L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 3 | Conte è una persona ch’io stimo e venero infinitamente; 2 1, 18 | rispettarvi, qualora vi venero, vi stimo e teneramente vi amo.~ELV. 3 2, 6 | per me, e, quello ch’io stimo, senza interesse, senza L'amante di sé medesimo Atto, Scena
4 1, 1 | e con calor m'impegno,~~Stimo le donne tutte, ma fino 5 1, 1 | la grazia e la beltà,~~Ma stimo più di tutto la mia felicità.~~~~~~ 6 1, 1 | un'amicizia, la venero, la stimo;~~Procuro di non essere 7 2, 7 | tutto va bene, vi venero, vi stimo,~~Ma da una banda i titoli 8 2, 8 | complimenti:~~A lei che tanto stimo, permetta che offerisca~~ 9 2, 8 | confondo.~~La novità che stimo, in questo felice,~~È 10 3, 7 | bellezza?~~È tal che non lo stimo, e glielo dico in faccia.~~ 11 5, 1 | Spirito... cosse belle. Ma stimo la bontà.~~Dove voleu trovar, L'amante militare Atto, Scena
12 1, 2 | civile, a una figlia che io stimo ed amo, voi dovete portar L'amor fa l'uomo cieco Atto, Scena
13 3, 2 | Non è...~~~~~~CARD.~~~~Ti stimo un mondo~~Se il mio nome L'amore artigiano Atto, Scena
14 2, 13 | virtù:~~La mia sincerità stimo assai più.~~~~~~BERN.~~~~ Amore in caricatura Atto, Scena
15 2, 3 | Io lo spirito in uom stimo assai più.~~~~~~GIN.~~~~ L'amore paterno Atto, Scena
16 2, 11 | Nol sa gnente).~FLOR. Io stimo infinitamente il talento Gli amanti timidi Atto, Scena
17 1, 4 | figura nel mondo.~ ARL. Ve stimo infinitamente. Circa al Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
18 3, 17 | La veggo, la rispetto, la stimo, e vi prometto di non molestarla L’apatista Atto, Scena
19 1, 1 | Ricusarli non deggio, ma non li stimo un zero.~~Col scarso patrimonio 20 1, 1 | CAVALIERE:~~~~La venero, la stimo, di soddisfare io bramo~~ 21 2, 3 | CAVALIERE:~~~~No, vi rispetto e stimo.~~~~~~GIACINTO:~~~~Niun 22 3, 5 | farvi vedere, ch'io non vi stimo un fico.~~~~~~GIACINTO:~~~~ 23 4, 5 | Asia e d'Europa il trono.~~Stimo una bella dama, apprezzo L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
24 ARC, 2, 4| Ah nol temete;~~Io vi stimo assai più che non credete.~~~~~~ L'avaro Atto, Scena
25 1, 6 | EUG. A due cavalieri ch'io stimo, non vo' celare la verità. Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
26 1, 6 | parrucchieri, ch'io non li stimo un'acca. Questi non fanno L'avventuriere onorato Atto, Scena
27 1, 2 | è ricca, e quel che più stimo, è vedova e gode tutta la L'avvocato veneziano Atto, Scena
28 2, 1 | che sei veneziano? Non ti stimo, non ti temo, e non ho soggezione 29 2, 11 | signora Rosaura?~ALB. No, stimo tanto la verità, che no 30 2, 11 | contento. I bezzi no li stimo, d’una causa no fazzo conto, 31 3, 2 | sfadigar la memoria, la stimo infinitamente; ma, per dir 32 3, 2 | la verità, quel che più stimo e considero in sta disputa, Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
33 1, 4 | impero;~~Ma come uomo non vi stimo un zero.~~~~~~RE~~~~Dunque, La bottega del caffè Atto, Scena
34 1, 2 | giocare.~RIDOLFO Tener giuoco stimo il meno; ma voi siete preso 35 3, 17 | qualche marca d'onore, che stimo sopra tutte le cose del Il bugiardo Atto, Scena
36 1, 2 | ARL. Mi sta serenada no la stimo un soldo.2~LEL. No? Perché?~ Il buon compatriotto Atto, Scena
37 1, 5 | COST. Le so rason no le stimo un figo. Stimo le mie de 38 1, 5 | rason no le stimo un figo. Stimo le mie de mi, e me farò 39 3, 4 | ditto! Una contessa la xe. Stimo che sior Musestre no m'ha Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
