La donna di garbo
  Atto, Scena
1 1, 3| signor padre che siete figlia ubbidiente: andate a lavorare, io già La donna volubile Atto, Scena
2 2 | sé)~ROS. Signore, io sarò ubbidiente: viverò a modo vostro.~ANS. La figlia obbediente Atto, Scena
3 1, 5| Rosaura, sempre stada ubbidiente; avè sempre fatto pompa 4 2, 7| Cossa séntio? Rosaura ubbidiente a sto segno? Ella stessa 5 2, 7| virtù che la fa esser con mi ubbidiente, la farà deventar amorosa 6 2, 16| che la xe bona, che la xe ubbidiente, ma vorria che la fusse 7 3, 5| putta! Mo la gran creatura ubbidiente!~BEAT. Vedete s’io sono 8 3, 20| Tanto stravagante lu, quanto ubbidiente mia fia.~ROS. Ecco, signori
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License