L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 Int | derisione. Io li ringrazio assaissimo, poiché mentre mi tartassano L'avventuriere onorato Atto, Scena
2 Pre | camera alquanto corta, usata assaissimo da’ Veneziani; ma questo 3 1, 10 | nostra città?~GUGL. Mi piace assaissimo; ma tanto non mi piace la La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
4 1, 6 | lettera vi può profittar assaissimo, considerando l'ingratitudine La buona famiglia Atto, Scena
5 2, 1 | sanno.~COST. Io le bado assaissimo, e non ho motivo di dolermi Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
6 Pre | Per un tal uso giovano assaissimo i Dizionari, servendosene La cameriera brillante Atto, Scena
7 1, 1 | merito. In questo somigliate assaissimo al signor Ottavio.~FLA. 8 1, 5 | Qualche volta mi trattengo assaissimo volentieri con i miei pastori, 9 1, 7 | con questi uomini mi piace assaissimo aver che fare. Se mai il 10 1, 9 | de' bovi, perché mi piace assaissimo quell'odore. Mi diverto 11 2, 2 | vecchietto allegro. Mi piacete assaissimo. Quando sarò vostro genero, Il contrattempo Atto, Scena
12 2, 21 | Questa sua innocenza mi piace assaissimo, e col tempo la ridurrò 13 3, 6 | giustà.~BEAT. Mi dispiace assaissimo l'inconveniente.~BRIGH. Un curioso accidente Atto, Scena
14 2, 7 | galantuomo?~FIL. Sì, mi preme assaissimo.~RICC. Perché non gli date Il cavaliere e la dama Atto, Scena
15 0, aut | dei Vecchi. Ma ci pensai assaissimo, e pensandoci appresi che, La dama prudente Atto, Scena
16 2, 1 | In verità, mi è piaciuta assaissimo.~ROB. Certamente si vede 17 2, 6 | marito. Questa m’inquieta assaissimo; ma poiché il cielo me lo La donna di garbo Atto, Scena
18 2, 4 | sicura che vi frutteranno assaissimo.~BEAT. Dove volete ch'io Le donne di buon umore Atto, Scena
19 2, 2 | allegria)~MAR. Sì certo; assaissimo.~BATT. Se mi voleste bene, Le donne curiose Atto, Scena
20 1, 1 | alcuna la sorte. Mi diverte assaissimo la matematica, la geometria, 21 1, 1 | rimetta del suo.~FLOR. Gode assaissimo di questa compagnia da lui 22 2, 11 | siam qui sempre! Pagherei assaissimo, che poteste cogli occhi L'erede fortunata Atto, Scena
23 Ded | familiari, e vi rallegraste assaissimo, vedendo batter le mani Il feudatario Atto, Scena
24 3, 7 | principalmente mi piacete assaissimo.~CEC. (Chi diavolo è costui?) ( La figlia obbediente Atto, Scena
25 Pre | ultimo spezialmente mi sono assaissimo divertito, e mi è riuscito Il frappatore Atto, Scena
26 1, 10 | nostra città?~TON. Assae, assaissimo, infinitamente, massimamente La donna di testa debole Atto, Scena
27 0, pre | brievi riposi vi compiacete assaissimo della piacevole letteratura. 28 0, aut | di più. Però mi contento assaissimo del compatimento che hanno 29 1, 1 | un giovane che mi piace assaissimo, schietto, sincero...~VIO. 30 1, 13 | don Fausto. Voi meritate assaissimo, ed avete delle persone Il geloso avaro Atto, Scena
31 1, 11 | DOTT. Mi dispiacerebbe assaissimo, che voi doveste patire. 32 2, 8 | ciarliera è colei! Mi dispiace assaissimo che gliel'abbia detto). ( 33 3, 6 | Eufemia.~EUF. Sì, sono turbata assaissimo.~ARG. Servita della seggiola. ( Gli innamorati Atto, Scena
34 1, 6 | Certamente, me ne diletto assaissimo.~FAB. Eh, gli uomini grandi, La locandiera Atto, Scena
