L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 2, 4 | solo.~ ~ ~~~CON.~~~~Ma che diran le dame, se vedon che mi Amor contadino Atto, Scena
2 2, 10 | allontanai dal nostro tetto.~~Che diran, che faranno~~Il povero La donna di governo Atto, Scena
3 1, 2 | portar non si conviene.~Diran, se a me lo vedono, quel 4 1, 2 | che di noi dir sogliono.~Diran che voi mi amate.~FAB.~Che La donna sola Atto, Scena
5 4, 8 | E poi dietro le spalle diran: che buffonaccio!~~Stuzzicheranno Il festino Atto, Scena
6 2, 6 | l'uno e l'altro è poco; diran: non è venuta,~~Forse perché Il finto principe Opera, Atto, Scena
7 FIN, 1, 7| CRO.~~~~È Ferrante, diran, risuscitato.~~~~~~FLO.~~~~ La mascherata Opera, Atto, Scena
8 MAS, 1, 5| starò vicino a lei,~~Mi diran che non conviene;~~Se do Il mercato di Malmantile Atto, Scena
9 2, 15 | Non è ver. Più di cento~~Diran che quel ch'ei vende è una Il Moliere Atto, Scena
10 2, 8 | Sospeso un’altra volta diran ch’è l’Impostore:~~Che falsa 11 5, 2 | sì ardito?~~~~~~ISAB.~~~~Diran che amor condusse la sposa Componimenti poetici Parte
12 TLiv | aspetto, ~Se quel dirò, che diran cento e cento?~Facciale 13 TLiv | rinchiusa in ozïosa tana.~Tutti diran che d’obbedir tu schivi, ~ 14 1 | testa de’ popoli salvati,~Diran gli angioli a Pietro: Il Il povero superbo Atto, Scena
15 2, 16 | Lisetta)~~~~~~SCR.~~~~(Che diran fra di lor serva e padrone?) ( La pupilla Opera, Atto, Scena
16 PUP, 1, 1| I miei congiunti che diran se prendomi~~Questa per 17 PUP, 5, 3| vogliono~~Cento scudi! e diran ch'è un'arte facile~~Viver Il quartiere fortunato Parte, Scena
18 2, 1 | palme ed allori.~~Oh mi diran: «si muore»;~~È vero; ed Lo spirito di contradizione Atto, Scena
19 3, 1 | della malizia il fondo.~~Diran che mi predomina la collera La vedova spiritosa Atto, Scena
20 2, 5 | secondar gli amici?~~Cosa diran le lingue di voi mormoratrici?~~ La sposa sagace Atto, Scena
21 3, 11 | Il padre e la matrigna diran: chi ve l'ha data:~~Noi Torquato Tasso Atto, Scena
22 1, 1 | I critici indiscreti che diran? che faranno?~~Coi lirici 23 5, 3 | andremo.~~~~~~CAV.~~~~Essi diran covelle; io parlerò coi Terenzio Atto, Scena
24 3, 1 | Terenzio ha i suoi nemici; diran ch'ei resta vinto;~~E tua Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
25 VIR, 1, 8| segretamente~~Che cantino di noi;~~Diran che siamo eroi,~~E che dal
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License