40 2, 9 | GASP. Son galantomo, ve stimo, ve voggio ben, ma no me 41 3, 10 | LISS. Mi resto incantà, e stimo che no se vede sior Gasparo.~ Amor contadino Atto, Scena
42 1, 9 | crudele non è). (da sé)~~Stimo più questa rocca di lino,~~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
43 1, 3 | signor Pandolfo?~GOTT. Io stimo infinitamente il signor 44 2, 3 | dal signor Gottardo? Io stimo fino ad un certo segno il La buona madre Atto, Scena
45 1, 4 | cognosso quela puta. Mi no stimo la puta, stimo la mare. 46 1, 4 | puta. Mi no stimo la puta, stimo la mare. La xe un boccon La buona figliuola maritata Atto, Scena
47 1, 3 | Son cavaliere onesto,~~Stimo, apprezzo il suo merto, La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
48 2, 6 | di lei;~~La venero e la stimo;~~Ma se non ha denari,~~ La buona figliuola Atto, Scena
49 1, 13 | dell'affetto,~~Vi venero, vi stimo,~~Siete del sangue mio:~~ La buona moglie Atto, Scena
50 3, 4 | la mente.~MEN. E mi no ve stimo un figo.~TITA Adesso, fionazzi Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
51 1, 7 | farvi vedere che vi amo e vi stimo, voglio prender moglie; Il cavaliere giocondo Atto, Scena
52 4, 8 | Credetelo. Certamente io lo stimo.~~~~~~LIS.~~~~Mi amò senza La cameriera brillante Atto, Scena
53 2, 4 | mantengono la parola, non li stimo, non li calcolo e non li 54 2, 16 | voi, v'ingannate. Tanto stimo la vostra parrucca, quanto 55 2, 22 | contadine vengono per me, e le stimo assai più delle vostre madame.~ 56 3, 1 | BRIGH. Andè , che ve stimo un mondo. Che parte faralo 57 3, 2 | ARG. Sì, lo voglio.~PANT. Stimo assae, sto dir voglio.~ARG. La casa nova Atto, Scena
58 2, 4 | de pettegola?~Rosina: E stimo, che la ghe vòl ben a la 59 3, 3 | perdo el concetto, e no lo stimo più bezzo bagatin.~ La castalda Atto, Scena
60 3, 7 | veruna stima di me.~PANT. La stimo anzi moltissimo. (a Beatrice)~ Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
61 SPI, 1, 1| incontrario; e facilmente io stimo~~Faccia il secondo passo, 62 SPI, 4, 3| Sospetti immaginari!~~Stimo assai donna Florida; la Il conte Chicchera Atto, Scena
63 1, 11 | Cavallina sola.~~ ~~~ ~~~~Stimo più cento volte~~Il buon Il contrattempo Atto, Scena
64 1, 7 | padrona?~OTT. Non è vero; io stimo tutte due, ma dico la verità.~ 65 2, 12 | uno de' miei sonetti, la stimo la donna più crudele del La conversazione Atto, Scena
66 1, 1 | Brava la vedovella!~~Non stimo l'esser bella,~~Stimo la 67 1, 1 | Non stimo l'esser bella,~~Stimo la cognizione~~Di distinguere 68 1, 14 | liberamente.~~Le cerimonie non le stimo niente.~~~ ~~~~~SAN.~~~~ Un curioso accidente Atto, Scena
69 2, 7 | famiglia.~RICC. Se non è ricco, stimo poco la sua nobiltà, e molto Il cavaliere e la dama Atto, Scena
70 1, 2 | il rispetto, e tanto la stimo ora, ch'è in questo stato, 71 1, 5 | Credo che vediate, se io la stimo.~Don Rodrigo - No, non ne 72 2, 14 | desiderio d'assicurarvi ch'io vi stimo, vi venero e sospiro l'onore 73 3, 15 | volete bene?~Don Rodrigo - La stimo e la venero come dama.~Donna 74 3, 15 | Rodrigo?~Donna Eleonora - Lo stimo e lo venero come cavaliere.~ La dama prudente Atto, Scena
75 1, 3 | Io l’amo, lo venero e lo stimo, ma mi tormenta a segno De gustibus non est disputandum Atto, Scena
