grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 4 | Zitto, non ci facciamo sentir parlare di queste cose.~ ~ ~ ~ 2 2, 6 | fate voi...~SIG. Parmi sentir gente, permetta ch’io veda 3 3, 1 | fatto, no gh’ho cuor de sentir a manazzar la so vita.~STAFF. L'amante Cabala Atto, Scena
4 1, 2 | Quanto che pagherave~~Sentir cossa che i dise!)~~~~~~ 5 3, 3 | LILLA~~~~State a sentir: il suo ritratto è questo.~~ ~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
6 1, 1 | qualcossetta m'ha parso de sentir.~~Xelo un de quei che stenta 7 1, 2 | un'altra volta. Vado a sentir la dama. (al Conte)~~~~~~ 8 2, 2 | stetti un giorno~~Senza sentir d'amore qualche passione 9 3, 9 | Signore~~~~~~CON.~~~~Altro sentir non voglio.~~~~~~FRU.~~~~ 10 5, 6 | avesse detto, che avessi a sentir pene?~~Ma! convien molto 11 5, 6 | Bianca. (Non sente, o non sentir s'infinge.~~M'accosterò. L'amante militare Atto, Scena
12 3, 3 | l’altro. Zitto: me par de sentir el tamburo. (si sente il L'amore artigiano Atto, Scena
13 2, 8 | la sua fortuna.~~Parmi di sentir gente. Oh me felice,~~Se Amore in caricatura Atto, Scena
14 2, 6 | mi far l'amor.~~Allegria sentir in cor ~~ foler mi differtir.~~ L'amore paterno Atto, Scena
15 Ded | piacere ch'io abbia, si è il sentir dappertutto formar elogi 16 1, 3 | ARL. Orsù, mi no voggio sentir altre prediche. Quel che 17 1, 5 | Un sonetto? Via, famelo sentir sto sonetto.~CLAR. Ma non 18 1, 5 | terzine.~PANT. N'importa, fame sentir qualcossa.~CLAR. Lo farò 19 2, 10 | recrearse. Fie mie, feghe sentir qualcossa de bello. L'averà 20 2, 11 | PANT. Via, Clarice, faghe sentir quel sonetto che ti ha buttà 21 3, 2 | ARL. Vien zente. No vôi sentir altre istorie. Pénseghe Gli amanti timidi Atto, Scena
22 2, 6 | aprirlo) Oh! mi pare di sentir gente. Non vorrei che dicessero... ( Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
23 2, 16 | buona condotta... Parmi di sentir qualcheduno. (verso la scena) 24 2, 20 | Lindoro) Oh cieli! posso sentir di peggio? Indegni! escite L’apatista Atto, Scena
25 4, 1 | serve! Chi son io?~~Vuò sentir, vuò sapere, vuò dir il L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
26 ARC, 1, 7| siano fiori;~~Io non posso sentir cattivi odori.~~~~~~FABR.~~~~ 27 ARC, 1, 7| cosa sento!~~Ella non può sentir alzar la voce.~~~~~~LIND.~~~~ Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
28 1, 1 | voglio star allegra~~Senza sentir sospiri e battitori.~~Però 29 2, 8 | Non può dell'amor mio sentir pietà.~~Dunque è meglio L'avventuriere onorato Atto, Scena
30 1, 11 | a forza di leggere e di sentir a discorrere. Ho girato L'avvocato veneziano Atto, Scena
31 1, 1 | le sta in attenzion, per sentir se l’avversario brontola 32 1, 1 | maravigliosa e sorprendente sentir gli uomini parlare all’improvviso 33 3, 2 | intieramente informadi, e per sentir le varie opinion dei dottori 34 3, 6 | sconda per un pochetto; vôi sentir come che la pensa de mi.~ I bagni di Abano Atto, Scena
35 2, 11 | poco prima,~~Si volevan sentir le belle cose!~~~~~~VIOL.~~~~ 36 3, 10 | ROS.~~~~(Son curiosa sentir; se fosse ricco,~~Vorrei La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
37 1, 14 | bisognasse. No vedo l'ora de sentir la resposta. Subito che Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
38 3, 12 | da sé) (Son curioso de sentir, còssa che el gh'ha in testa Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
39 2, 14 | donne maliziose!~~Si può sentir di peggio?~~Io maestro di La bottega da caffè Atto, Scena
40 2, 2 | ZAN.~~~~Venezia. Oh vôi sentir se ghe xe suso~~El ponte La bottega del caffè Atto, Scena
41 1, 15 | qualche cosa di bello a sentir cosa dicono.) PLACIDA Caro Il bugiardo Atto, Scena
42 3, 5 | in conto di dote. Possio sentir de pezo?~LEL. Io gioco che Il buon compatriotto Atto, Scena
43 2, 6 | el fa el sordo, me farò sentir. (forte)~RID. No, gioia 44 2, 10 | ghe fazzo far. Me preme de sentir qualche novità de sto sior Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
