1-500 | 501-1000 | 1001-1089
                    grassetto = Testo principale
                        grigio = Testo di commento
L'adulatore
     Atto, Scena
1 1, 1 | SANC. In ogni pranzo che io do, sempre vedono un deser 2 1, 6 | finezza, perché qualche volta do dei punti al suo abito buffonesco.~ 3 1, 9 | ingrassarse lu solo. L’è do mesi che no tiremo salario, 4 2, 2 | recordar al padron che son do mesi che no se tirael 5 2, 2 | Semo in otto persone; in do mesi ne vien in tutti dusento 6 2, 4 | contra, el xe spalleggià da do mercanti, e el pretende 7 2, 10 | Sancio, compatitemi se vi do quest’incomodo.~SANC. Ehi. 8 2, 12 | Venite; se volete, ve li do adesso.~LUIG. Presto, donna 9 2, 21 | credete ben fatto, ch’io vi do tutta la facoltà, ed approverò 10 3, 1 | n’ha magnà el salario de do mesi, e perché son andà 11 3, 2 | quanto tempo?~BRIGH. De do mesi, Eccellenza; ma no 12 3, 2 | dato al segretario.~BRIGH. Do mesi l’è che non avemo un 13 3, 3 | Basta che lo vogliano, io lo do subito: ogni volta che me L'amante Cabala Atto, Scena
14 1, 4 | Ch’ella vegnisse zoso? In do parole~~S’aggiustaremo presto 15 3, 1 | mare.~~Alla presenza de do testimoni~~Ella ve darà L'amante di sé medesimo Atto, Scena
16 1, 1 | bel divario.~~Le prime xe do dame, questa xe una pedina,~~ 17 2, 9 | Son cavalier, madama, vi do la mia parola.~~Parlerò 18 3, 5 | disèghene cento, ghe ne voi dir do sole.~~Ghe voleu ben, sior 19 4, 5 | qua fin adesso;~~E po semo do amici che forma un cuor 20 5, 1 | ALB.~~~~Eh, che con do parole fe presto a comodarla.~~~~~~ 21 5, 7 | ALB.~~~~(Veli qua tutti do.~~Xeli in collera, o in L'amante militare Atto, Scena
22 1, 9 | no so cossa dir. Qua su do piè... no posso risolver... 23 1, 9 | Terminata la presente guerra, vi do parola da cavaliere di rinunziar 24 2, 7 | qualche cossa de più. In do maniere l’omo se pol avanzar, 25 3, 16 | illustrissimo padron, i è qua tutti do.~SANC. E sarà vero che due L'amor fa l'uomo cieco Atto, Scena
26 2, 2 | questi~~Due zecchini ti do, perché tu compri~~Di Borgogna 27 3, 2 | come sopra)~~Sol, fa, mi, do, re.~~Ah, ah, ah, ah, ah, L'amore artigiano Atto, Scena
28 1, 5 | birbone; a un legnaiuolo~~Non do la mia figliuola. Che cos' 29 1, 8 | solo.~ ~ ~~~ ~~~~Quasi le do ragione;~~Mia figlia a quel 30 2, 1 | Facciamola finita,~~O ti do la bacchetta in su le dita. ( 31 3, 9 | Se vi date la man, ve li do io.~~~~~~ROS.~~~~Davvero?~~~~~~ Amore in caricatura Atto, Scena
32 2, 13 | sfido alla pistola,~~E vi do la mia parola~~Di venirmi 33 3, 1 | Stassera in casa mia ~~Do un piccolo festino,~~E se 34 3, 5 | può dar.~~~~~~MONS.~~~~(Do principio).~~~~~~POL.~~~~( L'amore paterno Atto, Scena
35 1, 1 | Pantalon è vegnù qua con do fiole? So fradelo è morto, 36 1, 1 | morto, e el vien qua con do fiole?~SCAP. A Lion solamente 37 1, 1 | alo paura? Non alo con lu do zoggie? A Parigi no manca 38 1, 5 | m'ha la contentezza de do fie che xe do oracoli, do 39 1, 5 | contentezza de do fie che xe do oracoli, do maraveggie. 40 1, 5 | do fie che xe do oracoli, do maraveggie. Ti bravissima 41 1, 7 | ARL. A proposito, ogni do zorni parte la diligenza; 42 2, 1 | abbisognare. Scusatemi, se vi do quest'incomodo.~SCAP. Mi 43 2, 11 | dell'altra sorela, tutte do mie fie. Ah! songio un pare 44 3, 2 | Dame le man a mi tutte do.~CAM. Sostienmi. (gli 45 3, 2 | no vôi nissun. Pantalon; do fiole, una predica, l'altra 46 3, Ult | signori. Me rallegro co ste do signore che le sia proviste, Gli amanti timidi Atto, Scena
47 1, 1 | son più bestia de lu. Xe do mesi che son in sta casa, 48 1, 1 | mesi che son in sta casa, do mesi che semo qua mi e el 49 1, 5 | da sé)~ ARL. Ecco qua i do zecchini. (a Roberto)~ ROB. 50 3, 5 | la me dona dei bezzi? Ste do cosse no le se accorda. Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
51 2, 7 | impegnereste di questo?~FLA. Sì, vi do la mia parola d'onore.~LIN. L’apatista Atto, Scena
52 5, 4 | Son cavalier d'onore, vi do la mia parola.~~~~~~LAVINIA:~~~~ L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
53 ARC, 2, 1| monarca di Dive e Semidei,~~Do glorioso principio a' cenni 54 ARC, 2, 1| alzato,~~Due comandi vi do tutti in un fiato.~~Primo: Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
55 3, 15 | PAOLINO: (Non c'è pericolo. Vi do parola). (Parte.)~BRIGIDA: ( L'avvocato veneziano Atto, Scena