76 2, 5 | io sono...~~Artimisia, vi stimo.~~~~~~ART.~~~~(Or viene La diavolessa Atto, Scena
77 1, 14 | mente,~~Ch'io venero, ch'io stimo,~~Fra' quali certo don Poppone La donna di garbo Atto, Scena
78 3, 6 | conversazione.~DIA. Io l'amo e la stimo come una mia sorella.~LEL. Lo scozzese Atto, Scena
79 1, 10 | peregrina, ch'io venero, e stimo, ed onoro?~GIU. Signore, La donna sola Atto, Scena
80 2, 8 | Filiberto, io vi rispetto e stimo.~~~~~~FIL.~~~~Certo la stima 81 4, 2 | padrona ha in testa.~~La stimo una gran donna, se mi fa 82 4, 2 | Lucio grand'uomo io non lo stimo.~~Ella che lo conosce, trovar 83 4, 4 | mondo quanto vi apprezzo e stimo:~~Oggi però vi prego di 84 4, 12 | Tutti egualmente io stimo;~~E fra color ch'io venero, 85 4, 12 | appieno: il pensier vostro io stimo.~~~~~~BER.~~~~(Tu non sarai 86 5, 7 | Don Agabito mio, vi stimo e vi ho rispetto,~~Ma vorrei Le donne di buon umore Atto, Scena
87 1, 14 | paragone di voi, io non la stimo un zero.~PASQ. Maschera, 88 1, 14 | Costanza, io vi amo, vi stimo e vi venero sopra tutte, 89 2, 10 | CAV. Questo è quel che io stimo, questo è quel che lei loda. 90 3, 3 | rispondo:~Di servitute onesta stimo l'onore anch'io.~Ma a condizion La donna volubile Atto, Scena
91 1 | Caro il mio Florindo, stimo più un tantino del tuo bene, 92 2 | qualche altra novità; ma stimo de sior Anselmo, che promette Le donne curiose Atto, Scena
93 1, 1 | Io non so di filosofia. Stimo più questo poco di quiete Le donne gelose Atto, Scena
94 1, 7 | in scarsella; ma quel che stimo è che ghe n’ho perso trenta 95 2, 3 | vecchi da vender.~ORS. (Stimo che el ghe la canta a ela). ( 96 2, 10 | da donna onorata.~GIU. Mi stimo che no la gh’ha gnente de I due gemelli veneziani Atto, Scena
97 1, 11 | La vita è una sola.~FLOR. Stimo più della vita l’onore. 98 1, 12 | Eh via, cavève, che tanto stimo a batterme co sto scartozzo 99 1, 18 | sto sior, stava fresco. Stimo che tutti sa che quella 100 3, 9 | per farve veder che no lo stimo, che no lo curo, e che più 101 3, 9 | che più de tutti i tesori stimo l’onor de casa Bisognosi, L'erede fortunata Atto, Scena
102 1, 15 | signor fratello, non vi stimo un corno). (piano a Trastullo)~ 103 1, 21 | Lelio fuor di casa. Ma stimo quella cara signora Rosaura! 104 3, 13 | gli paiono pochi.~FLOR. Stimo la signora Rosaura... (dal 105 3, 16 | persone che amo, e venero, e stimo; onde chi sa i miei casi, Il feudatario Atto, Scena
106 2, 14 | Rosaura mia, io vi amo e vi stimo più di quello che vi pensate.~ Il filosofo di campagna Atto, Scena
107 3, 6 | Sì, sì, fate benissimo.~~Stimo que' genitori~~Cui profittan La figlia obbediente Atto, Scena
108 1, 5 | vero, ghe voggio ben, e lo stimo.~ROS. Avete detto pur tante 109 1, 12 | Ghel digo de cuor, sala? Stimo infinitamente la so nobiltà, Il frappatore Atto, Scena
110 1, 6 | belle romane; e quel che stimo, le romane i dise che le 111 1, 10 | visetto de sta patrona, che lo stimo più del Tevere e del Culiseo.~ Il giuocatore Atto, Scena
112 1, 13 | no per la so casa, che la stimo e la venero infinitamente, 113 1, 13 | PANT. Ah frasconazza! Ma stimo mia sorella lassarla vegnir.~ La guerra Atto, Scena
114 1, 6 | amo le persone di spirito; stimo chi sa far il molto col 115 1, 6 | ne avete, ne potete fare. Stimo píú una donna che in un La donna di testa debole Atto, Scena
