20 | generò Isacco; e Isacco era in età di quarant'anni quando 64 Gen 25:21 | per sua moglie, perch'ella era sterile. L'Eterno l'esaudì, 65 Gen 25:25 | il primo che uscì fuori era rosso, e tutto quanto come 66 Gen 25:26 | nome Giacobbe. Or Isacco era in età di sessant'anni quando 67 Gen 25:28 | Esaù, perché la cacciagione era di suo gusto; e Rebecca 68 Gen 25:29 | 29 ~Or come Giacobbe s'era fatto cuocere una minestra, 69 Gen 26:1 | la prima carestia che c'era stata al tempo d'Abrahamo. 70 Gen 26:7 | di Rebecca'. Poiché ella era di bell'aspetto. ~ 71 Gen 27:1 | Or avvenne, quando Isacco era divenuto vecchio e i suoi 72 Gen 27:17 | 17 ~ch'era senza peli. Poi mise in 73 Gen 27:30 | Giacobbe e Giacobbe se n'era appena andato dalla presenza 74 Gen 28:7 | padre e a sua madre, e se n'era andato in Paddan-Aram. ~ 75 Gen 28:11 | la notte, perché il sole era già tramontato. Prese una 76 Gen 28:19 | prima, il nome della città era Luz. ~ 77 Gen 29:2 | pietra sulla bocca del pozzo era grande. ~ 78 Gen 29:9 | di suo padre; poich'ella era pastora. ~ 79 Gen 29:12 | sapere a Rachele ch'egli era parente del padre di lei, 80 Gen 29:12 | parente del padre di lei, e ch'era figliuolo di Rebecca. Ed 81 Gen 29:17 | occhi delicati, ma Rachele era avvenente e di bell'aspetto. ~ 82 Gen 29:25 | indomani mattina, ecco che era Lea. E Giacobbe disse a 83 Gen 29:31 | L'Eterno, vedendo che Lea era odiata, la rese feconda; 84 Gen 29:31 | rese feconda; ma Rachele era sterile. ~ 85 Gen 30:30 | avevi prima ch'io venissi, era poco; ma ora s'è accresciuto 86 Gen 30:35 | del bianco e tutto quel ch'era nero fra gli agnelli, e 87 Gen 30:40 | pecore verso tutto quello ch'era striato e tutto quel ch' 88 Gen 30:40 | striato e tutto quel ch'era nero nel gregge di Labano. 89 Gen 31:1 | ha tolto tutto quello che era di nostro padre; e con quello 90 Gen 31:1 | nostro padre; e con quello ch'era di nostro padre, s'è fatto 91 Gen 31:2 | di Labano; ed ecco, non era più, verso di lui, quello 92 Gen 31:19 | 19 ~Or mentre Labano se n'era andato a tosare le sue pecore, 93 Gen 31:22 | Labano che Giacobbe se n'era fuggito. ~ 94 Gen 31:34 | basto del cammello, e vi s'era posta sopra a sedere. Labano 95 Gen 31:39 | ridomandavi conto di quello ch'era stato rubato di giorno o 96 Gen 32:7 | due schiere la gente ch'era con lui, i greggi, gli armenti, 97 Gen 34:7 | di Giacobbe: cosa che non era da farsi. ~ 98 Gen 34:19 | figliuola di Giacobbe, ed era l'uomo più onorato in tutta 99 Gen 34:27 | perché la loro sorella era stata disonorata; ~ 100 Gen 34:28 | i loro asini, quello che era in città, e quello che era 101 Gen 34:28 | era in città, e quello che era per i campi, ~ 102 Gen 35:7 | perché quivi Iddio gli era apparso, quando egli fuggiva 103 Gen 35:16 | partirono da Bethel; e c'era ancora qualche distanza 104 Gen 36:7 | quale soggiornavano, non era loro sufficiente a motivo 105 Gen 36:12 | 12 ~Timna era la concubina di Elifaz, 106 Gen 37:2 | fratelli; e, giovinetto com'era, stava coi figliuoli di 107 Gen 37:3 | altri suoi figliuoli, perché era il figlio della sua vecchiaia; 108 Gen 37:24 | cisterna. Or la cisterna era vuota; non c'era punt'acqua. ~ 109 Gen 37:24 | cisterna era vuota; non c'era punt'acqua. ~ 110 Gen 37:29 | cisterna; ed ecco, Giuseppe non era più nella cisterna. Allora 111 Gen 38:5 | pose nome Scela. Or Giuda era a Kezib, quand'ella lo partorì. ~ 112 Gen 38:7 | Er, primogenito di Giuda, era perverso agli occhi dell' 113 Gen 38:14 | poiché vedeva che Scela era cresciuto, e nondimeno, 114 Gen 38:14 | e nondimeno, lei non gli era stata data per moglie. ~ 115 Gen 39:3 | signore vide che l'Eterno era con lui, e che l'Eterno 116 Gen 39:6 | proprio cibo. - Or Giuseppe era di presenza avvenente e 117 Gen 39:11 | fare il suo lavoro; e non c'era quivi alcuno della gente 118 Gen 39:13 | lasciata la veste in mano e ch'era fuggito