56 1, 1 | che v’aggrada.~ALB. Fin do ore m’impegno, ma gnente 57 1, 9 | Ma sa sior Lelio che a do ore bisogna che me retira.~ 58 1, 9 | ALB. Son qua subito. Asso, do e fante. (taglia) Fante 59 1, 9 | vadagnà, ecco un zecchin. Do ha vadagnà, ecco tre lire. 60 1, 9 | No va altro, no va altro. Do, tiro. (tira le cinque lire 61 1, 9 | bisogna che paga. Ecco do felippi e do lire. (si lascia 62 1, 9 | paga. Ecco do felippi e do lire. (si lascia cader le 63 1, 10 | Zentildonne riverite, do ore le xe poco lontane. 64 2, 1 | ora che io aspetto. Oramai do nelle impazienze. Ma eccolo. 65 2, 1 | segretezza e la fede xe do circostanze necessarissime 66 2, 1 | CON. Compatitemi se vi do del voi. Con gli amici parlo 67 2, 1 | io, se ve n’andate, ve ne do cento.~ALB. Caro sior Conte...~ 68 2, 5 | padrona.~ALB. Chi ele ste do signore?~SERV. Una la signora 69 2, 5 | casa, non ho mai visto ste do signore vegnir a far visita 70 2, 7 | a Beatrice)~BEAT. Se vi do incomodo, vado via.~ALB. 71 2, 7 | testa). (da sé) Tireghene do. (al Servitore)~BEAT. E 72 2, 7 | e che ghe fusse qua ste do zentildonne, avanti de farlo 73 2, 9 | non impazzire con voi, vi do il buon giorno, e me ne 74 2, 11 | no se precipitemo tutti do in t’una volta, no femo 75 2, 13 | ALB. Ve lo spiegherò in do maniere: moralmente e fisicamente. 76 2, 14 | Dillo a chi ti vol. Sti do zecchini i è mii.~COL. Non 77 2, 15 | sior avvocato, che sti do zecchini i è mii...~COL. 78 2, 16 | conosci?~ARL. El dis che sti do zecchini, che ho trovà sotto 79 2, 16 | lite.~ARL. Sior Conte, i mi do zecchini.~CON. Se parli, 80 3, 2 | xe propri de quell’età, e do anni dopo el se determina 81 3, 2 | fede l’ha collocà le altre do fie, a quelle el gh’ha 82 3, 2 | più, se se trattasse de do fioi legittimi e naturali, 83 3, 5 | Sior no: i avrà vinto tutti do, perché i sarà stadi pagadi 84 3, 5 | sarà stadi pagadi tutti do.~COL. Sei un buffone.~BEAT. 85 3, 5 | dirò mi. La sappia che i do zecchini... siccome el candelier La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
86 1, 11 | quanto che abbia speso in do anni per la vostra maledetta 87 1, 11 | le se marida, le rovina do case: quella de so pare 88 2, 10 | e la carta.~PANT. Scrivo do righe, e spero che sarè 89 3, 1 | qualche femena, fala vegnir, e do, e tre, quante che ti vuol. 90 3, 13 | servizio, se no vegnì, me ne fe do. Me contenterò de quel poco 91 3, 13 | maniera de mi. Semo stai do matti, un più bello dell' 92 3, 13 | confessemo d'accordo tutti do, che el nostro poco giudizio Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
93 1, 1 | Gnente. ~LUC. No ti sa che do anni che mi ghe parlo? E 94 1, 6 | gnente?~TON. Sì, t'ho portà do pèra de calze sguarde, e 95 1, 7 | pesse. Quato cai foggi, do cai baboni, sie, sie, sie 96 1, 7 | Quattro cai de sfoggi, do cai de barboni, sie bòseghe, 97 2, 3 | Debòtto ve mando tutti do a far squartare. ~ ~ 98 3, 12 | Venezian, che vien a Chioza do volte a l'anno, e co nol 99 3, 12 | Lucietta, lustrìssimo, do anni, che ghe fazzo l'amore, 100 3, 12 | affronto, ghe voràve dire do parole, ghe voràve dire. ~ La birba Atto, Scena
101 2, 3 | dover.~~~~~~ORAZ.~~~~Vi do cinquanta scudi.~~~~~~LIND.~~~~ 102 2, 4 | Chi l'averave dito~~Che do pitochi avesse tanti bezzi?~~ 103 2, Ult | resister non posso;~~Vi do per dieci soldi il vaso La bottega da caffè Atto, Scena
104 1, 3 | ZAN.~~~~Falo per do.~~~ ~~~~~NARC.~~~~La servo 105 1, 3 | denti;~~Mi intanto studierò do complimenti.~~~ ~~~~~NARC.~~~~ 106 1, 3 | piase,~~Al teatro tutti do.~~~ ~~~~~NARC.~~~~(Che dolori, 107 2, 2 | chiappar: oh che faloppa!~~Do bastimenti soli~~Averà chiappà 108 3, 1 | giusto che se amemo~~Come fa do colombi,~~Ma no voggio però 109 3, 5 | parecchiar la cena.~~Màndeme do garzoni,~~Che li vôi doperar. La bottega del caffè Atto, Scena
110 1, 11 | RIDOLFO Signor Eugenio, glieli do, acciò possa comparire puntuale 111 1, 18 | dieci zecchini, e ve li do.~VITTORIA Ne vagliono più 112 2, 4 | si può far servizio: non do più, più un soldo a nessuno, 113 2, 11 | Davvero se volete, ve le do.~PLACIDA È molto generoso, Il bugiardo Atto, Scena
114 1, 2 | signore sul terrazzino, mi do a credere che non sieno 115 1, 3 | Cavaliere e napolitano? Do busìe in t'una volta.)~ROS. 116 1, 3 | tenderà, el le torrà tutte do.) ~BEAT. Ma perché avete 117 1, 3 | ARL. (a Lelio, piano) (Do piazze vacanti! l'è la vostra 118 1, 5 | me par nissuna de quelle do.~COL. Un uomo passeggia 119 1, 18 | non è obbligo; e quando ti do un zecchino, intendo trattarti 120 1, 20 | io.) Signor Ottavio, gli do nuova che ho fatta sposa 121 2, 9 | Così le tratta? Non gli do più Rosaura per moglie.~ 122 2, 11 | mascolina prole, così mi do il bell'onore di essere, 123 2, 12 | intende un matrimonio su do piè?~LEL. Fui sorpreso dal 124 2, 17 | accordate la signora Rosaura, mi do a conoscere immediatamente.~ 125 3, 4 | fio s'ha fermà a Roma, ste do lettere le sarà alla posta. 126 3, 5 | porcaríe in pregiudizio de do putte oneste e civil. 127 3, 5 | ammogliar domani.~PAN. E i do mesi e più che ti stà Il buon compatriotto Atto, Scena