45 2, 9 | co vorrò.~TON. Me par de sentir un certo odor, come de roba 46 2, 9 | ghe posso esser? No posso sentir anca mi?~GASP. (Oh che pazenzia!) 47 2, 10 | all'Oste)~GASP. Se pol sentir de pezo! Infamar so mario! ( 48 3, 4(89) | Aver da caro aver caro, sentir piacere.~ 49 3, 4 | forte)~GASP. Zitto, no ve fe sentir.~RIO. La xe in tinello, 50 3, 11 | Raimondo)~RAIM. Oh! Ai ò da sentir di guaj. Am despias. (da 51 3, 12 | parte)~BORT. Vegno. (Vago a sentir la mia sentenza). (parte)~ Amor contadino Atto, Scena
52 1, 1 | appetito~~S'incominci a far sentir.~~Ragazzine, - su, carine,~~ 53 1, 6 | LENA~~~~Io non voglio sentir sguaiaterie. (sdegnata)~~~~~~ 54 1, 14 | vedo l'ora~~Di vederlo, e sentir che imbroglio è questo.~~ 55 3, 2 | ERM.~~~~Parmi di sentir gente.~~~~~~CLOR.~~~~Ahimè, 56 3, 8 | Vo' ritirarmi un poco,~~Sentir s'ella è di ghiaccio, o La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
57 1, 5 | Cosa importa? Mi par di sentir qualcheduno.~GOTT. Sarà 58 4, 3 | impostura? Basta così; non vo' sentir altro. Vi conosco abbastanza. La buona madre Atto, Scena
59 1, 8 | nol le polvéder, né sentir, el xe un omo da ben, che 60 2, 3 | discorsi, che mi non ho da sentir). (parte)~ ~ ~ ~ 61 2, 4 | gh'averò gusto anca mi de sentir. So che parlè tanto pulito. 62 3, 7 | fatto baruffa! Me aspetto de sentir qualche gran precipizio. ( La buona figliuola maritata Atto, Scena
63 1, 9 | feder papà! (a Marianna)~~Ti sentir e ti profar,~~Che mia spata La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
64 1, 15 | Ecco Griffo primiero:~~Sentir vogl'io se quel che penso 65 3, 1 | nobiltà,~~Non vogliono di noi sentir pietà.~~~~~~LIS.~~~~Anch' La buona famiglia Atto, Scena
66 1, 12 | ragazza?~ANG. Oh niente, può sentir ella pure.~COST. Che cosa 67 3, 2 | ch'io lo ricevessi! per sentir, così di lontano, se qualche 68 3, 10 | Oh, qui sì abbiamo da sentir tutto). (piano a Nardo)~ La buona figliuola Atto, Scena
69 2, 11 | tira indietro)~~Calantome, sentir:~~Aver bon trinche vain?~~~~~~ 70 2, 11 | come sopra)~~Calantome, sentir:~~Mariandel star bella?~~~~~~ 71 2, 15 | Oh povero Tatesco, mi sentir...~~Puh! non saver mi dir.~~( La buona moglie Atto, Scena
72 1, 2 | coi so marii. Le se lassa sentir a dir de le brute parole. 73 1, 8 | BRIGH. Sta rason no i la vol sentir.~OTT. Bricconi, se metto 74 2, 10 | povereto mi! Cossa me toca sentir.~CAM. Vuol altro da me, 75 2, 18 | reputazion?~PASQUAL. No vôi sentir altro. (va per andar via)~ 76 2, 23 | PASQUAL. Son qua.~BETT. Vogio sentir anca mi.~LEL. Vedete! Le 77 2, 23 | Tireve in . Vu non avè da sentir. (a Bettina)~BETT. Varda, 78 2, 23 | BETT. (Quanto che pagherave sentir cossa che i dise). (da sé)~ 79 3, 20 | ancorché mi costi pena sentir la morte di mio cognato. 80 Son | respeto,~Solamente per lu sentir afeto~E far, quando bisogna Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
81 1, 11 | sentite.~CLAR. Non voglio sentir altro.~OTT. Una parola, 82 1, 14 | le donne hanno piacere a sentir lodare i loro occhi). (da Buovo d'Antona Atto, Scena
83 2, 12 | non posso in seno~~Fiamma sentir d'amor. (parte)~~~  ~ ~ ~ Il cavaliere giocondo Atto, Scena
84 2, 1 | essi.~~~~~~MAR.~~~~Parmi di sentir gente; giudico ch'ei s'appressi.~~ 85 3, 11 | ancora.~~~~~~ALES.~~~~Parmi sentir l'odore.~~Eccolo.~~~~~~MAD.~~~~ 86 4, 11 | Un uom che aveva meco,~~Sentir in questo pozzo un mi La cameriera brillante Atto, Scena
87 1, 5 | PANT. La parla. Son qua per sentir.~OTT. No, caro amico, non 88 2, 4 | vol. Aveu fenio? Oggio da sentir altro? (ad Argentina)~ARG. 89 2, 4 | PANT. Son stufo; no vôi sentir altro.~ARG. Avete da sentire 90 3, 5 | pur qualchedun riderà a sentir a dir incerar.~BRIGH. Via, Il conte Caramella Opera, Atto, Scena
91 CAR, 1, 11| rimpiattato.~~~~~~GHI.~~~~Parmi di sentir gente.~~Mi trema il cor.~~~~~~ 92 CAR, 2, 4| Basta così, non voglio sentir altro.~~~~~~DOR.~~~~(Come 93 CAR, 2, 9| Dorina, è questo il loco~~Ove sentir si suole~~Più che altrove La casa nova Atto, Scena