fuori, ~ 119 Gen 39:23 | rivedeva niente di quello ch'era affidato a lui, perché l' 120 Gen 39:23 | affidato a lui, perché l'Eterno era con lui, e l'Eterno faceva 121 Gen 40:16 | interpretazione di Giuseppe era favorevole, gli disse: ` 122 Gen 40:17 | nel canestro più alto c'era per Faraone ogni sorta di 123 Gen 40:20 | avvenne, il terzo giorno, ch'era il natalizio di Faraone, 124 Gen 41:7 | Faraone si svegliò: ed ecco, era un sogno. ~ 125 Gen 41:10 | 10 ~Faraone s'era sdegnato contro i suoi servitori, 126 Gen 41:12 | 12 ~Or c'era quivi con noi un giovane 127 Gen 41:49 | smise di contarlo, perch'era innumerevole. ~ 128 Gen 41:54 | tutto il paese d'Egitto c'era del pane. ~ 129 Gen 41:56 | 56 ~La carestia era sparsa su tutta la superficie 130 Gen 41:57 | grano, perché la carestia era grave per tutta la terra. ~ 131 Gen 42:1 | Giacobbe, vedendo che c'era del grano in Egitto, disse 132 Gen 42:5 | poiché nel paese di Canaan c'era la carestia. ~ 133 Gen 42:6 | 6 ~Or Giuseppe era colui che comandava nel 134 Gen 42:6 | che comandava nel paese; era lui che vendeva il grano 135 Gen 42:23 | perché fra lui e loro c'era un interprete. ~ 136 Gen 42:27 | e vide il suo danaro ch'era alla bocca del sacco; ~ 137 Gen 42:29 | raccontarono tutto quello ch'era loro accaduto, dicendo: ~ 138 Gen 42:35 | involto del danaro di ciascuno era nel suo sacco; essi e il 139 Gen 43:1 | 1 ~Or la carestia era grave nel paese; ~ 140 Gen 43:21 | danaro di ciascun di noi era alla bocca del suo sacco: 141 Gen 43:34 | la porzione di Beniamino era cinque volte maggiore di 142 Gen 44:14 | casa di Giuseppe, il quale era ancora quivi; e si gettarono 143 Gen 46:27 | Giacobbe che vennero in Egitto, era di settanta. ~ 144 Gen 47:13 | in tutto il paese non c'era pane, perché la carestia 145 Gen 47:13 | pane, perché la carestia era gravissima; il paese d'Egitto 146 Gen 47:26 | reddito delle terre d'Egitto era per Faraone; non ci furono 147 Gen 48:14 | posò sul capo di Efraim ch'era il più giovane; e posò la 148 Gen 48:14 | le mani; poiché Manasse era il primogenito. ~ 149 Gen 50:9 | cavalieri; talché il corteggio era numerosissimo. ~ 150 Gen 50:15 | videro che il loro padre era morto, dissero: `Chi sa 151 Eso 1:5 | ammontavano a settanta. Giuseppe era già in Egitto. ~ 152 Eso 2:2 | figliuolo; e vedendo com'egli era bello, lo tenne nascosto 153 Eso 2:11 | que' giorni, quando Mosè era già diventato grande, avvenne 154 Eso 2:12 | di ; e, visto che non c'era nessuno, uccise l'Egiziano, 155 Eso 3:2 | guardò, ed ecco il pruno era tutto in fiamme, ma non 156 Eso 3:4 | l'Eterno vide ch'egli s'era scostato per andare a vedere. 157 Eso 4:6 | fuori, ecco che la mano era lebbrosa, bianca come neve. ~ 158 Eso 4:7 | cavatasela di seno, ecco ch'era ritornata come l'altra sua 159 Eso 5:13 | per giorno, come quando c'era la paglia!' ~ 160 Eso 7:21 | 21 ~E il pesce ch'era nel fiume morì; e il fiume 161 Eso 8:15 | quando Faraone vide che v'era un po' di respiro, si ostinò 162 Eso 9:7 | bestiame degl'Israeliti era morto. Ma il cuore di Faraone 163 Eso 9:24 | così forte, come non ce n'era stata di simile in tutto 164 Eso 9:24 | il paese d'Egitto, da che era diventato nazione. ~ 165 Eso 9:25 | d'Egitto, tutto quello ch'era per i campi: uomini e bestie; 166 Eso 9:31 | percossi, perché l'orzo era in spiga e il lino in fiore; ~ 167 Eso 11:3 | degli Egiziani; anche Mosè era personalmente in gran considerazione 168 Eso 12:29 | primogenito del carcerato ch'era in prigione, e tutti i primogeniti 169 Eso 12:30 | in Egitto, perché non c'era casa dove non fosse un morto. ~ 170 Eso 12:39 | azzime; poiché la pasta non era lievitata, essendo essi 171 Eso 14:5 | re d'Egitto che il popolo era fuggito; e il cuore di Faraone 172 Eso 14:12 | Egiziani? Poiché meglio era per noi servire gli Egiziani 173 Eso 14:20 | campo d'Israele; e la nube era tenebrosa per gli