128 1, 5 | gnente, e m'inzegno; fitto do camere a persone civili, 129 2, 2 | una dona civil, che fitto do camere per inzegnarme a 130 2, 2 | sto favor. La la tegna per do o tre zorni.~COST. Mo che 131 2, 2 | servizio de logarli per do o tre : ghe troverò po 132 2, 2 | servitor dove dormiralo? Per do o tre zorni el starà anca 133 2, 10 | proverbio, che tegna el cesto su do scagni. E se darò el preterito Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
134 1, 1 | strafari, mode che no dura do mesi. vualtri che inventa 135 1, 9 | altra banda.~LISS. Gh'ala do porte la vostra casa?~GASP. 136 1, 14 | Per quanti?~LISS. Aspettè. Do e do quattro, e do sie... 137 1, 14 | quanti?~LISS. Aspettè. Do e do quattro, e do sie... per 138 1, 14 | Aspettè. Do e do quattro, e do sie... per sette; per sie 139 1, 14 | lonza, sie gallinazze, e do pollastrelli.~LISS. Sì ben.~ 140 1, 14 | rason. Ma no la sa che gh'ho do cusine, do capi cuoghi, 141 1, 14 | sa che gh'ho do cusine, do capi cuoghi, do caneve e 142 1, 14 | cusine, do capi cuoghi, do caneve e do botteghe? Mi 143 1, 14 | capi cuoghi, do caneve e do botteghe? Mi ghe darò da 144 1, 14 | che s'ha ditto, manco de do zecchini a testa mi no la 145 2, 2 | Tonina i xe andai tutti do fora de casa per un interesse 146 2, 2 | mario e muggier. La vederà do zoveni tutti do maridai, 147 2, 2 | La vederà do zoveni tutti do maridai, e i vegnirà tutti 148 2, 2 | maridai, e i vegnirà tutti do colle so muggier.~RAIM. 149 2, 2 | saver? (a Lissandro)~LISS. Do mercanti de rango, de considerazion. 150 2, 2 | Cossa ghe disni58 a sti do mercanti?~LISS. Uno xe un 151 2, 3 | dett sior Gaspar, che i è do port int la so .~CATT. ( 152 2, 4 | Oh matti maledetti tutti do!) (da sé, e riprende la 153 2, 4 | adesso adesso i vegnirà tutti do. (con spirito, e si accosta 154 2, 5 | bisogno de bezzi, ghe vol do mille ducati a la man, e 155 2, 10 | fora de mi. Vele qua tutte do). (le tira fuori) Ma adesso 156 3, 11 | Cossa volevi?~RIO. Ghe xe do maschere alla porta che 157 3, 11 | I m'ha ditto che le xe do maschere omo e donna.~TON. 158 Ult | prodotto la consolazion de sti do zoveni innamorai.~ZAN. E Amor contadino Atto, Scena
159 3, 9 | LENA~~~~Prendi... ti do la man. (tremante)~~~~~~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
160 4, 4 | anch'io non ho torto, se mi do al diavolo per una cosa La buona madre Atto, Scena
161 1, 7 | suso78 per aver qualche do ducati a l'ano de più. Mi 162 1, 8 | poverazza, son qua con do creature da mantegnir, e 163 1, 8 | tuto. Me sta sul cuor ste do povere creature. Una puta 164 1, 8 | desconseggia. Ho pensà una de ste do per adesso: o sotofattor, 165 1, 10 | levada?~DAN. Oh, sarà debotto do ore.~NICOL. Sia malignazo, 166 2, 1 | ela, la me fassa dar altri do ponti. La varda, a fenir 167 2, 1 | porta qua de l'indiana de do o tre sorte.~GIAC. Siora 168 2, 4 | una doggia che l'ha tegnù do mesi inchiodà in t'un letto, 169 2, 5 | vorave che el disesse dei do fazzoletti che ho tolto 170 2, 6 | quattro e quattro otto, e do diese, e do dodese, e do 171 2, 6 | quattro otto, e do diese, e do dodese, e do quatordese 172 2, 6 | do diese, e do dodese, e do quatordese e cinque.~ROC. 173 2, 6 | e una undese e mezza; e do, quanto fa?~AGN. Aspettè 174 2, 6 | Batter mezzo brazzo, che fa do e cinque; batter do e cinque, 175 2, 6 | che fa do e cinque; batter do e cinque, me par che le 176 2, 6 | quindese.~AGN. Tolè donca. Do ducati d'argento215.~GIAC. 177 2, 6 | vorla?~AGN. Portèmene de do o tre sorte.~ROC. Da naso?~ 178 2, 10 | La diga, ala savesto dei do fazzoletti?~BARB. Che fazzoletti?~ 179 2, 11 | casa a qua gh'averò messo do ore.~BARB. E nol xe stà 180 2, 11 | sior compare, gh'ala ordenà do fazzoletti a mio fio?~LUN. 181 2, 16 | LUN. Mo andè , che gh'avè do occhi che brusa236.~MARG. 182 2, 17 | dota, e sior Nicoletto i do fazzoletti el ghe li ha 183 3, 3 | calà una flussion, che xe do o tre ani, ma st'ano la 184 3, 3 | de più. Son stà in letto do mesi, che no me podeva voltar. 185 3, 3 | no me podeva voltar. Da do o tre zorni in qua stava 186 3, 5 | vegnir a star con mi tute do, no ghe mancherà el so bisogno; 187 3, 8 | un servizio, andème a dar do ponti in te la mia traversa. ( 188 3, 11 | la gh'ha rason. Ghe digo do parole, e po vago via.~BARB. 189 3, 12 | quattrocento de strazze? Dei do mile ghe ne resta siecento 190 3, 12 | Cara siora Barbara, altre do parole sole, e ho fenio. La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