94 1, 11 | de so barba no ghe ne voi sentir a parlar.~Conte: Ma suo 95 1, 12 | fittanza.~Cecilia: Mi no vòi sentir strepito. No voggio, che 96 2, 6 | star. Gh'aveva voggia de sentir, se siora Meneghina parla 97 2, 6 | Rosina: Me par anca mi de sentir. (si accosta alla porta) 98 3, 3 | Quanto che pagherave a sentir!~Checca: Mo za, vu la 99 3, 3 | sento quel che no da sentir. (parte)~Cristofolo: Patrona 100 3, 3 | ditto, che no ghe ne vòi sentir a parlar. E se no la vòl 101 3, 3 | senta...~Cristofolo: No vòi sentir altro.~Checca: No intendo 102 3, 3 | quella zente no ghe ne vòi sentir a parlar. ~Checca: Gnanca 103 3, 4 | carica...~Cristofolo: Voggio sentir, voggio veder, voggio parlar La castalda Atto, Scena
104 Pre | avere, né sono a tempo di sentir le critiche per illuminarmi, Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
105 SPI, 3, 7| ciò, troppo indiscreto:~~Sentir che voi mi amate mi fa superbo La contessina Atto, Scena
106 2, 8 | CON.~~~~Non voglio sentir altro. Son contento,~~Vado Il contrattempo Atto, Scena
107 Pre | avuto la buona sorte di sentir le amorose critiche degli 108 Pre | medesimo è accaduto più volte sentir dir male di me in mia presenza, 109 2, 3 | liberamente. Sono in istato di sentir tutto con pienissima indifferenza.~ 110 3, 17 | piano)~PANT. (Se pol sentir de pezo? Aspèttelo, che La conversazione Atto, Scena
111 1, 1 | una cosa che fa ridere~~Il sentir la povertà:~~Illustrissimo 112 2, 1 | Sia davvero o da scherzo,~~Sentir che dall'amor di Berenice~~ Il cavaliere e la dama Atto, Scena
113 2, 4 | Aspetta; voglio anch'io sentir questa lettera.~Pasquino - ( 114 2, 15 | Basta così, non voglio sentir altro). (a don Flaminio)~ De gustibus non est disputandum Atto, Scena
115 2, 5 | Capperi, vi gonfiate~~Nel sentir che una donna~~Peni e smani La donna di garbo Atto, Scena
116 3, 4 | Florindo.~DOTT. Mi parve sentir Brighella ed Arlecchino Lo scozzese Atto, Scena
117 2, 10 | scaldarmi il capo. Parmi di sentir gente. Converrà ch'io apra, 118 3, 3 | don Alessandro. Parmi di sentir gente. Oh! davvero è qui La donna sola Atto, Scena
119 3, 7 | Voi almeno mangiate senza sentir rumori.~~~~~~AGA.~~~~Badino 120 4, 6 | BER.~~~~Parmi di sentir gente. Lo staffier dov'è Le donne di buon umore Atto, Scena
121 2, 1 | da sé)~LEON. Parmi di sentir gente.~MAR. State saldo: 122 3, 2 | buona licenza, io non voglio sentir questa seccatura. (parte)~ ~ ~ ~ 123 3, 3 | a me.~COST. Via, fatemi sentir questi versi.~CAV. Ben volentieri, Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
124 VEN, 2, 6| disprezzano tutte,~~E non voglion sentir le mie ragioni?~~Già così 125 VEN, 3, 1| ricevere la scusa.~~ ~~Bel sentir da un viril labbro~~Alle La donna vendicativa Atto, Scena
126 1, 10 | finire...~OTT. Non voglio sentir altro; basta così: andate 127 1, 11 | Adesso lo saprò.~OTT. Voglio sentir ancor io.~COR. Oh, questa 128 2, 2 | Basta così: non voglio sentir altro.~ARL. Dov'èla quella 129 2, 4 | che sono stufo; non vo' sentir altro.~BEAT. Signor zio...~ 130 3, 3 | OTT. Io non ho bisogno di sentir lei. Voglio sentire che 131 3, 18 | almeno una porta! Parmi di sentir gente. Solo, all'oscuro, La donna volubile Atto, Scena
132 1 | signor Lelio.~ROS. Non voglio sentir parlare di Lelio.~COL. Mi 133 1 | Lelio, e oggi non lo volete sentir nominare. Che concetto volete 134 1 | grande.~PANT. Oh via, no vôi sentir altro.~DIA. Basta, fate 135 2 | credete?~ROS. Vi credo. Parmi sentir mio padre.~LEL. Abbiamo Le donne curiose Atto, Scena
136 3, 9 | alfin siamo donne. Quel sentir a dire: dentro non possono Le donne gelose Atto, Scena
137 2, 21 | siestu maledetta!~GIU. Se pol sentir pezo?~TON. Perché semo brutte!~ 138 3, 2 | siora santola, che no voggio sentir altre soniche169, che me 139 3, 13 | mi, anca mi. Voggio farve sentir una rosada, che ve liccarè I due gemelli veneziani Atto, Scena
140 3, 8 | bestia! oh che bestia! Se pol sentir de pezo? Se el stava troppo, 141 3, 11 | spiritosi concetti! Fatemi sentir qualch’altra bella cosa.~ 142 3, 11 | bella cosa.~ZAN. Cossa vorla sentir, a star ella suso e mi 143 3, 11 | suso e mi qua? Se la vol sentir qualcossa de bello, o la Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