uni, mentre 174 Eso 16:13 | campo; e, la mattina, c'era uno strato di rugiada intorno 175 Eso 16:31 | chiamò quel pane Manna; esso era simile al seme di coriandolo; 176 Eso 16:31 | simile al seme di coriandolo; era bianco, e aveva il gusto 177 Eso 17:1 | accampò a Refidim; e non c'era acqua da bere per il popolo. ~ 178 Eso 18:5 | lui, nel deserto dov'egli era accampato, al monte di Dio; ~ 179 Eso 19:16 | tromba; e tutto il popolo ch'era nel campo, tremò. ~ 180 Eso 19:18 | 18 ~Or il monte Sinai era tutto fumante, perché l' 181 Eso 19:18 | fumante, perché l'Eterno v'era disceso in mezzo al fuoco; 182 Eso 20:21 | avvicinò alla caligine dov'era Dio. ~ 183 Eso 21:8 | al suo padrone, che se l'era presa per moglie, egli la 184 Eso 21:29 | 29 ~Però, se il bue era già da tempo uso cozzare, 185 Eso 21:36 | poi è noto che quel bue era già da tempo uso cozzare, 186 Eso 22:3 | 3 ~Se il sole era levato quand'avvenne il 187 Eso 24:10 | Israele. Sotto i suoi piedi c'era come un pavimento lavorato 188 Eso 24:17 | della gloria dell'Eterno era agli occhi de' figliuoli 189 Eso 32:16 | opera di Dio, e la scrittura era scrittura di Dio, incisa 190 Eso 32:25 | Mosè vide che il popolo era senza freno e che Aaronne 191 Eso 32:35 | percosse il popolo, perch'esso era l'autore del vitello che 192 Eso 33:7 | la tenda di convegno, ch'era fuori del campo. ~ 193 Eso 33:9 | 9 ~E come Mosè era entrato nella tenda, la 194 Eso 34:29 | che la pelle del suo viso era diventata tutta raggiante 195 Eso 34:30 | che la pelle del suo viso era tutta raggiante, ed essi 196 Eso 34:34 | d'Israele quello che gli era stato comandato. ~ 197 Eso 36:7 | tutto il lavoro, e ve n'era d'avanzo. ~ 198 Eso 36:9 | La lunghezza d'un telo era di ventotto cubiti; e la 199 Eso 36:11 | violaceo all'orlo del telo ch'era all'estremità della prima 200 Eso 36:11 | fece all'orlo del telo ch'era all'estremità della seconda 201 Eso 36:12 | nastri all'orlo del telo ch'era all'estremità della seconda 202 Eso 36:15 | La lunghezza d'ogni telo era di trenta cubiti; e la larghezza, 203 Eso 36:17 | nastri all'orlo del telo ch'era all'estremità della prima 204 Eso 36:17 | nastri all'orlo del telo ch'era all'estremità della seconda 205 Eso 36:21 | La lunghezza d'un'asse era di dieci cubiti, e la larghezza 206 Eso 37:1 | acacia; la sua lunghezza era di due cubiti e mezzo, la 207 Eso 37:6 | oro puro; la sua lunghezza era di due cubiti e mezzo, e 208 Eso 37:10 | acacia; la sua lunghezza era di due cubiti, la sua larghezza 209 Eso 37:21 | 21 ~E c'era un pomo sotto i due primi 210 Eso 37:22 | col candelabro; il tutto era d'oro puro lavorato al martello. ~ 211 Eso 37:25 | acacia; la sua lunghezza era di un cubito; e la sua larghezza 212 Eso 37:25 | larghezza di un cubito; era quadro, e aveva un'altezza 213 Eso 38:1 | acacia; la sua lunghezza era di cinque cubiti; e la sua 214 Eso 38:1 | larghezza di cinque cubiti; era quadro, e avea un'altezza 215 Eso 38:18 | per l'ingresso del cortile era in lavoro di ricamo, di 216 Eso 39:4 | assieme; in guisa che l'efod era tenuto assieme mediante 217 Eso 39:5 | la cintura artistica che era sull'efod per fissarlo, 218 Eso 39:5 | sull'efod per fissarlo, era tutta d'un pezzo con l'efod, 219 Eso 39:9 | 9 ~Il pettorale era quadrato; e lo fecero doppio; 220 Eso 39:9 | una spanna di larghezza; era doppio. ~ 221 Eso 39:10 | pietre; nel primo ordine v'era un sardonio, un topazio 222 Eso 40:35 | convegno perché la nuvola vi s'era posata sopra, e la gloria 223 Lev 6:4 | frode, o il deposito che gli era stato confidato, o l'oggetto 224 Lev 8:16 | prese tutto il grasso ch'era sulle interiora, la rete 225 Lev 8:26 | paniere dei pani azzimi, ch'era davanti all'Eterno, prese 226 Lev 8:30 | dell'unzione e del sangue ch'era sopra l'altare, e ne asperse 227 Lev 9:8 | sacrifizio per il peccato, ch'era per sé. ~ 228 Lev 10:16 | per il