191 1, 6 | frutto~~Del danaro ch'io do; ma il due per cento~~Vi 192 1, 15 | verso la scena)~~Io non do la mercanzia~~A chi soldi 193 1, 15 | ORA.~~~~Per me ve li do.~~~~ ~~~ ~~~~PROS.~~~~Io 194 3, 6 | LESB.~~~~Ma piano:~~Se li do a voi, che resterà per me?~~~~ ~~~ ~ ~~~~ La buona famiglia Atto, Scena
195 1, 3 | mia.~COST. In verità, gli do la mia volentieri.~ANS. 196 3, 14 | il di lui consiglio, gli do ragione, mi pento d'averlo La buona figliuola Atto, Scena
197 3, 8 | da sé)~~~ ~~~~~MAR.~~~~Vi do pena per ciò?~~~ ~~~~~CEC.~~~~ La buona moglie Atto, Scena
198 1, 3 | mario?~BETT. Chi sa? Xe do zorni che no lo vedo.~CAT. 199 1, 3 | vara, ch’el mostra squasi do ani.~BETT. E co spiritoso 200 1, 4 | a monte. Meti a scaldar do pezze, che vogio infassar 201 1, 5 | slepa; el xe andà via, xe do zorni che no lo vedo, che 202 1, 6 | o a to fio?~BETT. A tuti do.~CAT. Ma a chi ghe ne vustu 203 1, 8 | soldo. Quando ne ho, ne do, e quando non ne ho, non 204 1, 8 | casa da so posta, che sarà do mesi. So padre gh’ha 205 1, 10 | tutti umiltà; co i gh’ha do soldi, no i se pol soffrir). ( 206 1, 10 | Con mezzo filippo.~BRIGH. Do lire de la polastra, quarantaotto 207 1, 10 | quatro lire e otto soldi, do lire dei colombini fa sie 208 1, 12 | da dirmi?~BRIGH. Ghe xe do che voria farghe una visita.~ 209 1, 12 | BRIGH. Mi vado a comprar le do lirette de carne de manzo. 210 1, 13 | credo che la staga ben. Xe do zorni che no la vedo.~BEAT. 211 1, 15 | merenda.~PASQUAL. Son qua. Do a un zechin. (il Marchese 212 1, 15 | voi.~PASQUAL. Va al quarto do sie zechini.~OTT. Ecco il 213 1, 15 | perso.~PASQUAL. Oh maledeto do!~OTT. Va il quinto.~PASQUAL. 214 1, 15 | uno.~PASQUAL. Sì ben. Va do a diese zechini. (il Marchese 215 1, 15 | alza)~PASQUAL. Maledeto do.~BEAT. Anch’io ho perso 216 1, 15 | PASQUAL. Cossa disela de quel do? El quarto do, el quinto 217 1, 15 | disela de quel do? El quarto do, el quinto do.~OTT. Accidenti 218 1, 15 | El quarto do, el quinto do.~OTT. Accidenti del gioco.~ 219 1, 15 | incomodare.~PASQUAL. Uno e do tre, e quattro sette, e 220 1, 17 | andarlo a cercar, anderia. Xe do zorni ch’el me manca; do 221 1, 17 | do zorni ch’el me manca; do zorni xe che sto sassin 222 1, 17 | Me xe stà dito, che xe do zorni che nol vien a casa.~ 223 1, 17 | vien a casa.~BETT. Giusto! Do zorni che nol vien a casa? 224 1, 17 | PANT. Ben, starè mal tutti do.~BETT. Pazienzia. El xe 225 1, 19 | quelo che non ho cercà za do ani, co la speranza de poderme 226 1, 20 | Vorave con una fava chiapar do colombi. Voria refarme de 227 2, 1 | ARL. A la salute de ste do verginele. (beve)~TUTTI 228 2, 5 | imbriagazzo e mezzan; do baroni de piazza, che sarà 229 2, 5 | de piazza, che sarà forsi do spioni, do bari da carte, 230 2, 5 | che sarà forsi do spioni, do bari da carte, o do sicari, 231 2, 5 | spioni, do bari da carte, o do sicari, do done avanzae 232 2, 5 | bari da carte, o do sicari, do done avanzae da l’ospeal 233 2, 5 | contento che ho abuo za do ani, acquistandote per mio 234 2, 12 | cavarse un capricio. E po, do lirete de carne de manzo). ( 235 2, 19 | servitor morimo da fame tuti do). (da sé, e parte)~ ~ ~ ~ 236 2, 21 | bravura)~CAT. (La ghe daga do bastonae). (piano ad Ottavio)~ 237 2, 21 | voi.~BETT. Moriremo tuti do insieme.~OTT. Difendete 238 2, 24 | Lelio. Basta dir che de do pari uno l’ha refudà, e 239 2, 25 | che basta. Tegnì da lu. do mati insieme. Fe quel che 240 3, 1 | che fa tanti altri. Con do tropi e con do pochi. Tropa 241 3, 1 | altri. Con do tropi e con do pochi. Tropa boria e tropo 242 3, 1 | po i se la bate senza i do soldi. E se se ghe dise: 243 3, 1 | foresto, che ti ha servio za do ani, ch’el gh’aveva la machina?~ 244 3, 3 | né segonda. A sta riva xe do ani che ghe son mi, e per 245 3, 4 | toco de tuto aseno?~TITA Xe do ani che me vadagno el pan 246 3, 4 | la ghastu?~MEN. Con tuti do.~NANE E mi tuti do no ve 247 3, 4 | tuti do.~NANE E mi tuti do no ve gh’ho gnanca in la 248 3, 4 | palossada ve scavezzo tuti do in t’una volta. (tutti saltano 249 3, 5 | no ti magni; mi, se stago do ore senza magnar, crepo.~ 250 3, 9 | Mi solo contra vualtri do.~NANE Sior no, a batifondi. 251 3, 14 | tuti i mii arecordi, e do zechini che gh’aveva in Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