116 0, pre | Una ne chiedo a V.E., che stimo quanto la vita, ed è la 117 1, 1 | per dirti la verità, lo stimo e lo amo sopra d'ogni altro; Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
118 1, 9 | el un oracolo.~BASTIAN Stimo, che 'l sempre de sto 119 3, 4 | no me saverò vendicar. Mi stimo madama Gatteau. La una 120 3, 11 | è la salute, i ani no i stimo gnente.~BASTIAN I tutti 121 3, 11 | vegnir suso el mio caldo. Ma stimo, con che muso duro! (a Momolo)~ L'impostore Atto, Scena
122 1, 6 | Basta, sapete che io vi stimo e vi amo. ~DOTT. Favorisca, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
123 3, 6 | PANTALONE Oh che bestie! Ma stimo quel vecchio matto. Se pól Il festino Atto, Scena
124 3, 9 | principalmente, che tanto stimo ed amo.~~Anzi l'unica cosa Il filosofo inglese Atto, Scena
125 0, pre | precisamente una nazione ch'io stimo. A fronte dell'uomo onesto, 126 3, 3 | PAN.~~~~Io non la stimo un fico.~~(Stimata non l' 127 5, 11 | Jacob è un uomo dotto; lo stimo, io lo confesso;~~E confessar Il geloso avaro Atto, Scena
128 2, 16 | questa parte. Troppo vi stimo, per non evitare il pericolo Gli innamorati Atto, Scena
129 2, 13 | demonio). (da sé)~FUL. (E stimo che non mi dice niente).( 130 3, 5 | disingannatevi; vi amo e vi stimo sopra tutte le cose di questo Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
131 1, 5 | trattare con una persona ch'io stimo infinitamente.~PAND. Ammirerò 132 1, 9 | contratto, sappiate ch'io vi stimo e v'amo, ma sono un galantuomo, 133 1, 11 | alcun torto a Fabrizio ch'io stimo e rispetto, ma per un picciolo 134 2, 10 | puntuale, e onorato.~FIL. Io stimo il signor Pandolfo infinitamente. La locandiera Atto, Scena
135 1, 4 | Oh la bella cosa! Per me stimo più di lei quattro volte 136 1, 4 | Se non la stimate voi, la stimo io.~CAVALIERE: Ve la lascio, 137 1, 7 | molto, ed io i denari non li stimo niente. Vado a vedere questo 138 1, 8 | Eh! Che denari! Non li stimo un fico. Se fossi un Conte 139 1, 9 | per me. La ricchezza la stimo e non la stimo. Tutto il 140 1, 9 | ricchezza la stimo e non la stimo. Tutto il mio piacere consiste 141 1, 15 | voluto maritarmi, perché stimo infinitamente la mia libertà.~ 142 1, 20 | DEJANIRA: Se l'indovinate, vi stimo assai.~MIRANDOLINA: Volevate 143 2, 2 | gentile; ma quel che più stimo in lei, è la sincerità. 144 3, 6 | siete vendicata abbastanza. Stimo voi, stimo le donne che 145 3, 6 | vendicata abbastanza. Stimo voi, stimo le donne che sono della 146 3, 6 | sorte, se pur ve ne sono. Vi stimo, vi amo, e vi domando pietà.~ 147 3, 10 | DEJANIRA: Tanto meglio. La stimo più che se fosse oro. E La madre amorosa Atto, Scena
148 2, 3 | AUR. No certamente. Vi stimo, e dirò ancora, vi amo. Il matrimonio discorde Parte
149 1 | tale vi tengo, e più vi stimo,~~Voi altre contadine,~~ Il medico olandese Atto, Scena
150 1, 1 | spero.~~Monsieur Bainer io stimo, lo stima il mondo intero;~~ 151 1, 3 | GUD.~~~~Signor, tanto vi stimo, che fin dal settentrione~~ 152 2, 8 | sapete,~~Bainer, io non vi stimo quel medico che siete.~~~~~~ 153 5, 1 | la chiede un uom ch’io stimo,~~Giovine saggio, onesto, Il mondo della luna Atto, Scena
154 1, 10 | L'unico galantuom ch'io stimo ed amo:~~Onde vi vengo a Le morbinose Atto, Scena
155 2, 3 | paragon di voi, io non la stimo un fico.~~~~~~BETTINA:~~~~ 156 2, 3 | diletta.~~La venero, la stimo, e lusingarmi io voglio,~~ 157 4, 2 | ortolanele?~~~~~~MARINETTA:~~~~Stimo che le vien via senza gnanca I morbinosi Atto, Scena