peccato; ed ecco, era stato bruciato; ond'egli 229 Lev 15:11 | gonorrea, se questi non s'era lavato le mani, dovrà lavarsi 230 Lev 18:27 | commesse la gente che v'era prima di voi, e il paese 231 Lev 19:20 | morte, perché colei non era libera. ~ 232 Lev 22:13 | da suo padre come quand'era giovine, potrà mangiare 233 Num 1:44 | principi d'Israele: ce n'era uno per ognuna delle case 234 Num 3:16 | ordine dell'Eterno, come gli era stato comandato di fare. ~ 235 Num 3:24 | de' padri dei Ghersoniti era Eliasaf, figliuolo di Lael. ~ 236 Num 3:30 | de' padri dei Kehathiti era Elitsafan, figliuolo di 237 Num 3:32 | dei principi dei Leviti era Eleazar, figliuolo del sacerdote 238 Num 3:35 | delle famiglie di Merari era Tsuriel, figliuolo di Abihail. 239 Num 8:4 | 4 ~Or il candelabro era fatto così: era d'oro battuto; 240 Num 8:4 | candelabro era fatto così: era d'oro battuto; tanto la 241 Num 10:28 | 28 ~Tale era l'ordine in cui i figliuoli 242 Num 10:34 | E la nuvola dell'Eterno era su loro, durante il giorno, 243 Num 11:4 | gente raccogliticcia ch'era tra il popolo, fu presa 244 Num 11:7 | 7 ~Or la manna era simile al seme di coriandolo 245 Num 11:25 | prese dello spirito ch'era su lui, e lo mise sui settanta 246 Num 11:34 | si seppellì la gente ch'era stata presa dalla concupiscenza. ~ 247 Num 12:3 | 3 ~Or Mosè era un uomo molto mansueto, 248 Num 12:10 | tenda; ed ecco che Maria era lebbrosa, bianca come neve; 249 Num 12:10 | Aaronne guardò Maria, ed ecco era lebbrosa. ~ 250 Num 13:20 | portate de' frutti del paese'. Era il tempo che cominciava 251 Num 13:22 | figliuoli di Anak. Or Hebron era stata edificata sette anni 252 Num 15:34 | in prigione, perché non era ancora stato stabilito che 253 Num 16:5 | Kore e a tutta la gente ch'era con lui, dicendo: `Domattina 254 Num 16:34 | 34 ~Tutto Israele ch'era attorno ad essi fuggì alle 255 Num 16:47 | assemblea, ed ecco che la piaga era già cominciata fra il popolo; 256 Num 17:6 | verghe; e la verga d'Aaronne era in mezzo alle verghe loro. ~ 257 Num 20:9 | dunque prese il bastone ch'era davanti all'Eterno, come 258 Num 20:29 | raunanza vide che Aaronne era morto, tutta la casa d'Israele 259 Num 21:24 | frontiera dei figliuoli di Ammon era forte. ~ 260 Num 21:26 | 26 ~poiché Heshbon era la città di Sihon, re degli 261 Num 22:3 | paura di questo popolo, ch'era così numeroso; Moab fu preso 262 Num 22:4 | Balak, figliuolo di Tsippor era, in quel tempo, re di Moab. ~ 263 Num 22:22 | s'accese perché egli se n'era andato; e l'angelo dell' 264 Num 22:26 | luogo stretto dove non c'era modo di volgersi né a destra 265 Num 25:1 | 1 ~Or Israele era stanziato a Sittim, e il 266 Num 26:46 | della figliuola di Ascer era Serah. ~ 267 Num 26:59 | nome della moglie di Amram era Jokebed, figliuola di Levi 268 Num 26:64 | 64 ~Fra questi non v'era alcuno di quei figliuoli 269 Num 33:14 | accamparono a Refidim dove non c'era acqua da bere per il popolo. ~ 270 Num 33:39 | 39 ~Aaronne era in età di centoventitre 271 Num 35:25 | città di rifugio dove s'era ricoverato. Quivi dimorerà, 272 Num 35:26 | città di rifugio dove s'era ricoverato, ~ 273 Deu 2:12 | 12 ~Anche Seir era prima abitata dagli Horei; 274 Deu 2:20 | 20 ~(Anche questo paese era reputato paese di Refaim: 275 Deu 3:11 | Poiché Og, re di Basan, era rimasto solo della stirpe 276 Deu 4:11 | appiè del monte, e il monte era tutto in fiamme, che s'innalzavano 277 Deu 5:23 | tenebre mentre il monte era tutto in fiamme, i vostri 278 Deu 9:19 | il furore da cui l'Eterno era invaso contro di voi, al 279 Deu 9:28 | dica: Siccome l'Eterno non era capace d'introdurli nella 280 Deu 10:4 | quelle due tavole ciò che era stato scritto la prima volta, 281 Deu 19:6 | colpirlo a morte, mentre non era degno di morte, in quanto 282 Deu 22:27 | fidanzata ha gridato, ma non c'era nessuno per salvarla. ~ 283 Deu 26:5 | è il