252 Pre | qua el sottocogo, ghe dirò do parole.~ARL. Oh sior mistro 253 1, 5 | servitori li pago bene. Do loro un salario che difficilmente 254 1, 5 | bene, ma fateli servire. Io do ai miei staffieri e ai miei 255 2, 9 | i zorni della settimana do da un, do da un altro, tre 256 2, 9 | della settimana do da un, do da un altro, tre da un altro, 257 3, 2 | mi conferisce.~OTT. Ve lo do io.~CLAR. Via, perché me Buovo d'Antona Atto, Scena
258 2, 3 | innocente, e a Maccabruno~~Se do tal novità,~~Ne avrà piacere, Il burbero benefico Atto, Scena
259 1, 13 | Dalancour: (vivamente) Io vi do la mia parola d'onore.~Dorval: 260 3, 6 | la mia reputazione, e vi do parola per mia moglie e Il cavaliere giocondo Atto, Scena
261 3, 8 | servire.~~~~~~MAR.~~~~(Gliela do?) (al Marchese.)~~~~~~MARC.~~~~ 262 4, 2 | fatto).~~~~~~MAR.~~~~Vi do la mia parola. (parte.)~~~  ~ ~ ~ 263 4, 3 | MARC.~~~~Anch'io vi do ragione.~~~~~~RIN.~~~~Voglio La calamita de' cuori Atto, Scena
264 2, 4 | Son galante.~~So cantar do, re, mi, fa;~~So ballar La cameriera brillante Atto, Scena
265 1, 5 | mondo. Io dove vado, non ne do e non ne prendo.~PANT. Mi 266 1, 5 | vol che ghel diga, gh'ho do putte da maridar...~OTT. 267 1, 7 | Per me solo. Alla servitù do danari.~BRIGH. Veramente 268 1, 7 | non guardarla)~BRIGH. I xe do soldi, sala?~OTT. Amico, 269 1, 8 | sorte della moneda e vien su do soldi. Ma ho paura che el 270 1, 8 | BRIGH. Otto lire? Altro che do doppie! E per le spese?~ 271 1, 8 | E per le spese?~TRACC. Do caraffine de vin, quattro 272 1, 8 | grandezze. Ogni anno el vol do abiti novi. È vero ch'el 273 1, 9 | fossi, porto meco del pane e do da mangiare ai ranocchi. 274 1, 9 | mio sistema di vivere. Non do fastidio a nessuno, non 275 2, 6 | parte)~PANT. Tolè suso. Do matte, una più bella dell' 276 2, 13 | s'arrecorda che semo in do. (a Florindo)~ARG. Signor Il campiello Atto, Scena
277 1, 1 | il bezzo)~ZORZETTO Su per do.~Cinque bezzi amanca.~ORSOLA 278 1, 1 | quel, che volè.~ZORZETTO Do bezzi amanca.~DONNA CATTE 279 1, 1 | GASPARINA Mi ziora gh'ho do bezzi.~DONNA PASQUA Mia 280 1, 2 | Mi no so.~Vinti un, vinti do.~DONNA CATTE Vedeu, fia 281 1, 2 | desfegura.~Sentì; qua ghe n'ho do; qua ghe n'ho uno. (prende 282 1, 2 | mette in bocca)~Sentì ste do raìse,~Sentì sto dente grosso,~ 283 3, 1 | No posso far la guardia a do novizzi.~ANZOLETTO Squasi 284 3, 1 | sì, cusì la .~Ghe darò do vestine, e tre carpette~ 285 3, 1 | troverò.~Se vago co la puta in do, o tre case,~Che ne faremo 286 3, 5 | che t'ho dito:~De qua a do anni el sarà to mario.~Mo 287 3, 6 | mi.~ORSOLA Questi qua do soldi. Anca per ti.~DONNA 288 3, 6 | uno.~Un altro. Oe, altri do.~ORSOLA Brava dasseno.~LUCIETTA 289 3, 8 | n'ho trovà.~ORSOLA E mi do.~ZORZETTO E mi uno.~LUCIETTA 290 3, 8 | al Cavaliere)~Ghe vòi dir do parole in t'un canton.~CAVALIERE 291 3, 8 | pol maridar;~E mi ancora do anni ho da aspettar?).~DONNA 292 4, 8 | me despiase sto aspettar do ani. (entra in casa)~CAVALIERE 293 5, 3 | dice davvero, io gliela do). (entra in casa)~ ~ ~ 294 5, 4 | Cusì anca vu.~ORSOLA Da qua do ani; vero Gnese?~GNESE Cossa?~ 295 5, 5 | entra)~LUCIETTA Altri do ani ghe vorà per ti.~Oe, 296 5, 18 | malignazo! e mi?~ORSOLA Da qua do ani a ti.~DONNA PASQUA Do 297 5, 18 | do ani a ti.~DONNA PASQUA Do anni s'ha da star?~GNESE La cantarina Parte
298 1 | alzano)~~Per or non ve lo do;~~Presto ritornerò con un 299 2 | Del matrimonio,~~L'anel vi do.~~~ ~~~~~MAD.~~~~Che l'accettiamo? ( Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
300 CAR, 2, 6| Ghitta, quand’è così, ti do il buon giorno:~~Tu non La casa nova Atto, Scena
301 1, 1 | de marangonar? debotto do mesi che se drio a sta gran 302 1, 1 | per de camere almanco. do zorni che no fazzo altro 303 1, 1 | co vago a trar el vin; ma do parole, e via: no voggio 304 1, 1 | Tolè suso, semo qua tute do muffe, muffe, senza un can 305 1, 2 | faremo cusì, no finiremo in do anni. La m'ha fatto far 306 1, 3 | descorreremo.)~Anzoletto: Quei do quadri in sta camera no 307 1, 3 | vol del tempo.~Anzoletto: Do omeni de più fa el servizio.~ 308 1, 6 | bona, grande, lucida, con do balconi, e no ve podè lamentar.~ 309 1, 7 | se destriga a giustar ste do camere avanti sera.~Fabrizio: 310 1, 7 | d'accordo, e semo tutti do de un umor, ma semo tutti 311 1, 7 | de un umor, ma semo tutti do puntigliosi. Una volta, 312 1, 7 | per una parola, semo stai do mesi senza parlarse. Nissun 313 1, 7 | la sarà. (Me confido in do cosse, o che mora mio barba, 314 1, 16 | A chi?