144 2, 6 | volta la mortificazion de sentir per causa vostra a dir mal 145 3, 4 | conto.~ARL. Me consolo a sentir che la sia ela la patrona. 146 3, 8 | dalla mia bottega. Vado a sentir cosa vuole, e torno immediatamente L'erede fortunata Atto, Scena
147 Ded | vi compiaceste talvolta sentir dal popolo applaudite le 148 1, 19 | Oh, sempre m’inganno, a sentir voi. Grazie al cielo, non 149 2, 4 | mia, senza il pericolo di sentir un giorno i suoi rimproveri, Il feudatario Atto, Scena
150 2, 19 | avvezze da tanti anni a sentir consigliare, che ne sapran Il filosofo di campagna Atto, Scena
151 1, 2 | LESB.~~~~Le volete sentir?~~~~~~TRIT.~~~~Le sentirò.~~~~~~ Il filosofo Parte, Scena
152 2, 2 | amore~~Che diceste per me sentir nel petto?~~~~~~ANS.~~~~ La figlia obbediente Atto, Scena
153 3, 13 | FLOR. (Sarò a portata di sentir tutto, e di vendicarmi sul 154 3, 14 | prova. Povero Brighella, vôi sentir come che la xe. Rosaura, 155 3, 19 | galantomo.~BRIGH. Vôi andar a sentir... (volendo partire, incontra La finta ammalata Atto, Scena
156 2, 3 | Datele la china.~PANT. Voi sentir el consulto dei miedeghi.~ 157 2, 7 | mia, ti te mui de color a sentir el miedego? Astu paura? 158 2, 9 | casa e i coppi5, ma vôi sentir l’opinion de altri miedeghi; 159 2, 9 | se la me licenza, vôi sentir l’opinion dei altri. Se 160 2, 9 | no sarà gnente. Ma vôi sentir.~ONES. Troverete di quelli 161 2, 11 | arterie e del cuore, faccia sentir con violenza le pressioni 162 3, 16 | opinione, ho piacere di sentir la sua.~BEAT. Signora Rosaura, Il frappatore Atto, Scena
163 2, 12 | no me fazzo pregar. Vorla sentir una scena de quella bell’ La guerra Atto, Scena
164 1, 8 | ora tanta specie mi fa sentir a dire: il tale è restato 165 1, 8 | reca maggior rammarico che sentir a dire egli è morto.~FLO. Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
166 3, 7 | per pelo.~~~~~~RUSC.~~~~Ma sentir gran dolor.~~~~~~MIRM.~~~~ La donna di testa debole Atto, Scena
167 0, pre | ardisco credervi capace di sentir le fiamme d'amore. I figliuoli 168 1, 3 | VIO. Via, via, non voglio sentir altro.~CECC. Dico che chi Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
169 1, 3 | criori no ghe ne voggio sentir. Se ve piase, paroni; se 170 3, 1 | cussì l'ha dito; ma bisogna sentir cossa che dirà mio sior L'impostore Atto, Scena
171 1, 13 | tutti noi.~ORAZ. Si può sentir di peggio? Andar dicendo 172 2, 5 | che bene.~PANT. Bisogna sentir cossa che la dise anca ella.~ 173 2, 5 | Bisogna véder... bisogna sentir...~ORAZ. Servitor devotissimo. ( 174 2, 6 | ad Orazio)~DOTT. (Si può sentir di peggio?) (da sé)~ORAZ. La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
175 1, 18 | posso far de manco da no sentir con della passion le pasquinade 176 1, 19 | vegno tanto spesso, per no sentir pettegolezzi.~DORALICE Quello 177 1, 19 | no saver; finta de no sentir. Col tempo anca éla la ve 178 2, 1 | che sia, che se lo voglia sentir dire. Sino ai trent'anni 179 2, 9 | diavolo ! Cossa me tocca a sentir? Che la sia po cussì? ~ANSELMO 180 2, 14 | anche andar in camera a sentir qualche cosa, per sapermelo 181 2, 15 | COLOMBINA Non ho potuto sentir altro. Ma se sentirò, dirò La favola de' tre gobbi Parte, Scena
182 1, 4 | CON.~~~~Parmi di sentir gente.~~~ ~~~~~MAD.~~~~Ah Il festino Atto, Scena
183 1, 9 | bel piacere è il vostro sentir mentita lode,~~Allor che 184 3, 13 | Mi piace tanto tanto sentir parlar latino;~~Mi fa crepar 185 4, 4 | MAD.~~~~Non farti sentir dalle persone.~~Puoi dirgli Il filosofo inglese Atto, Scena
186 5, 6 | l'ho.~~Eccola; favorite sentir che stile è questo.~~Trovate La gelosia di Lindoro Atto, Scena
187 3, 3 | Terza. Lindoro solo~ ~Posso sentir di più? Può esser la cosa 188 3, 16 | la verità...~LIN. Non vo' sentir altro. Ne ho sentito abbastanza. 189 3, 16 | dica tutto.~LIN. Non vo' sentir altro.~TOG. (a Lindoro) Il geloso avaro Atto, Scena
