L'amore paterno
   Atto, Scena
1 1, 1 | giusto come un diamante nel fango.~SCAP. Io credo che a quest' La bottega da caffè Atto, Scena
2 1, 3| restai.~~Qual ostrica nel fango, io m'impiantai.~~~ ~~~~~ La contessina Atto, Scena
3 1, 3| vede ch'io non son nata nel fango.~~~~~~GAZZ.~~~~Eh, se vede Un curioso accidente Atto, Scena
4 1, 4 | finanziere, sollevato dal fango, ed arricchito al suono La donna di garbo Atto, Scena
5 2, 1| a un idolo di creta e di fango, purché avesse la figura La donna sola Atto, Scena
6 2, 4| consiglio plebei nati dal fango,~~Ma con persone nobili L'erede fortunata Atto, Scena
7 1, 9| non mi avete trovato nel fango.~BEAT. Né io sono qualche Il festino Atto, Scena
8 0, pre | tratto sollevandola dal suo fango, ma poi mi fate arrossire, Il filosofo inglese Atto, Scena
9 1, 12 | donna~~Lo stesso è che di fango dorare una colonna.~~Non Pamela maritata Atto, Scena
10 DED | bramano di sollevarsi dal fango, ma non ho mai ardito di Componimenti poetici Parte
11 Quar | langue la sera, ~Verme vil, fango rio, tenera cera~È l’Uom, 12 Dia1 | polve che m’aggrava, e il fango,~E all’uopo chiedo alla Lo scozzese Atto, Scena
13 4, 12 | MIL. Uomo vile, nato nel fango, e reso superbo dallo splendore Terenzio Atto, Scena
14 0, pre | mano per sollevarlo dal fango, e col mostrarmi di Lui L'uomo di mondo Atto, Scena
15 3, 10| ingrata, e sollevada dal fango. (parte)~ ~ ~ ~ La vedova scaltra Atto, Scena
16 2, 2 | stimiamo l'oro, come il fango. Fo più conto di una presa
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License