~Lucietta: A tutte do.~Cecilia: O da ela, o da 315 2, 1 | averà speso in sta casa! do mesi che i ghe drio.~ 316 2, 3 | sentìo, che la giera de tutte do, la andada in collera, 317 2, 5 | no so niente. So, che do mesi che l'ha tolto sta 318 2, 5 | Lorenzino: Se trovasse do o tre mille ducati de dota, 319 2, 7 | la fortuna de cognosser do signore cussì compite?~Rosina: 320 2, 8 | andar via, se no ghe digo do parole. Cara Meneghina, 321 2, 9 | Venezia andemo una volta o do alla settimana all'opera, 322 2, 12 | a vussustrissima, che do mesi che el gh'ha fittà 323 3, 2 | cara ela, cossa credela? do ani, che el ghe fa l'amor, 324 3, 3 | pien de debiti, so che in do ani l'averà buttà via diesemila 325 3, 7 | Cecilia: Cossa soggio mi? do ore, che no la vedo. ~Anzoletto: 326 3, 10 | sarave ben, che fessimo do righe de scritturetta?~Cristofolo: 327 3, 11 | vaga?~Checca: Andè, i do passi. Andè, e tornè subito.~ 328 3, 12 | una finezza, l'ascolta do parole da un’altra persona.~ 329 3, 13 | Cristofolo, e mi son so nezza; do poveri sfortunai, che s' 330 3, ul | Ho capìo. No vorave, che do done in casa me fasse deventar La castalda Atto, Scena
331 1, 1 | COR. Mangiate, che ve lo do volentieri. (Già il padrone 332 1, 2 | lamento che magnemo poco tutti do.~OTT. Pezzo d’asino! un 333 2, 9 | discorso, vorla che ghe diga mi do parole?~LEL. Le ascolterò 334 2, 13 | diseu?~COR. Per ora non vi do positiva risposta.~PANT. 335 3, 3 | sior padron, semo qua tutti do per l’istessa causa.~OTT. 336 3, 3 | ARL. Se ozi posso magnar do volte, l’anderà per quei Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
337 SPI, Ded | manifestarle il piacere, con cui do fine a questa raccolta, La contessina Atto, Scena
338 1, 7 | andrei.~~~~~~CON.~~~~Vi do licenza.~~Venga l'uomo plebeo!~~~~~~ Il contrattempo Atto, Scena
339 Ded | una di quelle Commedie che do alle stampe, ma l'offerta 340 1, 1 | Non vi merita.~BEAT. Ti do uno schiaffo.~COR. Vado, 341 1, 9 | suddetta.~ ~LEL. Corallina, vi do il buon giorno.~COR. Serva 342 1, 13 | nella borsa)~PANT. No, e do cinque.~ROS. Cinque e due 343 1, 13 | e due sei...~PANT. No, e do sette...~ROS. Sette, otto, 344 1, 13 | el sette ti l'ha messo do volte.~ROS. Il sette due 345 2, 8 | signora Beatrice non gliene do.~BEAT. Perché, signore?~ 346 2, 9 | per farmi dire.~LEL. Le do la ragione, perché la merita.~ 347 3, 3 | voi mi abbandonate, io mi do alla disperazione.~PANT. 348 3, 23 | che avè messo alla berlina do volte la mia reputazion, La conversazione Atto, Scena
349 1, 13 | Se la vedo morir, non le do niente.~~~  ~ ~ ~ 350 1, 14 | a due~~~~Io gliene do.~~~~~~MAD.~~~~~~LUC.~~~~ Un curioso accidente Atto, Scena
351 3, 3 | ancora. Io lo merito, e ti do licenza di farlo.~MARIAN. Il cavaliere e la dama Atto, Scena
352 1, 10 | allora compatirete me, se do in qualche impazienza.~Don La dama prudente Atto, Scena
353 1, 1 | PAGG. Volentieri, ora ve le do. (le va a prendere da un 354 1, 3 | ROB. Che occasioni vi do io? Che occasioni?~ ~ ~ ~ 355 1, 4 | ROB. Ecco il Marchese: gli do il buon giorno, e subito 356 2, 4 | mortificazioni che io vi do!~PAGG. Dove comandano...~ 357 3, 20 | da sé) Donna Eularia, do alcuni altri ordini al maestro De gustibus non est disputandum Atto, Scena
358 1, 6 | me vi trattenete,~~Se vi do soggezion, parto; leggete.~~~~~~ 359 2, 12 | impertinenza è questa?~~Vi do or or qualche cosa in su La diavolessa Atto, Scena
360 1, 9 | prepotente.~~Insolente, - non do niente;~~Pagherò - quando La donna di garbo Atto, Scena
361 1, 9 | chiave de tutto. Me basterave do volte sole al zorno, che 362 1, 13 | tra de nu.~ROS. Cussì su do piè?~MOM. Siben: che difficoltà 363 2, 2 | onori;~Basta che, se mi do, voi mi prendiate.~Deh, La donna di governo Atto, Scena
364 1, 1 | pronta e di buon core vi do quel che bisogna,~In voi 365 1, 2 | e non temete un zero,~Vi do sulla famiglia un assoluto 366 1, 2 | anch'io. Volete? io ve lo do.~VAL.~Per atto d'obbedienza, 367 2, 2 | Dopo che in casa mia le do la libertà~Di venir coll' 368 2, 3 | secca e mi molesta,~Gli do, corpo di bacco, un maglio 369 4, 1 | gridori.~BAL.~Se più vi do un quattrino, poss'essere 370 5, 13 | a Fabrizio)~FAB.~Sì, Vi do la licenza. (arrabbiato)~ Lo scozzese Atto, Scena
