grassetto = Testo principale
                     grigio = Testo di commento
La bottega del caffè
  Atto, Scena
1 2, 26 | coraggio di chiederle scusa, di domandarle perdono.~VITTORIA Eh, che Il buon compatriotto Atto, Scena
2 3, 13 | peggio, e son disposto a domandarle perdono. Ite voi, o signora, La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
3 4, 7 | per questo sono venuto a domandarle se li pagherà vossignoria, La buona madre Atto, Scena
4 3, 13(278)| Di domandarle la figlia per isposa.~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
5 1, 19 | domandeghe scusa. ~DORALICE Domandarle scusa poi non par cosa Gli innamorati Atto, Scena
6 3, 5 | signora. Volete che vada io a domandarle scusa per voi? ~FLA. Che L'osteria della posta Atto, Scena
7 Un, 5 | partire)~MAR. Perdoni. Volea domandarle una cosa, se mi permette.~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
8 2, 21 | uscita di quella casa; voglio domandarle se conosce paron Toni.~Donna I mercatanti Atto, Scena
9 2, 2 | ella mi ha graziato, di domandarle il suo nome, cognome e patria.~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License