190 1, 7 | mia muggier, procura de sentir; varda, séntime ben, varda 191 1, 12 | che ti vol.~ARG. Si può sentir di peggio?~PANT. E po gh' 192 2, 4 | el la prega a degnarse de sentir un poca della so cioccolata.~ 193 3, 4 | se el vol vegnir da vu a sentir do parole.~EUF. Da me?~PANT. 194 3, 4 | No la sente, o no la vol sentir. Bisognerà che m'incomoda Le femmine puntigliose Atto, Scena
195 0, aut | loro fare anche agli Uomini sentir il peso. Eredi in ciò funestissime 196 1, 4 | capo. Non posso nemmeno sentir parlare.~Pantalone - Co 197 2, 2 | risoluzione!~Arlecchino - Patron, sentir carrozza; vegnir patrona. ( Gli innamorati Atto, Scena
198 3, 1 | la mia parte!~TOG. Parmi sentir del rumore di dove mangiano!~ Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
199 3, 13 | discreto. La vedova non ha da sentir alcun peso.~FLAM. Sareste 200 3, 18 | vergognoso.~ZEL. Non ho voglia di sentir barzellette. Mi farete il L'ippocondriaco Parte, Scena
201 1, 1 | hai nel pensiero.~~Si può sentir di peggio!~~Sia maledetto L'isola disabitata Atto, Scena
202 2, 1 | PAN.~~~~(Eccoli tutti due; sentir io voglio~~Se parlano di 203 2, 1 | ciò non basta, amico:~~Dee sentir la sua pena anche Panico.~~( La madre amorosa Atto, Scena
204 0, pre | approssimasse quel giorno in cui sentir dovessi i suoi rimproveri 205 1, 1 | merita.~PANT. Me par de sentir zente.~AUR. Favoritemi guardar 206 1, 14 | pochetto, e véder un poco, e sentir, se se pol, che intenzion 207 2, 9 | prima de accettar, vôi sentir cossa che la dise.~FLOR. I malcontenti Atto, Scena
208 1, 6 | seno) Ogni giorno s'hanno a sentir a dire le medesime cose. 209 1, 10 | tempo da perdere. Ho da sentir il procuratore, che mi preme 210 2, 7 | di venirvi o no, fatemi sentir qualche cosa.~GRIS. Bene, 211 2, 11 | comanda restar servita a sentir leggere la sua commedia, 212 2, 11 | andar voi signor dottore, a sentir qualche cosa?~PROC. Andrò 213 2, 14 | ciascuno è partito. Vuol ella sentir niente?~POLIC. Caro figliuolo, 214 2, 15 | stare, che non ho voglia di sentir commedie. (parte)~ ~ ~ 215 3, 7 | ella avesse desiderio di sentir il fine, posso servirla Le massere Atto, Scena
216 5, 4 | Titta parte.) Son curiosa sentir,~~Se qualche novità la m' Il matrimonio per concorso Atto, Scena
217 3, 1 | sia maritato; andiamo a sentir da lei...~DOR. Volete ch' Il Moliere Atto, Scena
218 1, 2 | un tratto.~~Ella non vuol sentir...~~~~~~ISAB.~~~~Sì, sì, 219 1, 6 | tutto ciò dovreste gioia sentir, non pena,~~D’aver lasciato 220 4, 3 | un uomo dabbene non dee sentir paura.~~~~~~PIRL.~~~~Eccovi Le morbinose Atto, Scena
221 1, 8 | cussì chiare,~~Me pareva sentir sior pare e siora mare.~~~~~~ 222 3, 2 | l'ho ditto anca mi, ma al sentir sta spuzzetta~~No la gh' 223 3, 4 | crede a ste faloppe, se pol sentir de pezo?~~Oh sior'àmia, 224 4, 11 | servitori.~~No poderò la ose sentir dei creditori.~~E se qualcun 225 5, 3 | no ghe vôi badar.~~Se pol sentir de pezo! la se vol maridar). ( I morbinosi Atto, Scena
226 2, 1 | TONI~~~~Me par de sentir zente.~~~~~~BRI.~~~~Chi 227 3, 4 | voi mi maraviglio.~~Far sentir questo come a lei non vi Il negligente Opera, Atto, Scena
228 NEG, 1, 2| Io non ho voglia~~Di sentir ambasciate;~~Me la farai 229 NEG, 1, 6| male. (parte)~~ ~~Senza sentir il danno~~Dell'amorose pene,~~ Ircana in Ispaan Atto, Scena
230 2, 3 | cose da foco!~Non voglio sentir altro... Seguita un altro 231 2, 6 | M'arrabbio se non posso sentir quel che si dice.~LISCA: ( Ircana in Julfa Atto, Scena
232 4, 14 | KISKIA Con chi parli? (si fa sentir lontana)~MARLIOTTA Ah mia Pamela maritata Atto, Scena
233 3, 16 | mi confonde, e non mi fa sentir il piacere estremo della 234 3, 16 | Londra. Non la posso più sentir nominare. Sì, ho risolto Pamela nubile Atto, Scena
235 1, 6 | avete proposta?~BON. Per sentir ciò che mi rispondevi.~PAM. La pelarina Parte, Scena
236 3, 2 | vuò.~~~~~~TASC.~~~~Si può sentir di peggio?~~Signor buffalo. ( Le pescatrici Opera, Atto, Scena
237 PES, 1, 9| invecchiano,~~Si mandano a filar.~~Sentir una vecchietta~~A dir carin 238 PES, 1, 10| Per mio consiglio uniti;~~Sentir fra poco io spero~~L'arcano I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
