L'adulatore
   Atto, Scena
1 2, 19| saperlo?~SIG. Io non so nulla. Stupisco altamente di questa terribile L'amante Cabala Atto, Scena
2 1, 1| che da me furon gabbate!)~~Stupisco e raccapriccio~~Che, mirandomi L'amore paterno Atto, Scena
3 1, 1 | è un mese che siamo qui. Stupisco che non lo sappiate.~ARL. L'avaro Atto, Scena
4 1, 2 | levarvi l'incomodo.~AMB. Stupisco che non abbiate desiderio La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
5 1, 8| Male assai, signora, e stupisco che voi ancora mi conosciate, La bottega da caffè Atto, Scena
6 2, 3| quel ?~~ ~~~~~~DOR.~~~~Stupisco nel sentirmi~~Senza merto La buona famiglia Atto, Scena
7 2, 11| me state impegnate?~FABR. Stupisco che me lo domandiate, signora; 8 3, 1| tratterrà per gli affari suoi. Stupisco del signor suocero, che Il conte Chicchera Atto, Scena
9 2, 5| Conte~~ ~~~LUCR.~~~~Mi stupisco, che il Conte~~Tenga seco La donna di garbo Atto, Scena
10 2, 14| novello inganno?~FLOR. Mi stupisco, come abbiate potuto introdurvi 11 2, 14| affascinare mio padre.~ROS. Ed io stupisco, come abbiate potuto abbandonarmi, 12 3, 7| marito? (a Beatrice)~BEAT. Stupisco della debolezza vostra. La donna sola Atto, Scena
13 4, 15| non so d'averlo detto.~~Stupisco che voi abbiate di me sì Le donne di buon umore Atto, Scena
14 1, 5| che mio marito...~MAR. Mi stupisco di lei, che voglia fare La guerra Atto, Scena
15 1, 1| arrischiar la mia sorte?~FLO. Stupisco che possa venirvi in capo La donna di testa debole Atto, Scena
16 1, 8 | queste sue debolezze.~GIS. Stupisco che con tutta la sua serietà, Il festino Atto, Scena
17 1, 6 | professo.~~~~~~CONT.~~~~(Stupisco che si accetti da lor simile 18 2, 7 | consiglio.~~~~~~MAU.~~~~(Stupisco sempre più. Strano mi par Il filosofo inglese Atto, Scena
19 4, 11 | all'aria pura.~~~~~~ROSA~~~~Stupisco, che vogliate giocar con 20 5, 13 | che si usano in paese.~~Stupisco che il padrone non se ne Gli innamorati Atto, Scena
21 2, 9 | disegno). (da sé) ~EUG. (Stupisco che non abbia piacere di Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
22 1, 4 | FLAM. Signor don Filiberto, stupisco che vi siate dato l'incomodo L'isola disabitata Atto, Scena
23 1, 3| con voi gran mal non è.~~Stupisco che si metta anche con me.~~~~~~ L'osteria della posta Atto, Scena
24 Un, 10 | Per qual ragione?~CON. Stupisco che non la vediate da voi Ircana in Ispaan Atto, Scena
25 2, 7 | intendo. (A Ircana)~FATIMA: Stupisco anch'io non meno, come fra Lo spirito di contradizione Atto, Scena
26 1, 3 | è questa che ci fanno?~~Stupisco delle donne, che stolide 27 5, Ult | signori insieme.~~Ma mi stupisco bene, che stiano in questo Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
28 2, 3 | affanno di cuore).~VITTORIA: Stupisco, signor fratello, che dopo La ritornata di Londra Atto, Scena
29 3, 1| tutto capisco;~~Maraviglio, stupisco~~Che cavalieri, come voi Il signor dottore Atto, Scena
30 2, 1 | sciocchi trattare, e mi stupisco~~Che lo trattiate voi.~~~~~~ La sposa sagace Atto, Scena
31 3, 17| non ve la do.~~~~~~PET.~~~~Stupisco che formiate di me sì mal 32 3, 32| cavalieri ancora,~~Per altro mi stupisco di codesta signora,~~Che La donna stravagante Atto, Scena
33 2, 7| Perdon chiedo, s'io parlo. Stupisco che accettiate~~Tai ridicoli 34 3, 7| LIV.~~~~Don Rinaldo, stupisco che un tal linguaggio nuovo~~ L'incognita Atto, Scena
35 1, 5| di buon mattino. Non mi stupisco, se vi annoiate di giacere
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License