158 1, 1 | nissun.~~E quelo che più stimo, a un ducato per un.~~No 159 3, 3 | non curate, ed io tanto vi stimo.~~~~~~BRI.~~~~Se per mi, L'osteria della posta Atto, Scena
160 Un, 10 | consolazione. Vi amo, vi stimo, eccovi in quest'abbraccio Pamela maritata Atto, Scena
161 1, 10 | l'unico cavaliere ch'io stimo, che mi pare onesto e sincero.~ Pamela nubile Atto, Scena
162 2, 2 | giudicatemalamente di me. Stimo i vostri consigli, li apprezzo Il padre per amore Atto, Scena
163 Ded | universale.~Io vi amo tanto, e vi stimo tanto, che vorrei potervi I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
164 3, ul | merito del loro sesso, che stimo e venero infinitamente, Il poeta fanatico Atto, Scena
165 2, 10 | ella xe una persona che stimo infinitamente, e ghe zuro 166 3, 6 | ha improvvisato?~LEL. Io stimo infinitamente gli improvvisatori, 167 3, 8 | sapete~~~ Che v’apprezzo, vi stimo, e mi piacete.~ ~~~COR.~~~~ Componimenti poetici Parte
168 Dia1 | tocca i tasti del cuor.~No stimo i taglialegne, che a un 169 Dia1 | mio, savè de certo ~Che ve stimo dasseno, e ve vôi ben; ~ 170 Dia1 | Utile tanto la novella io stimo~Per certe madri ch’io conosco 171 Dia1 | col fa da Moroso assae lo stimo.~No averia mai pensà che 172 Dia1 | cavalier che venero e che stimo. ~El so cuor, la so mente, 173 Dia1 | pol mancar mai gnente; ~Stimo più ste sante lane ~Che 174 Dia1 | instizza.~Ste furie no le stimo una patacca265. ~Voggio 175 Dia1 | folto: ~Io, che il pubblico stimo, e lo pavento, ~Pace non 176 Dia1 | Ch’io questa gente non la stimo un fico. ~Criticatemi pur, 177 Dia1 | che abilità! ~E, quel che stimo, no la chiapa fià.~X~Tra 178 TLiv | castità e obedienza,~Che stimo più che andar vestie de 179 1 | omo onesto ~Che amo, che stimo, e se de più no digo, ~Xe I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
180 3, 3 | fedeltà s'apprezza,~~Ma io la stimo men della ricchezza.~~~~~~ Il povero superbo Atto, Scena
181 2, 2 | morrei;~~Allevata da voi,~~Vi stimo come padre.~~~~~~PAN.~~~~ Il prodigo Atto, Scena
182 1, 11 | El va). (da sé)~CLAR. Stimo la vostra amicizia, ma non 183 1, 14 | presente a una seccatura.~DOTT. Stimo infinitamente l'indifferenza 184 2, 2 | lo do di cuore, perché vi stimo, perché vi amo e perché 185 2, 5 | vorreste di più?~CLAR. Per me stimo più infinitamente il signor 186 2, 8 | vi dica per ultimo, che stimo il vostro merito, che apprezzo 187 2, 13 | vivo, che vien dal cuore; e stimo più un'oncia di questo sangue, 188 2, 15 | cognosser, se veramente la stimo.~CLAR. Finora ne ho ricevute 189 2, 16 | li ricerco.~MOM. Mi tanto stimo sto anello, quanto che stimo 190 2, 16 | stimo sto anello, quanto che stimo un scorzo de nosa.~CLAR. 191 2, 16 | de nosa.~CLAR. Ed io lo stimo meno di voi.~MOM. Sia maledetto 192 3, 4 | Leandro una persona ch'io stimo. Sì, a dispetto vostro, 193 3, 4 | sappiatelo, se nol sapete, io stimo il signor Leandro, e lo Il raggiratore Atto, Scena
194 1, 6 | Contessa?~CARL. Per il titolo stimo il meno. La difficoltà consiste 195 3, 14 | secondare la sua impostura; e stimo più l’onore di essere un Lo spirito di contradizione Atto, Scena
196 2, 4 | per risanarla appieno,~~Lo stimo più sapiente d'Ippocrate Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
197 3, 2 | mi fate veder questa, vi stimo per il primo uomo, per la La vedova spiritosa Atto, Scena