239 2, 2 | siora Leonora, e vôi un poco sentir con che fondamento che la 240 2, 12 | Sgualda? Adesso mo. Vôi sentir da dove xe vegnua sta chiaccola.~ 241 3, 4 | oio da far a sposarla? Vôi sentir come che la xe. Oe, donna Il poeta fanatico Atto, Scena
242 1, 5 | Per carità, la me le lassa sentir. (a Beatrice)~OTT. Senti, 243 2, 7 | Venite qui, voglio farvi sentir un sonetto.~ARL. Lo sentirò 244 3, 2 | balzane.~BEAT. Non voglio sentir niente.~BRIGH. La ghe ne 245 3, 7 | onore.~BRIGH. Comandela sentir un’ottavetta balzana?~LEL. Componimenti poetici Parte
246 Dia1 | dar ~Che piasa la so roba sentir a criticar.~Ma che lu se 247 Dia1 | comanda che tasa?~ Chi no vol sentir gnente, se sconda, e staga 248 Dia1 | ringraziè.~Sterne attenti a sentir da poppe a prova115, ~No 249 Dia1 | Perché l’istoria i vol sentir compita ~Del sposo, della 250 Dia1 | L’è quel che mai se poi sentir de belo.~Una volta l’ha 251 Dia1 | dotta d’ogni qualità.~Per sentir la Comedia in quei confini ~ 252 Dia1 | o la monaca. ~Deve prima sentir dai sacerdoti~Gli obblighi 253 Dia1 | apponga al vero, ~Convien sentir le levatrici, e poi ~Calcolar 254 Dia1 | E i robusti ci feo carmi sentir ~Di Pope, di Adisson, di 255 Dia1 | santamente a tenerezza.~IX~Bel sentir: Cara vox! O vox beata!~ 256 Dia1 | dal suon della trombetta ~Sentir suo nome, e andar col premio 257 Dia1 | impegno; ~Ma il superbo mortal sentir non cura ~Favellare senz’ 258 TLiv | signor modestia offesa ~Sentir, fors’anco, e tollerar dispiace, ~ 259 TLiv | gran caso~Ché solamente nel sentir i nomi: ~Cate Panchiana, 260 TLiv | sodisfazion più che mezana.~E sentir criticar zente ordenarie ~ 261 TLiv | Gode la nobiltà, più che sentir ~Certe cossete al so piaser 262 TLiv | no posso pi.~Voria tanto sentir a criticarme~Fin che, stufo 263 TLiv | più destri, ~E l’impegno a sentir dei do maestri.~Uno dei 264 TLiv | de capello.~Solamente a sentir la sinfonia~Se se sentiva 265 TLiv | per amore, e intisichire; ~Sentir nell’alma angoscioso fcco,~ 266 TLiv | stà?~San Samuel s’aveva da sentir.~Fursi Vostra Eccellenza 267 TLiv | lo stesso; ~E vi piaccia sentir la mia ragione.~Se un sventurato, 268 TLiv | Cielo.~Donne, lo so che di sentir vi piace ~Fra dee l’esempio 269 TLiv | distanza smisurata,~E parmi di sentir di qua e di ~Il tamburo 270 TLiv | divertimento avanza: ~Bello è sentir col barbaro toscano ~L’idiota 271 TLiv | solenne sconcordanza, ~E sentir a chiamar la vergin pia: ~ 272 TLiv | desgrazia~De star a spasso, e de sentir a dir: ~La tal se sposa, 273 TLiv | consola el cuor ~E no lassa sentir travaggi umani, ~L’anima 274 TLiv | Raccolta escluso:~Poiché sentir son uso ~Carmi offrir da 275 TLiv | caro amigo, ~Ogni zorno a sentir de ste campane.~Adesso ancora 276 1 | grave;~E al solito, qualor sentir m’accada ~Di critica toccar 277 1 | Vidiman: lo so, gli spiace ~Sentir le lodi; ed io fui troppo 278 1 | Cominciamo bene. ~Mi pareva sentir precisamente~Quell’uom che 279 1 | mattina è ritornato, ~Di sentir, di saper, curioso, ardente. ~ 280 1 | piccola se chiama. — ~Dago, a sentir sto nome, un salto indrio.~— 281 1 | ti aggrada, ~I prodigi a sentir d’illustre dama: ~Dama italiana, I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
282 1, 14 | concepito affetto.~~Parmi di sentir gente...~~È il principe 283 2, 12 | diceva e sì e no.~~Lo volete sentir?~~~~~~LIS.~~~~Lo sentirò.~~ ~~~~~~ Il prodigo Atto, Scena
284 Pre | che amerebbono tuttavia sentir sul Teatro la scurrilità, 285 3, 1 | altro in testa adesso, che sentir a parlar del formento.~TRAPP. 286 3, 1 | Adesso no gh'ho testa da sentir a discorrer de interessi; Il raggiratore Atto, Scena
287 1, 13 | contrario.~CON. Parmi di sentir gente. Ecco qui Arlecchino.~ ~ ~ ~ Il ricco insidiato Atto, Scena
288 4, 3 | danari)~~~~~~CON.~~~~Posso sentir quest'altro, senza operar 289 4, 3 | Voglio su certo affare sentir la tua opinione.~~~~~~BIG.~~~~ 290 5, 6 | novità?~~~~~~CON.~~~~Parmi di sentir gente.~~~~~~RIC.~~~~Vengono Lo spirito di contradizione Atto, Scena
