De gustibus non est disputandum
   Atto, Scena
1 3, 3 | virtù.~~Quando l'onesto eccede,~~Nemica è alla ragione,~~ 2 3, 4 | Ma Artimisia, per dirla, eccede un poco.~~~~~~PACC.~~~~Amico, Il festino Atto, Scena
3 1, 10 | figlia,~~Ma quando il vizio eccede, anche natura insegna~~A Il finto principe Opera, Atto, Scena
4 FIN, 1, 1| un dolor ch'ogni dolore eccede.~~~  ~ ~ ~ La gelosia di Lindoro Atto, Scena
5 3, 1 | sospetto, la vostra malizia eccede i limiti dell'onestà. Se Gli innamorati Atto, Scena
6 2, 6 | anche il buon cuore, quando eccede, è soverchio (sempre in La madre amorosa Atto, Scena
7 1, 14 | L'amore di donna Aurelia eccede troppo i confini della giustizia.~ Le morbinose Atto, Scena
8 5, 3 | consolazione ogni allegrezza eccede.~~~~~~LUCA:~~~~Dasseno?~~~~~~ Le nozze Atto, Scena
9 1, 1 | perde anch'esso,~~Quando eccede la viltà.~~Vuò ecc. (parte)~~~  ~ ~ ~ Pamela nubile Atto, Scena
10 1, 6 | Signore, il mio discorso eccede la brevità, ma non eccede 11 1, 6 | eccede la brevità, ma non eccede la mia ragione. Tutto è Il padre per amore Atto, Scena
12 1, 5 | merto, quando i confini eccede.~~Dir che amate ad ogn'altro 13 3, 5 | vostro, che ogni misura eccede, (a don Fernando)~~Puote 14 4, 4 | generosa ogni mio merto eccede,~~E il cuor mio in rispettarvi Componimenti poetici Parte
15 Giov | suo merto, ond’ogni merto eccede, ~Canta la cortesia che 16 Dia1 | Cuor Divino meco in amore eccede:~Ei mi trasse dal nulla 17 Dia1 | l’amor verso i figliuoli eccede. ~Non così in lui, che coi 18 Dia1 | perdona, ch’ogni ragione eccede, ~Che s’abbandona al duolo 19 Dia1 | diletto e gioia,~Se la misura eccede, reca dispetto e noia.~Per 20 Dia1 | disgrazia qualche strillo eccede;~Poiché mettere a caso anch’ 21 Dia1 | il desiderio ogni misura eccede;~E quando di un piacer vi 22 TLiv | tal che ogni altro pregio eccede.~Che reca il Negoziare utile 23 TLiv | E la laude comun cotanto eccede,~Tanto saggie son tutte, 24 1 | Cotanto in merto l’altre donne eccede ~Questa cui trasse Amor I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
25 2, 5 | suo barbaro sdegno ormai eccede,~~E non merita più né amor Il raggiratore Atto, Scena
26 3, 12 | compatisco; la mia nobiltà non eccede tre secoli. Ma qual vergogna Lo scozzese Atto, Scena
27 1, 3 | dico. La virtù, quando eccede, diventa vizio. (un poco Torquato Tasso Atto, Scena
28 3, 7 | TOR.~~~~Ma don Gherardo, eccede la sofferenza mia.~~~~~~ Terenzio Atto, Scena
29 2, 4 | contumace, che l'onestade eccede,~~Schiava fra' lacci ancora 30 3, 10 | consiglio ch'ogni poeta eccede,~~Da me, da Roma esige amor, I puntigli domestici Atto, Scena
31 Pre | esclamano: È troppo forte, eccede il verisimile, è caricato?
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License