La dama prudente
  Atto, Scena
1 3, 14| cavaliere onorato, non ha mai dubitato della fede de’ suoi amici. Le donne curiose Atto, Scena
2 2, 11| credo; compatitemi se ho dubitato.~FLOR. Quando posso sperare L'erede fortunata Atto, Scena
3 3, 9| sarà vero.~TRAST. Senta, ho dubitato ancor io: questo fatto mi La donna di testa debole Atto, Scena
4 2, 6 | mattina, confesso il vero, ho dubitato dell'amor vostro; non mi I morbinosi Atto, Scena
5 Ded | noi mantenuta. Non avrei dubitato della loro prudenza, ma L'osteria della posta Atto, Scena
6 Un, 10 | sospetti, ed ho a ragion dubitato, che partecipandovi la risoluzione Pamela maritata Atto, Scena
7 1, 7| questo mi pento di aver dubitato un momento della sua virtù. La donna stravagante Atto, Scena
8 5, 7| ha don Riccardo a torto dubitato). (da sé)~~~~~~LIV.~~~~Che
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License