371 1, 5 | FABR. Ho fatto.~PROP. Mi do l'onor di rispondere al 372 1, 5 | della lettera?~FABR. Mi do l'onor di rispondere al 373 1, 6 | bestia, suo danno. Io le do dieci scudi il mese. Altri 374 1, 7 | LIS. È segno dunque ch'io do nel vero.~GIU. Ma il vero 375 2, 12 | mia cucina. Alla servitù do danari.~ORAZ. Perdoni. Favorisca 376 2, 12 | obbedirla.~PROP. Io non do niente a nessuno, se non 377 3, Ult | Ridolfo)~RID. L'accetto, e vi do la mia fede.~GIU. A voi, La donna sola Atto, Scena
378 2, 4 | frequentata.~~~~~~LUC.~~~~Vi do la mia parola.~~~~~~BER.~~~~( Le donne di buon umore Atto, Scena
379 1, 7 | Pasquina vuol questo, glielo do volentieri.~PASQ. Oh, mi 380 3, 14 | Costanza)~SILV. Cosa fate?~CON. Do la mano alla sposa.~SILV. Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
381 VEN, 1, 14| a due~~~~La mano vi do.~~~~~~LIV.~~~~~~a quattro~~~~ La donna vendicativa Atto, Scena
382 1, 1 | sentite: in confidenza; gli do pelate maledette. (mostra 383 1, 5 | andate in collera, non ve la do più.~OTT. Oh via; me la 384 2, 2 | ghe ne pol esser per tutti do.~COR. Ma io voglio amare 385 2, 3 | si vuol rovinare; io le do de' buoni consigli, ed in 386 2, 3 | matrimonio?~OTT. Sì, vi do tutta la mia autorità.~COR. 387 2, 8 | li ho preparati; ve li do, e voi rendetemi la mia 388 2, 9 | se non lo volesse... Vi do licenza che andiate in collera 389 3, 21 | in un'altra camera, gli do ad intendere che averà con 390 3, 26 | maledetto.~FLOR. Ecco, gliela do.~OTT. Andate dentro.~ 391 3, 28 | uscire all'oscuro; ve la do nelle mani, e conducetela La donna volubile Atto, Scena
392 1 | torressi più volentiera de sti do?~DIA. Io li prenderei tutti 393 1 | destrigarme anca doman. Do zecchini li gh’ho, e me 394 1 | salario. Caro Brighella, ve lo do. Di voi mi fido, e vi prego 395 1 | BRIGH. Andèlo a tor, e in do ore me sbrigo.~COR. (Non 396 1 | servizio, procuro de farghene do, se posso.~COL. A me basterebbe 397 1 | per una, e burlarle tutte do! Ecco qua Corallina.~ ~ ~ ~ 398 1 | l’ora de destrigarme ste do putte de casa, questa principalmente: 399 2 | Colombina?~BRIGH. L’è de tutte do.~COL. Come! Io lo voglio 400 2 | no, signor no...~COL. Vi do tempo fino a domani. (parte)~ 401 3 | s’ha da preterire. Quando do una parola, s’ha da mantenere. 402 3 | opera.~PANT. Andemo a far do righe de scrittura.~ANS. 403 3 | véder se nissuna de vualtre do pettegole me vol ben. Mi 404 3 | provà; v’ho cognossù: do bone limòsine; me maltrattè, 405 3 | altro. Andè al diavolo tutte do. Perderè sta fortuna, perderè 406 3 | voggio dir. Una de vualtre do; ma no vôi dir quala.~COL. 407 3 | Andè , che stè ben tutte do.~PANT. Animo, presto, governè 408 3 | solo, se me libero da sti do intrighi, me vôi maridar 409 3 | signor Florindo?~PANT. Sì, in do parole s’avemo destrigà.~ 410 3 | cervello, te cazzarò tra do muri: frasconazza, imprudente, 411 3 | tutti questi signori, io do la mano di sposo alla signora 412 3 | bella; ma vedo che tutte do belle a un modo; onde per Le donne curiose Atto, Scena
413 Ded | dir vogliono, retta io non do loro; vuò render palese 414 1, 1 | io.~OTT. No, amico. Non do in impazienze. Non mi altero; 415 1, 3 | zecchin del mio, e anca do, se bisogna.~BRIGH. In fatti 416 1, 3 | Me basta che intendè ste do parole: qua drento no voggio 417 2, 1 | eccolo. Queste non gliele do più. (mette il viglietto 418 2, 18 | Come xelo sto negozio? Do mue de chiave fora de man? 419 2, 18 | man? Ste chiave in man de do donne? Donne introdotte 420 2, 19 | vero, da galantuomo, le do un ricordo per tutto il 421 3, 3 | conversazione.~PANT. Bon. Co do lo cognosse, el se pol recever. 422 3, 6 | COR. Questa fessura non la do a nessuno.~BEAT. Oh bella Le donne gelose Atto, Scena
423 1, 2 | volte alla settimana, e fina do volte al zorno.~TON. A cossa 424 1, 6 | cava el lotto. Mi gh’ho do numeri seguri. So che vu 425 1, 6 | sta volta.~BOL. Oe, tre e do cinque. Chiappemo la cinquina.~ 426 1, 6 | cinquina.~LUG. Diseme i vostri do, e mi ve dirò i mi tre.~ 427 1, 6 | che son vedoa, ho chiappà do terni e cinque ambi. Vedeu 428 1, 6 | xe l’88.~BOL. E pur sti do numeri i me piase.~LUG. 429 1, 6 | se de tre no ghè ne vien do, muème el nome: 8, 37 e 430 1, 6 | parona.~LUG. Ma zioghei de do mille, savè?~BOL. Siora 431 1, 9 | d’un servizio.~LUG. Anca do, se posso.~BAS. Ancuo vorave 432 1, 11 | la m’ha dito che de sti do cai62 l’ha refudà gieri 433 1, 11 | e se lu el tien l’abito do zorni, saremo pagai.~BAS. 434 2, 3 | mia tentazion. Pagarave do soldi a saver chi la xe.~ ~ ~ 435 2, 4 | LUG. Cossa xe stà?~BOL. Do numeri chiusi.~LUG. Oh poter 436 2, 20 | farme paura, perché se in do? No v’ho gnanca in te la 437 2, 24 | ARL. Sangue de mi, gh’ho do ducatelli d’arzento, me 438 2, 24 | Sentì, zoghemoli a mità quei do ducati.