tuo Dio: `Mio padre era un Arameo errante; scese 284 Deu 26:13 | tolto dalla mia casa ciò che era consacrato, e l'ho dato 285 Deu 32:12 | e nessun dio straniero era con lui. ~ 286 Deu 34:7 | morì; la vista non gli s'era indebolita e il vigore non 287 Deu 34:7 | indebolita e il vigore non gli era venuto meno. ~ 288 Gios 2:15| poiché la sua abitazione era addossata alle mura della 289 Gios 2:23| raccontarono tutto quello ch'era loro successo. ~ 290 Gios 5:5 | popolo uscito dall'Egitto era circonciso; ma tutto il 291 Gios 5:5 | l'uscita dall'Egitto, non era stato circonciso. ~ 292 Gios 5:13| Or avvenne, come Giosuè era presso a Gerico, ch'egli 293 Gios 6:1 | 1 ~Or Gerico era ben chiusa e barricata per 294 Gios 6:21| sterminio tutto ciò che era nella città, passando a 295 Gios 7:22| ed ecco che il mantello v'era nascosto; e l'argento stava 296 Gios 8:11| tutta la gente di guerra ch'era con lui, salì, si avvicinò, 297 Gios 8:11| nord di Ai. Tra lui ed Ai c'era una valle. ~ 298 Gios 8:14| perché il re non sapeva che c'era un'imboscata contro di lui 299 Gios 8:16| 16 ~E tutto il popolo ch'era nella città fu chiamato 300 Gios 8:20| fuggiva verso il deserto s'era voltato contro quelli che 301 Gios 9:5 | di cui s'eran provvisti, era duro e sbriciolato. ~ 302 Gios 9:24| risposero a Giosuè e dissero: `Era stato espressamente riferito 303 Gios 10:2 | spaventato; perché Gabaon era una città grande come una 304 Gios 10:24| della gente di guerra ch'era andata con lui: `Accostatevi, 305 Gios 11:10| spada il re; poiché Hatsor era stata per l'addietro la 306 Gios 13:1 | 1 ~Or Giosuè era vecchio, ben avanti negli 307 Gios 13:32| parti che Mosè fece quand'era nelle pianure di Moab, di 308 Gios 14:15| addietro Kiriath-Arba; Arba era stato l'uomo più grande 309 Gios 15:5 | 5 ~Il confine orientale era il mar Salato, sino alla 310 Gios 15:12| Il confine occidentale era il mar grande. Tali furono 311 Gios 16:5 | confine della loro eredità era, a oriente, Athroth-Addar, 312 Gios 17:1 | di Manasse, perché egli era il primogenito di Giuseppe. 313 Gios 17:1 | padre di Galaad, siccome era uomo di guerra, aveva avuto 314 Gios 17:9 | ma il confine di Manasse era dal lato nord del torrente, 315 Gios 17:10| 10 ~Ciò che era a mezzogiorno apparteneva 316 Gios 17:10| apparteneva a Efraim; ciò che era a settentrione apparteneva 317 Gios 17:10| apparteneva a Manasse, e il mare era il loro confine; a settentrione 318 Gios 18:1 | tenda di convegno. Il paese era loro sottomesso. ~ 319 Gios 18:14| figliuoli di Giuda. Questo era il lato occidentale. ~ 320 Gios 18:19| meridionale del Giordano. Questo era il confine meridionale. ~ 321 Gios 19:1 | famiglie. La loro eredità era in mezzo all'eredità de' 322 Gios 19:9 | parte de' figliuoli di Giuda era troppo grande per loro; 323 Gios 20:6 | casa, nella città donde era fuggito'. ~ 324 Gios 21:42| contado tutt'intorno; così era di tutte queste città. ~ 325 Gios 23:10| l'Eterno, il vostro Dio, era quegli che combatteva per 326 Gios 24:12| scacciarono d'innanzi a voi, com'era avvenuto dei due re Amorei: - 327 Gios 24:26| quivi sotto la quercia ch'era presso il luogo consacrato 328 Gios 24:33| a Ghibeah di Fineas, ch'era stata data al suo figliuolo 329 Gdc 1:10 | abitavano a Hebron, (il cui nome era prima Kiriath-Arba) e sconfisse 330 Gdc 2:9 | sepolto nel territorio che gli era toccato a Timnath-Heres 331 Gdc 2:15 | andavano, la mano dell'Eterno era contro di loro a loro danno, 332 Gdc 2:18 | loro de' giudici, l'Eterno era col giudice, e li liberava 333 Gdc 3:15 | Ghera, Beniaminita, che era mancino. I figliuoli d'Israele 334 Gdc 3:17 | a Eglon, re di Moab, ch'era uomo molto grasso. ~ 335 Gdc 3:25 | ecco che il loro signore era steso per terra, morto. ~ 336 Gdc 4:2 | Il capo del suo esercito era Sisera che abitava a Harosceth-Goim. ~ 337 Gdc 4:4 | 4 ~Or in quel tempo era giudice