291 1, 4 | questo.~~~~~~RIN.~~~~Prima sentir mio padre par conveniente 292 4, 2 | questa signorina non vuol sentir ragione). (da sé, e parte)~~~  ~ ~ ~ Il tutore Atto, Scena
293 3, 1 | in casa)~PANT. Andemo a sentir se siora Beatrice sa gnente. ( Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
294 2, 10 | potuto giovar moltissimo sentir com'egli pensa presentemente).~ 295 3, 9 | quest'interrompimento. Vorrei sentir quella lettera. Date qui, 296 3, 10 | Voglio andare in cucina a sentir quel che dicono). (Parte.)~ ~ ~ La vedova spiritosa Atto, Scena
297 2, 6 | Per dirla, è molto raro sentir che una sorella~~Sostenga 298 3, 11 | Su cui deggio il parere sentir dell'avvocato.~~~~~~ISI.~~~~ I rusteghi Atto, Scena
299 1, 2 | mette su, e no ve fa specie sentir quel che se dise46 de tante 300 1, 2 | Xèle cosse, che mi no possa sentir? (a Lunardo)~LUNARDO (No 301 2, 1 | ve meto su2; e mi, per no sentir a criar, no me n'impazzo; 302 2, 7 | cossa.~LUCIETTA Mi possio sentir?~MARINA Sì, sentì anca vo. 303 2, 7 | MARGARITA Zito, me par de sentir...~MARINA Vien zente.~LUCIETTA 304 3, 2 | de mi, e gh'ho gusto de sentir le vostre lamentazion. Sfoghève La ritornata di Londra Atto, Scena
305 1, 13 | posso e mi vien male.~~Ho da sentir di più? Bel complimento~~ La serva amorosa Atto, Scena
306 2, 1 | testamento? Egli non ne voleva sentir parlare.~Florindo: A forza 307 3, 9 | vostro padrone. (Corro a sentir Corallina). (entra, e chiude Il servitore di due padroni Atto, Scena
308 2, 14 | sarà bona da niente; voi sentir (assaggia la minestra, prendendone 309 2, 15 | pur una bona cossa! Voi sentir (tira fuori di tasca una 310 3, 4 | sia... ~DOTTORE Non voglio sentir altro. ~PANTALONE Se no Sior Todero brontolon Atto, Scena
311 1, 1 | Orsù a monte, che no vôi sentir a parlar de colori. Mio 312 2, 5 | mi. (parte)~NICOL. Vago a sentir cossa che i me dise.~CEC. 313 2, 13 | starghe.~MENEG. Me despiase a sentir che la gh'abbia delle cosse Lo scozzese Atto, Scena
314 3, 1 | fare il mio debito. Vo' sentir dalla cameriera... Ehi! La scuola di ballo Parte, Scena
315 | confiderei.~~~~~~FELIC.~~~~Sentir adesso in verità mi aspetto,~~ La scuola moderna Atto, Scena
316 2, 5 | DRUS.~~~~Se volete sentir...~~~~~~BELF.~~~~Per dirvi Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
317 1, 11 | meglio.~BRIGIDA: Mi pare di sentir gente.~GIACINTA: Va a vedere 318 3, 12 | sentite.~FULGENZIO: Non vo' sentir altro.~FILIPPO: Sentite Lo speziale Atto, Scena
319 1, 13 | SEM.~~~~Lascia sentir. (tasta il polso a Mengone)~~~ ~~~~~ 320 2, 11 | ragazza cosa dice?~~Ella pur sentir conviene.~~~ ~~~~~VOLP.~~~~ La sposa persiana Atto, Scena
321 4, 10 | chiome,~Mi piacea dello sposo sentir i priegi, e il nome.~Tamas 322 5, 1 | sicure.~IRCANA Parmi di sentir gente;~CURCUMA Pare anche La sposa sagace Atto, Scena
323 1, 4 | queste porte.~~Parmi di sentir gente.~~~~~~LIS.~~~~Sarà 324 1, 4 | amore,~~Potrebbe la famiglia sentir qualche rumore.~~Alfin non 325 2, 2 | in anticamera. Mi par di sentir gente.~~~~~~LIS.~~~~(In 326 2, 10 | niente.~~~~~~PET.~~~~Si può sentir di peggio? Figliuola, in 327 3, 11 | di quel brindisi? Si può sentir di più?~~~~~~MAR.~~~~Mi 328 3, 14 | Diavol, non ho potuto sentir la conclusione). (da sé)~~ 329 3, 15 | Ho saputo ogni cosa senza sentir Moschino.~~Mi dispiace d' 330 3, 18 | mancar vi può?~~~~~~POL.~~~~Sentir s'ella è contenta.~~~~~~ 331 3, Ult | matrigna...~~~~~~PET.~~~~Altro sentir non voglio.~~Ho capito abbastanza, La donna stravagante Atto, Scena
332 Ded | permesso di uscire, costretto a sentir parlare di Voi, anche a 333 4, 1 | nobili. Mi son maravigliato~~Sentir che don Riccardo, ch'è un Torquato Tasso Atto, Scena
334 1, 11 | Basta così, non voglio sentir altro da voi;~~Interpretar 335 2, 6 | era perciò curiosa~~Di sentir da Torquato la vera spiegazione,~~ 336 3, 8 | Pur troppo semo avvezzi~~A sentir tutto el zorno de sti pettegolezzi.~~ 337 4, 12 | fosse curioso;~~Se vuol sentir che dite, se vuol veder 338 5, 6 | ne premeva de saver, de sentir.~~~~~~D.EL.~~~~Ridere voi Il teatro comico Atto, Scena
