La buona madre
   Atto, Scena
1 2, 5 | Arecordève che m'avè da compagnar a casa. (a Nicoletto)~NICOL. 2 2, 17 | saralo?~MARG. No xélo andà a compagnar sior'Agnese?~BARB. Siora Le donne gelose Atto, Scena
3 2, 16| staga con ela.~LUG. Me fazzo compagnar da vu, perché no gh’ho altri.~ 4 2, 16| che i sappia che me fazzo compagnar dal facchin.~ARL. No son 5 2, 17| cattivo. A bon conto me farò compagnar a Redutto, e lo farò star I due gemelli veneziani Atto, Scena
6 1, 13| xe vegnua via. L’ho fatta compagnar a Verona da un servitor Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
7 1, 14 | Sola ?~POLONIA M'ho fato compagnar da un zovene.~DOMENICA Coss' 8 2, 2 | no ho zogà.~MARTA Bisogna compagnar un che sa, e un che no sa. Le massere Atto, Scena
9 1, 8 | vu ve degnessi vegnirme a compagnar,~~Momolo lo licenzio, lo I morbinosi Atto, Scena
10 4, 7| altri s'incomoda, la vôi compagnar mi. (la prende per mano, Componimenti poetici Parte
11 Dia1 | circostanti~Pendere immoti, e compagnar suoi detti ~Colle tremule 12 1 | via; ~La bona dona me vol compagnar. ~Dise el consorte, pien Il tutore Atto, Scena
13 1, 5| vegnir a casa, o se se fa compagnar, no se va sole. Le donne I rusteghi Atto, Scena
14 1, 6 | subito a casa. El me fa compagnar dal servitor, e ghe n'ha
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License