d'Israele una profetessa, 338 Gdc 4:11 | 11 ~Or Heber, il Keneo, s'era separato dai Kenei, discendenti 339 Gdc 4:12 | Barak, figliuolo di Abinoam, era salito sul monte Tabor. ~ 340 Gdc 4:13 | ferro, e tutta la gente ch'era seco, da Harosceth-Goim 341 Gdc 4:17 | Heber, il Keneo, perché v'era pace fra Iabin, re di Hatsor, 342 Gdc 4:21 | esso penetrò in terra. Egli era profondamente addormentato 343 Gdc 4:22 | da lei; ed ecco, Sisera era steso morto, col piuolo 344 Gdc 5:8 | de' nuovi dèi, e la guerra era alle porte. Si scorgeva 345 Gdc 6:22 | 22 ~E Gedeone vide ch'era l'angelo dell'Eterno, e 346 Gdc 6:28 | ecco che l'altare di Baal era stato demolito, che l'idolo 347 Gdc 6:28 | l'idolo postovi accanto era abbattuto, e che il secondo 348 Gdc 6:28 | abbattuto, e che il secondo toro era offerto in olocausto sull' 349 Gdc 6:28 | olocausto sull'altare ch'era stato costruito. ~ 350 Gdc 7:1 | Gedeone, con tutta la gente ch'era con lui, levatosi la mattina 351 Gdc 7:1 | Harod. Il campo di Madian era al nord di quello di Gedeone, 352 Gdc 7:8 | sé. Or il campo di Madian era sotto quello di lui, nella 353 Gdc 7:19 | mezzanotte, nel mentre che si era appena data la muta alle 354 Gdc 8:10 | quindicimila uomini, ch'era tutto quel che rimaneva 355 Gdc 9:5 | Ierubbaal, scampò, perché s'era nascosto. ~ 356 Gdc 9:34 | Abimelec e tutta la gente ch'era con lui si levaron di notte, 357 Gdc 9:35 | imboscata con la gente ch'era con lui. ~ 358 Gdc 9:48 | Tsalmon con tutta la gente ch'era con lui; diè di piglio ad 359 Gdc 9:48 | poi disse alla gente ch'era con lui: `Quel che m'avete 360 Gdc 9:51 | Or in mezzo alla città c'era una forte torre, dove si 361 Gdc 9:55 | ebbero veduto che Abimelec era morto, se ne andarono, ognuno 362 Gdc 11:1 | Or Jefte, il Galaadita, era un uomo forte e valoroso, 363 Gdc 11:34 | figliuola, con timpani e danze. Era l'unica sua figlia: non 364 Gdc 13:1 | continuarono a fare quel ch'era male agli occhi dell'Eterno, 365 Gdc 13:2 | 2 ~Or v'era un uomo di Tsorea, della 366 Gdc 13:2 | nome Manoah; sua moglie era sterile e non avea figliuoli. ~ 367 Gdc 13:9 | Manoah, suo marito, non era con lei. ~ 368 Gdc 13:21 | Manoah riconobbe che quello era l'angelo dell'Eterno. ~ 369 Gdc 13:25 | cominciò ad agitarlo quand'esso era a Mahaneh-Dan, fra Tsorea 370 Gdc 14:8 | ecco, nel corpo del leone c'era uno sciame d'api e del miele. ~ 371 Gdc 14:10 | un convito; perché tale era il costume dei giovani. 372 Gdc 14:20 | compagno di lui, ch'ei s'era scelto per amico. ~ 373 Gdc 16:9 | 9 ~Or c'era gente che stava in agguato, 374 Gdc 16:12 | sono addosso'. L'agguato era posto nella camera interna. 375 Gdc 16:20 | non sapeva che l'Eterno s'era ritirato da lui. ~ 376 Gdc 16:27 | 27 ~Or la casa era piena d'uomini e di donne; 377 Gdc 16:30 | a tutto il popolo che v'era dentro; talché più ne uccise 378 Gdc 16:31 | di Manoah suo padre. Egli era stato giudice d'Israele 379 Gdc 17:1 | 1 ~Or v'era un uomo nella contrada montuosa 380 Gdc 17:6 | 6 ~In quel tempo non v'era re in Israele; ognuno faceva 381 Gdc 17:7 | 7 ~Or v'era un giovine di Bethlehem 382 Gdc 17:7 | famiglia di Giuda, il quale era un Levita, e abitava quivi. ~ 383 Gdc 18:1 | 1 ~In quel tempo, non v'era re in Israele; e in quel 384 Gdc 18:1 | fino a quei giorni, non le era toccata alcuna eredità fra 385 Gdc 18:7 | poiché nel paese non c'era alcuno in autorità che potesse 386 Gdc 18:28 | che la liberasse, perch'era lontana da Sidon, e i suoi 387 Gdc 18:28 | relazioni con altra gente. Essa era nella valle che si estende 388 Gdc 18:29 | prima, il nome della città era Lais. ~ 389 Gdc 19:1 | Or in quel tempo non v'era re in Israele; ed avvenne 390 Gdc 19:11 | vicini a Jebus, il giorno era molto calato; e il servo 391 Gdc 19:16 | dai campi, dal suo lavoro; era un uomo della contrada montuosa 392 Gdc 20:4 | il marito della donna ch'era stata