35 1, 15 | illustrissimo signore, ella mi piace assaissimo.~CAVALIERE: Vi piaccio io?~ 36 3, 9 | mio rivale. Mi dispiace assaissimo di questa macchia; se sapessi I malcontenti Atto, Scena
37 1, 4 | faccia.~LEON. E mi divertirò assaissimo.~FELIC. Felice lei!~LEON. 38 2, 7 | antico egli sia, lo stimano assaissimo in Inghilterra, ove vi sono 39 2, 8 | che vi amo da padre, e più assaissimo di vostro padre, né altro 40 2, 12 | e tacere, poiché patisco assaissimo, quando leggo, se sento Il Moliere Atto, Scena
41 Ded | Pietro Cornelio mi piace assaissimo, perché nelle sue Prefazioni Pamela nubile Atto, Scena
42 Aut | Autore Inglese; a me piacque assaissimo una tal mira, ma non vorrei 43 2, 2 | confusione, ella mi assomiglia assaissimo ne' difetti. Povera Pamela! I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
44 0, ded | vera felicità. Compatisco assaissimo quelli a' quali è toccata Il poeta fanatico Atto, Scena
45 Ded | acquistato per cotal mezzo assaissimo, trovando in essa una novella 46 Pre | aggradevolissima? Piacque in Venezia assaissimo, e piacque estremamente Il tutore Atto, Scena
47 Pre | quali sembra aver guadagnato assaissimo, qualor si sentono dall’ Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
48 3, 1 | passione, e gli dispiace assaissimo d'incomodarsi. Non gli dite I rusteghi Atto, Scena
49 1, 10(118)| Espressione che spiega assaissimo la maraviglia e il dispregio.~ La serva amorosa Atto, Scena
50 1, 4 | insolenti.~Lelio: Mi dispiace assaissimo.~Beatrice: Andate, figliuolo 51 1, 14 | forse mi comprometterei assaissimo. Egli mi voleva gran bene 52 2, 1 | Questa cosa mi dispiace assaissimo. Come mai si è indotto a 53 2, 13 | complimento. Io lo stimo assaissimo, e accomodate che sieno Lo scozzese Atto, Scena
54 2, 5 | FRIP. Io sono in Londra assaissimo conosciuto. Mi chiamo Friport, La donna stravagante Atto, Scena
55 Pre | di commedia che promette assaissimo, e tutti quelli che hanno Torquato Tasso Atto, Scena
56 0, aut | cosa comune. Mi facilitò assaissimo la riuscita l'esser io soggetto Il vecchio bizzarro Atto, Scena
57 2, 2 | zelo, compatitemi, sente assaissimo della pedanteria.~FLOR. 58 2, 10 | fratello.~ARG. Somiglia assaissimo a suo fratello. Non vi è 59 3, 3 | stamane mi sono divertita assaissimo con un vecchio.~FLA. Chi 60 3, 3 | sovviene, siete portata assaissimo per i veneziani. Vi lasciereste La villeggiatura Atto, Scena
61 0, pre | principalmente dove soffrono assaissimo le Commedie mie, non le 62 1, 7 | leggevo: ma v'ingannate assaissimo, non mi conoscete davvero. 63 3, 7 | a lei.~PAOL. Mi piacete assaissimo; vi stimo più di una principessa.~ 64 3, 10 | piedi.~GASP. Me ne dispiace assaissimo. Andate a letto, cara consorte, L'incognita Atto, Scena
65 Ded | Di questo si consoleranno assaissimo tutti, e correranno con I mercatanti Atto, Scena
66 Pre | condescendenza.~Mi sono poi dilettato assaissimo nel carattere dell'Olandese, 67 2, 5 | lasciarsi vedere, che gli preme assaissimo.~RAIN. (Rimproveri? temerità? La putta onorata Atto, Scena
68 Ded | di meritar molto meno, e assaissimo mi compiaccio di quel cortese
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License