L'amore artigiano
   Atto, Scena
1 1, 8 | Giorni stentati - da noi si mena.~~Siam mal pagati, - siam Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
2 1, 4 | tutti trucidarvi.~~Para, mena, tira, ah!~~~~~~ARC.~~~~ Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 3, 23 | che el vegna qua, e che el mena qua Titta-Nane, e che i Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
4 1, 9 | GASP. Che bon vento ve mena da ste nostre bande?~LISS. La buona madre Atto, Scena
5 Ded | vedrebbe che la vita che si mena a Parigi, è la miglior vita 6 2, 17 | m'impegno che la la mena244 fina a la porta, e la 7 2, 17 | fa anca tirar245, e la la mena de suso246.~BARB. Dove se La buona moglie Atto, Scena
8 1, 2 | se ghe disè gnente, le ve mena per lengua cosse che fa 9 2, 22 | te trova, i te liga, i te mena via. Cossa sarave de mi; Il contrattempo Atto, Scena
10 1, 18 | ROS. Lo sposo è quello che mena agli spassi, ai festini...~ La donna di governo Atto, Scena
11 1, 4 | Costei che per il naso vi mena come un storno,~Questa donna Le donne curiose Atto, Scena
12 2, 14 | condurlo alla cena.~PANT. La lo mena; sul fatto se rissolverà.~ Le donne gelose Atto, Scena
13 1, 5 | mia siora mare. Oe, la me mena per tutto. Anca l’altro 14 2, 28 | Pulito! S’usa che le mare mena le fie a Redutto a parlar Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
15 3, 3 | si rende invisibile, e mena un pugno al Piloto. Il Piloto Il feudatario Atto, Scena
16 2, 11 | trovar qualchedun che la mena a Napoli, che la introduga Il festino Atto, Scena
17 2, 7 | ambidue la vita ch'egli mena.~~Ecco qui: questa sera L'isola disabitata Atto, Scena
18 1, 8 | da sé)~~~~~~GAR.~~~~(Egli mena le man, ve l'avvertisco). ( 19 1, 8 | Fuggite il periglio, - ch'ei mena le man. (a Gianghira)~~( Le morbinose Atto, Scena
20 3, 1 | alo paura? che i ghe la mena via?~~Alfin siora Felice 21 4, 7 | LUCIETTA:~~~~Che bon vento ve mena?~~~~~~MARINETTA:~~~~Disè. I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
22 3, 1 | Vardè che sesti!47 El me lo mena via.~Pantalone - Cara fia, Componimenti poetici Parte
23 Giov | alla meta, appo le spalle ~Mena me ancor nell’immortal riposo.~ 24 Quar | Apostata bugiardo, e seco mena~Di rei seguaci un’affollata 25 SSac | calcata è l’ampia via, che mena ~Al bel Pegaseo fonte,~E 26 Dia1 | dire, a vendicarsi accinto,~Mena un pugnoforte a quel 27 Dia1 | Adesso che el Signor v’ha mena qua. ~Flavia Senti, sorela, 28 Dia1 | Pasquetta. ~Che bon vento ve mena sta mattina?~Pasquetta 29 Dia1 | intendo: ~El xe putelo, e el mena per el naso ~Omeni grandi 30 Dia1 | ti von con loro.~Seco mi mena all’onorato albergo, ~’Ve 31 Dia1 | della madre a peggio il mena.~Chiuderlo in un collegio 32 TLiv | al precepizio tanta zente mena:~E compatindo le anime meschine, ~ 33 1 | accoglie e pel collegio il mena,~E molte cose gli domanda, 34 1 | stanze del Re da un lato mena, ~Dall’altro al quarto dell’ Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
35 ROV, 1, 8 | della turba insana~~Di chi mena sua vita in duri stenti,~~ Il tutore Atto, Scena
36 1, 5 | PANT. Le putte no le se mena in maschera tutto el zorno.~ 37 3, 8 | Venezia, nol se lassa solo. El mena via la muggier, no se ghe I rusteghi Atto, Scena
38 1, 2 | LUCIETTA Via donca, che el ne mena un pocheto in maschera.~ 39 1, 2 | muso33 de dirme, che ve mena in maschera? M'aveu mai 40 1, 3 | star a casa, e no le se mena a torziando.~MARGARITA Almanco 41 2, 12 | a levar101 so fio, el lo mena qua, disnemo insieme, e La sposa persiana Atto, Scena
42 1, 3 | Quella, che per te solo mena felici i giorni?~Sai pur, Torquato Tasso Atto, Scena
43 3, 6 | Andate, ecco la porta che mena da Torquato.~~Il signor 44 5, 1 | cencio suo lordissimo.~~Mena l'oche a pastura: proverbio 45 5, 15 | FAZ.~~~~Roma è la via che mena allo paese mio.~~Annamo, Il vecchio bizzarro Atto, Scena
46 3, 1 | che la vita, ch'egli ora mena, giustifica le mie ripulse.~ Il ventaglio Atto, Scena
47 3, 2 | Susanna senta)~SUSANNA (mena la testa, e brontola da La putta onorata Atto, Scena
48 1, 8 | Adesso adesso i pavari i mena le oche a bever31.~BETT. 49 1, 14 | poveri sporchi! Betina no se mena per lengua.~OTT. Ma io non Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
50 VIR, 1, 8| gentile aspetto,~~L'uomo mena pel naso dolcemente.~~~ ~~~~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License