uccisa, rispose: ` 393 Gdc 20:27 | patto di Dio, in quel tempo, era quivi, ~ 394 Gdc 20:38 | 38 ~Or v'era un segnale convenuto fra 395 Gdc 21:8 | nessuno di Jabes in Galaad era venuto al campo, alla raunanza; ~ 396 Gdc 21:9 | si trovò che quivi non v'era alcuno degli abitanti di 397 Gdc 21:14 | loro date le donne a cui era stata risparmiata la vita 398 Gdc 21:25 | 25 ~In quel tempo, non v'era re in Israele; ognun facea 399 Ruth 1:7 | due nuore dal luogo dov'era stata, e si mise in cammino 400 Ruth 2:3 | appartenente a Boaz, ch'era della famiglia di Elimelec. ~ 401 Ruth 2:18| trasse fuori quello che le era rimasto del cibo dopo essersi 402 Ruth 4:7 | 7 ~- Or v'era in Israele quest'antica 403 Ruth 4:7 | scarpa e la dava all'altro; era il modo di attestazione 404 1Sa 1:1 | 1 ~V'era un uomo di Ramathaim-Tsofim, 405 1Sa 1:24 | Eterno a Sciloh. Il fanciullo era ancora piccolino. ~ 406 1Sa 2:13 | 13 ~Ed ecco qual era il modo d'agire di questi 407 1Sa 2:17 | peccato dunque di que' giovani era grande oltremodo agli occhi 408 1Sa 2:18 | nel cospetto dell'Eterno; era giovinetto, e cinto d'un 409 1Sa 2:22 | 22 ~Or Eli era molto vecchio e udì tutto 410 1Sa 2:26 | continuava a crescere, ed era gradito così all'Eterno 411 1Sa 3:1 | Eli. La parola dell'Eterno era rara, a quei tempi, e le 412 1Sa 3:3 | 3 ~la lampada di Dio non era ancora spenta, e Samuele 413 1Sa 3:3 | ancora spenta, e Samuele era coricato nel tempio dell' 414 1Sa 3:7 | parola dell'Eterno non gli era ancora stata rivelata. ~ 415 1Sa 3:19 | intanto cresceva, e l'Eterno era con lui e non lasciò cader 416 1Sa 3:20 | Beer-Sceba, riconobbe che Samuele era stabilito profeta dell'Eterno. ~ 417 1Sa 3:21 | e la parola di Samuele era rivolta a tutto Israele. ~ 418 1Sa 4:6 | seppero che l'arca dell'Eterno era arrivata nell'accampamento. ~ 419 1Sa 4:7 | Guai a noi! poiché non era così nei giorni passati. ~ 420 1Sa 4:15 | novantott'anni; la vista gli era venuta meno, sicché non 421 1Sa 4:18 | la nuca, e morì, perché era un uomo vecchio e pesante. 422 1Sa 4:18 | uomo vecchio e pesante. Era stato giudice d'Israele 423 1Sa 4:19 | di lui, moglie di Fineas, era incinta e prossima al parto; 424 1Sa 4:19 | nuova che l'arca di Dio era presa e che il suo suocero 425 1Sa 4:21 | Israele', perché l'arca di Dio era stata presa, e a motivo 426 1Sa 5:4 | ora, trovarono che Dagon era di nuovo caduto con la faccia 427 1Sa 5:11 | Poiché tutta la città era in preda a un terrore di 428 1Sa 6:14 | Beth-Scemesh, vi si fermò. C'era quivi una gran pietra; essi 429 1Sa 7:2 | Ora dal giorno che l'arca era stata collocata a Kiriath-Jearim 430 1Sa 7:2 | collocata a Kiriath-Jearim era passato molto tempo; vent' 431 1Sa 9:1 | 1 ~Or v'era un uomo di Beniamino, per 432 1Sa 9:1 | figliuolo d'un Beniaminita. Era un uomo forte e valoroso; ~ 433 1Sa 9:2 | giovine e bello; non ve n'era tra i figliuoli d'Israele 434 1Sa 9:2 | Israele uno più bello di lui: era più alto di tutta la gente 435 1Sa 9:5 | Saul disse al servo che era con lui: `Vieni, torniamocene, 436 1Sa 10:23 | presentò in mezzo al popolo, era più alto di tutta la gente 437 1Sa 12:12 | l'Eterno, il vostro Dio, era il vostro re. ~ 438 1Sa 13:6 | partito, perché il popolo era messo alle strette, si nascosero 439 1Sa 13:7 | Galaad. Quanto a Saul, egli era ancora a Ghilgal, e tutto 440 1Sa 13:21 | il prezzo dell'arrotatura era di un pim per le vanghe, 441 1Sa 13:22 | mano a tutta la gente ch'era con Saul e con Gionatan, 442 1Sa 14:4 | guarnigione de' Filistei, c'era una punta di rupe da una 443 1Sa 14:17 | Saul disse alla gente ch'era con lui: `Fate la rassegna, 444 1Sa 14:18 | Dio!' Poiché l'arca di Dio era allora coi figliuoli d'Israele. ~ 445 1Sa 14:20 | Saul e tutto il popolo ch'era con lui si radunarono e 446 1Sa 14:20 | ecco che la spada dell'uno era rivolta contro l'altro, 447 1Sa 14:20 | l'altro, e la confusione