~ARL. Volentiera. 439 2, 24 | Volentiera. Me ne dala altri do?~LUG. Intanto zoghè quelli, 440 3, 2 | Oh, se le cosse se fasse do volte! Se resto veduo, no 441 3, 5 | A mi el me brontola189 do soldi de aghi, e a culìa 442 3, 6 | LUG. Animo, andeme a trar do secchi d’acqua.~ARL. Mo 443 3, 6 | chiaccole; andè a tor sti do secchi d’acqua.~ARL. Siora 444 3, 8 | Mi ghe la fazzo cavar co do soldi.~LUG. Oh basta, la 445 3, 8 | spasso, ma pagar un abito do felippi...~LUG. Disè, disè, 446 3, 10 | LUG. Grosso?~BOL. Sì, de do mille.~LUG. Possa morir, 447 3, 10 | porteme de l’acqua.~BOL. De do mille, de do mille. Mille 448 3, 10 | acqua.~BOL. De do mille, de do mille. Mille e ottocento 449 3, 10 | elo me l’ha voltada a mi. Do fia otto, sedese.~BOL. Andè 450 3, 12 | spender, che se avanza de sti do zecchini, la vol l’avanzo 451 3, 12 | casa?~GIU. Chi?~ARL. I so do maridi.~GIU. Sior Boldo?~ 452 3, 13 | aveu al facchin?~TOD. Do zecchini.~LUG. Magneremo I due gemelli veneziani Atto, Scena
453 1, 5 | Bisognosi, padre de sti do fradelli zemelli. El sior 454 1, 7 | ben, xe fatto tutto. Co do parole se fa un matrimonio: 455 1, 13 | trovar una donna fedel. Xe do anni che ghe fazzo l’amor. 456 1, 18 | inceneriscono.~ZAN. I occhi... do fiamme de fogo...~PANC. 457 2, 7 | Che mamalucco! , alle do Torre.~ZAN. Gh’è tutto?~ 458 2, 10 | TON. Oibò. Da cossa far de do testimoni?~ROS. . Perché 459 2, 11 | BRIGH. Sarà una cossa de do anni incirca.~TON. Do anni? 460 2, 11 | de do anni incirca.~TON. Do anni? Come do anni?~BRIGH. 461 2, 11 | incirca.~TON. Do anni? Come do anni?~BRIGH. Sior sì; perché 462 2, 15 | la mano.~ZAN. Anca tutte do, se la vol. (le tocca la 463 2, 16 | ZAN. Eh, le sposerò tutte do, n’importa. Son da ella. ( 464 2, 16 | Perché in prigione?~ZAN. Do74 no se ghe ne pol sposar. 465 2, 16(74) | Do, due.~ 466 2, 19 | Beatrice... qua... in mezzo de do...) (in disparte, osservando)~ 467 2, 19 | maraveggio de vu, sior muso da do musi, sior amigo finto, 468 3, 11 | più qua.~Voria butarme ~Do orete sole.~Spiegar tuto 469 3, 17 | sto imbrogio? sta novità? Do donne me strassa la scrittura 470 3, 17 | Vedemo un poco cossa dise ste do scritture. (guarda quella 471 3, 18 | se pol dir che no i sia do zemelli.~TON. E xe do anni 472 3, 18 | sia do zemelli.~TON. E xe do anni che no l’avè visto?~ 473 3, 18 | che no l’avè visto?~BRIGH. Do anni in circa.~TON. Mio 474 3, 19 | medaggia col retratto de do teste?~COL. Mi pare di averlo 475 3, 19 | caso! Vardè che accidente! Do fradei! Una sorella! Tutti 476 3, 26 | che a me avete data?~TON. Do no le posso sposar. E po 477 3, 26 | teste?~TON. Giusto: con do teste.~DOTT. Eccola, osservatela, 478 3, 26 | pare, quando che l’ha abù i do zemelli). (da sé)~DOTT. 479 3, 28 | Zanetto, son Tonin. Gerimo do zemelli, e le nostre someggie 480 3, 28 | nati in t’un zorno, tra i do Veneziani Zemelli.~ ~Fine Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
481 1, 2 | capanna, de più dolce de do persone che se vol ben?~ 482 1, 2 | depenze, le sia fatte per do poveri contadini che xe 483 1, 2 | ste belle cosse, se semo do poveri spiantai, senza un 484 1, 4 | COR. (Per me non glieli do certamente). (ad Arlecchino)~ 485 2, 1 | grando co fa un paese. Quei do francesi l'ha tolta in mezzo. 486 2, 7 | Sola? Fin che gieri in do, pazenzia, ma sola co sto 487 3, 10 | civiltà. Scusatemi s'io vi do quegl'insegnamenti che mi L'erede fortunata Atto, Scena
488 1, 6 | contegno, e agli uomini do pochissima confidenza. Pur 489 1, 11 | Vi son forse odioso? Vi do fastidio? Non mi volete? 490 3, 9 | Parigi 4 Agosto 1749.~ ~Vi do avviso, come la ragione 491 3, 16 | ad Ottavio)~OTT. Te li do subito.~FIAMM. Ecco la mano.~ Il feudatario Atto, Scena
492 1, 2 | dici?~ARL. I è qua quei do villani vestidi da omeni, 493 3, 16 | PANT. (El vol magnar da do bande). (da sé)~CANC. La Il filosofo di campagna Atto, Scena
494 1, 6 | Signor sì.~~Eccolo, io ve lo do.~~Lo volete? Vi piace? ( 495 1, 12 | NAR.~~~~Ecco, ecco, ve lo do. (le un anello)~~~ ~~~~~ La figlia obbediente Atto, Scena
496 1, 5 | promessa a un altro. E za do ore ho serrà el contratto.~ 497 1, 13 | BRIGH. Tirè avanti quei do taolini.~CAM. Dove li vuole?~ 498 1, 13 | altri due)~BRIGH. Altri do. Colla nostra arma. (al 499 1, 13 | ogni zorno, e qualche zorno do volte.~CAM. Mi chiamano, 500 1, 17 | cavaressimo subito. (La val do zecchini). (da sé)~OTT.


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License