339 1, 2 | sempre le cose istesse, di sentir sempre le parole medesime, 340 1, 6 | ANSELMO Sto poeta lo volemio sentir?~ORAZIO Noi non ne abbiamo 341 1, 11 | buona grazia, non voglio sentir altro.(s'alza)~LELIO Perché? 342 2, 1 | spero, che el vegnirà a sentir subito cossa che la gh'ha, 343 2, 6 | me dirà de no. Ma vorave sentir da vu le mie care viscere, 344 2, 10 | ora si vanno avvezzando a sentir volentieri le parti serie, 345 3, 3 | ma non posso sofferire di sentir a porre in ridicolo i bellissimi, Terenzio Atto, Scena
346 1, 6 | affetto.~~~~~~LIV.~~~~Fammi sentir, Terenzio, prova del dolce L'uomo di mondo Atto, Scena
347 Pre | di molto meno. Avvezzo a sentir Commedie snodate, e sempre 348 Pre | Commedie snodate, e sempre sentir ripetere le stesse cose, 349 1, 16 | se andava all'opera per sentir a cantar, adesso se ghe 350 2, 8 | bever senza veder e senza sentir. Tutto el vostro dafar ha Il vecchio bizzarro Atto, Scena
351 1, 7 | tastandosi)~PANT. Lassè sentir mo.~CEL. Tenete. (gli 352 3, 8 | Son un galantomo, e no vôi sentir altro. Patrone. (parte)~ 353 3, 16 | mi ho mostrà desiderio de sentir la risposta.~FLOR. Che dice La vedova scaltra Atto, Scena
354 0, aut | delizia per gl’Itagliani il sentir parlar turco od arabo un 355 0, aut | gli uditori si figurino di sentir parlare gli Attori la loro 356 0, aut | periti si sdegnerebbono in sentir maltrattati gl’idiomi.~Ma 357 2, 4 | trattenere. Sono impaziente di sentir la risposta che madama averà La vendemmia Parte, Scena
358 1, 1 | IPP.~~~~} a due~~~~Bel sentir canori augelli~~Salutar Il ventaglio Atto, Scena
359 1, 3 | de' buoni libri amate di sentir delle favole? (a Gertruda)~ 360 1, 4 | mostrano curiosità di sentir quel che dice Evaristo a 361 1, 5 | darsi l'incomodo di venir a sentir il mio vino...~CONTE Ben La villeggiatura Atto, Scena
362 3, 17 | di cui avete mostrato di sentir dispiacere; ed in segno L'incognita Atto, Scena
363 1, 18 | nobile veramente?~BEAT. A sentir lei, è di sangue reale.~ 364 2, 14 | Possibile ch’io non abbia mai da sentir un piacere, senza che amareggiato 365 3, 1 | li riscontrassi. Parmi di sentir gente. Cresce il calpestio. La moglie saggia Atto, Scena
366 2, 6 | aggrada. (Ho curiosità di sentir Rosaura). (da sé)~LEL. Servo 367 2, 13 | BRIGH. Adesso anderò a sentir.~COR. Signor no. Fallo venir 368 2, 13 | Fallo venir qui. Voglio sentir ancor io.~BRIGH. (Oh che 369 2, 13 | sopra)~BRIGH. (No la vol sentir...)~COR. (Va, che ti caschi I puntigli domestici Atto, Scena
370 1, 5 | casa. Sta cossa no la posso sentir.~OTT. Della roba mia posso 371 3, 10 | Brighella)~BRIGH. (Volemo sentir delle belle cosse). (da 372 3, 12 | padrona, da resto vorria farme sentir, e poderia darse che la 373 3, 15 | Corallina)~PANT. (Me par de sentir zente. Vôi ascoltar). (si Il padre di famiglia Atto, Scena
374 2, 18 | senza l'oste. Bisogna prima sentir mio padre.~BEAT. Mio figlio L'impresario di Smirne Atto, Scena
375 1, 8 | ella aver la bontà di farmi sentir questa bell'arietta?~LUCR. 376 1, 8 | niente per altro che per sentir la vostra voce.~LUCR. Scusi, 377 3, 8 | se ne vada.~ALÌ Fermar... sentir... chi star?~SERV. Credo 378 4, 2 | galeotto!)~LUCR. Mi pare di sentir gente.~LAS. Ecco la Bolognese.~ La putta onorata Atto, Scena
379 1, 10 | forca. Via, non ve vogio sentir a far sta sorte de descorsi. 380 3, 2 | d’usura?~SCAN. Non posso sentir sto nome d’usura. Avemo 381 3, 4 | che nol posso veder, né sentir a minzonar.~BEAT. Nol potete Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
382 1, 13 | FABR.~~~~} a tre~~~~Non vuò sentir.~~~~~~EMIL.~~~~~~CON.~~~~~~ Le virtuose ridicole Opera, Atto, Scena
383 VIR, 2, 8| che fa ridere i capponi,~~Sentir le pretensioni,~~Veder le 384 VIR, 2, 11| tutto le liti~~Si fanno sentir.~~La moglie gelosa:~~Briccone, 385 VIR, 3, 6| stanco sono,~~Non ne voglio sentir più.~~~~~~MEL.~~~~Anco questa,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License