L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 Int | L'amante di sé stesso la pianta a drittura. Dicono alcuni: La buona madre Atto, Scena
2 1, 9 | par taggià adesso zo da la pianta. Credeva che te l'avesse La buona figliuola Atto, Scena
3 1, 2| Ma dove nasca~~La bella pianta~~Che il labbro vanta,~~Nessuno 4 1, 2| Posso farti vedere~~Che la pianta felice~~Di Mengotto nel Il burbero benefico Atto, Scena
5 2, 13 | immobile) Come! egli mi pianta così? (chiama) Dorval!... La cascina Atto, Scena
6 2, 15| Non si vede venir? così mi pianta?~~Or sento che la Lena~~ La castalda Atto, Scena
7 1, 3 | S’alza, se ne va, e mi pianta senza darmi nemmeno la cioccolata.~ Il giuocatore Atto, Scena
8 2, 11| parte)~GAND. Come! Così mi pianta? Nel più bello va via? Ah Il medico olandese Atto, Scena
9 4, 2| americani;~~Ne gradirei la pianta.~~~~~~MAR.~~~~Sì l’avrete Pamela maritata Atto, Scena
10 DED | inesausto, più liberale ad una pianta che all'altra, senza merito Il padre per amore Atto, Scena
11 1, 5| E voi, dopo aver tanto pianta l'estinta madre,~~Ora pensar 12 1, 7| qualche rigore.~~Fin che la pianta è tenera, dei turbini all' Il poeta fanatico Atto, Scena
13 2, 6| parte)~OTT. La novella pianta d’alloro abbiamo noi per 14 2, 13| ponderazione e mistero la novella pianta d’alloro abbiamo noi per Componimenti poetici Parte
15 Giov | al piede gentil d’ombrosa pianta~Stavo, fuor di me stesso, 16 SSac | gl’avoli suoi l’illustre pianta ~Innestaro su queste Adriache 17 Dia1 | E più invita a gustar pianta ferace, ~Quando all’utile 18 Dia1 | quel poveralbero, ~Quella pianta mal nata217, ~Dove poteo 19 Dia1 | l’intelletto.~Sì, sì, la pianta fertile,~Che strolegar m’ 20 Dia1 | Roma non men la bella pianta onora,~E suo sostegno il 21 Dia1 | parole) ~Che produrre dovea piantabella ~Frutto novel di 22 Dia1 | atrio Sessoriano ha la sua pianta, ~E reso più moderno atrio 23 Dia1 | faticar si mette, ~Fa che una pianta o un vago fior germogli;~ 24 Dia1 | Tralcio d’antica glorïosa pianta,~Amor de’ numi, e de la 25 Dia1 | vati a sostener paraggio, ~ Pianta male Innestata~ Su lo sterile 26 TLiv | Sulpizia, del Tebro augusta pianta, ~Cui Sulpizio Quirin diè 27 TLiv | quelle soglie, ~La bella pianta d’ogni ben maggiore.~Chi 28 TLiv | aspetto.~Questa sarà la pianta prodigiosa~Che saprà col 29 1 | gelosi di questa illustre pianta, ~Traggano i suoi sostegni Il tutore Atto, Scena
30 2, 11| calli. (si mette le scarpe a pianta)~PANT. Cussì faremo più Gli uccellatori Atto, Scena
31 1, 9 | alberi della Scena, e vicino pianta il bastone con la civetta.~~ La putta onorata Atto, Scena
32 2, 21| E mi incastro el remo. (pianta il remo in fondo del canale)~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License