era grandissima. ~ 448 1Sa 14:25 | giunse a una foresta, dove c'era del miele per terra. ~ 449 1Sa 14:31 | Micmas ad Ajalon; il popolo era estenuato, e si gettò sul 450 1Sa 14:50 | nome della moglie di Saul era Ahinoam, figliuola di Ahimaaz, 451 1Sa 14:50 | capitano del suo esercito era Abner, figliuolo di Ner, 452 1Sa 15:9 | agnelli e tutto quel che v'era di buono; non vollero votarli 453 1Sa 15:9 | ciò che non avea valore ed era meschino. ~ 454 1Sa 16:12 | lo fece venire. Or egli era biondo, avea de' begli occhi 455 1Sa 16:14 | lo spirito dell'Eterno s'era ritirato da Saul, ch'era 456 1Sa 16:14 | era ritirato da Saul, ch'era turbato da un cattivo spirito 457 1Sa 17:3 | altra parte; e fra loro c'era la valle. ~ 458 1Sa 17:5 | in testa un elmo di rame, era vestito d'una corazza a 459 1Sa 17:5 | corazza a squame il cui peso era di cinquemila sicli di rame, 460 1Sa 17:7 | L'asta della sua lancia era come un subbio di tessitore; 461 1Sa 17:12 | 12 ~Or Davide era figliuolo di quell'Efrateo 462 1Sa 17:12 | e che, al tempo di Saul, era vecchio, molto innanzi nell' 463 1Sa 17:14 | 14 ~Davide era il più giovine; e quando 464 1Sa 17:29 | Che ho io fatto ora? Non era che una semplice domanda!' ~ 465 1Sa 17:41 | sempre più a Davide, ed era preceduto dal suo scudiero. ~ 466 1Sa 17:42 | disprezzò, perch'egli non era che un giovinetto, biondo 467 1Sa 17:51 | vedendo che il loro eroe era morto, si diedero alla fuga. ~ 468 1Sa 18:5 | gente di guerra, ed egli era gradito a tutto il popolo, 469 1Sa 18:10 | s'impossessò di Saul che era come fuori di sé in mezzo 470 1Sa 18:12 | Davide, perché l'Eterno era con lui e s'era ritirato 471 1Sa 18:12 | l'Eterno era con lui e s'era ritirato da Saul; ~ 472 1Sa 18:14 | sue imprese, e l'Eterno era con lui. ~ 473 1Sa 18:28 | e riconobbe che l'Eterno era con Davide; e Mical, figliuola 474 1Sa 19:16 | messi, ecco che nel letto c'era l'idolo domestico con in 475 1Sa 20:25 | sedere sulla sua sedia ch'era vicina al muro; Gionathan 476 1Sa 20:27 | nuova, il posto di Davide era ancora vuoto; e Saul disse 477 1Sa 20:34 | luna nuova, addolorato com'era per l'onta che suo padre 478 1Sa 20:37 | ragazzo fu giunto al luogo dov'era la freccia che Gionathan 479 1Sa 21:6 | consacrato perché non v'era quivi altro pane tranne 480 1Sa 21:6 | della presentazione, ch'era stato tolto d'innanzi all' 481 1Sa 21:7 | Eterno; si chiamava Doeg, era Edomita, e capo de' pastori 482 1Sa 22:9 | Doeg, l'Idumeo, il quale era preposto ai servi di Saul, 483 1Sa 22:17 | Davide; sapevano ch'egli era fuggito, e non me ne hanno 484 1Sa 22:22 | giorno che Doeg, l'Idumeo, era , ch'egli avrebbe senza 485 1Sa 23:7 | fu informato che Davide era giunto a Keila. E Saul disse: ` 486 1Sa 23:13 | Saul, informato che Davide era fuggito da Keila, rinunziò 487 1Sa 23:15 | Davide, sapendo che Saul s'era mosso per torgli la vita, 488 1Sa 24:3 | eran presso la via; quivi era una spelonca, nella quale 489 1Sa 25:2 | 2 ~Or v'era un uomo a Maon, che aveva 490 1Sa 25:2 | aveva i suoi beni a Carmel; era molto ricco, avea tremila 491 1Sa 25:3 | e il nome di sua moglie era Abigail, donna di buon senso 492 1Sa 25:3 | bell'aspetto; ma l'uomo era duro e malvagio nell'agir 493 1Sa 25:36 | il cuore allegro, perch'era ebbro fuor di modo; ond' 494 1Sa 25:39 | Quando Davide seppe che Nabal era morto, disse: `Sia benedetto 495 1Sa 25:44 | figliuolo di Laish, che era di Gallim. ~ 496 1Sa 26:4 | seppe con certezza che Saul era giunto. ~ 497 1Sa 26:5 | dei carri, e la sua gente era accampata intorno a lui. ~ 498 1Sa 27:3 | Abigail, la Carmelita, ch'era stata moglie di Nabal. ~ 499 1Sa 27:4 | Saul, informato che Davide era fuggito a Gath, non si diè 500 1Sa 28:3 | 3 ~Or Samuele era morto; tutto Israele ne


1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-1820

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License