198 4, 9 | vedova, la libertade io stimo.~~Ma se legar mi deggio, 199 4, 9 | PLA.~~~~Io vi rispetto e stimo.~~~~~~FER.~~~~Posso sperar 200 5, 4 | che più d'ogni altro vi stimo e vi rispetto,~~Per voi 201 5, 8 | farlo; ma di arrivarvi io stimo.~~~~~~PLA.~~~~Dissi vel 202 5, Ult | vogliamo. Vi venero, vi stimo;~~Ma voi di questa casa La serva amorosa Atto, Scena
203 1, 9 | omo che parla schietto. Ve stimo, ve voio ben, ve brameria 204 1, 11 | No considero le calze; stimo el merito de quelle man 205 2, 13 | facesse per complimento. Io lo stimo assaissimo, e accomodate Il servitore di due padroni Atto, Scena
206 1, 16 | Son un omo de garbo; me stimo cento scudi de più de quel 207 2, 3 | e no gh'ho paura de vu. Stimo più la casa Rasponi de cento 208 3, 1 | un omone; se la duri, ti stimo (parte). ~TRUFFALDINO Adesso Sior Todero brontolon Atto, Scena
209 2, 14 | assicuri, siora Zanetta, che la stimo e che ghe voggio ben.~ZANET. 210 3, 2 | quel che la vol.~MENEG. (Stimo che nol me dise gnanca se 211 3, 9 | co sta pachea).~FORT. (Mi stimo assae che la tegna duro. Lo scozzese Atto, Scena
212 1, 3 | fare la sua fortuna? Io stimo peggio il tacere. poiché, La scuola di ballo Parte, Scena
213 | portamento!~~E quel che stimo, non è figlia ardita.~~Quando 214 | mercanzia fa di menzogne,~~Lo stimo tanto, quanto un animale~~ La scuola moderna Atto, Scena
215 1, 3 | E i giovinotti non li stimo un fico.~~ ~~Io li vedo 216 2, 4 | con quest'inchini:~~Io non stimo le smorfie, ma i quattrini.~~~~~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
217 1, 12 | GIACINTA: Sì, lo amo, lo stimo, lo desidero, ma non posso 218 2, 5 | centomila corbellerie. Io stimo la prudenza del signor Leonardo, 219 2, 5 | prudenza del signor Leonardo, e stimo la prudenza vostra, che 220 2, 7 | qualche affare d'impegno. Non stimo niente. Mi fa specie che 221 2, 12 | ha da gridare con me? Lo stimo e lo venero, ma egli non La sposa persiana Atto, Scena
222 1, 8 | MACHMUT Degna d’amor Fatima io stimo,~Ma se la sposa odiassi, 223 4, 11 | non è mai stato; v'amo, vi stimo, e apprezzo.~Calmi di vostra La sposa sagace Atto, Scena
224 2, 9 | Via, Cavalier, sedete. Vi stimo tutti due.~~Saprò usar a 225 3, 11 | una pedata.~~~~~~MAR.~~~~Stimo che la matrigna sta colle 226 3, 16 | Cavaliere.~~Questi è il meno che stimo fra gli altri amici miei;~~ 227 3, 25 | attende.~~Chi mi disprezza, io stimo, chi mi vuol sua, mi offende.~~~~~~ 228 3, Ult | vostra permissione.~~Vi stimo, vi protesto tutti gli ossequi Torquato Tasso Atto, Scena
229 2, 7 | io son de' versi amante,~~Stimo le cose vostre d'ogn'altra 230 5, 10 | vi son grata, che più vi stimo ed amo:~~Sì, vi stimo, v' 231 5, 10 | vi stimo ed amo:~~Sì, vi stimo, v'apprezzo, di voi non Il teatro comico Atto, Scena
232 2, 3 | le disprezzo; le lodo, le stimo, le venero, ma non sono 233 3, 1 | nella mia compagnia, che stimo più un personaggio di buoni Terenzio Atto, Scena
234 3, 15 | Livia, che ha cuor superbo, stimo d'un'altra meno;~~Più val 235 4, 2 | DAM.~~~~Per me più stimo e apprezzo spennar polli 236 4, 2 | uffizio non serbo un uom ch'io stimo;~~A recitar principia. Puoi L'uomo di mondo Atto, Scena
237 1, 6 | paron del mondo.~MOM. No stimo miga aver dei bezzi, stimo 238 1, 6 | stimo miga aver dei bezzi, stimo saverli spender. Chi li 239 1, 12 | vostro Momolo forse? Non lo stimo né lui, né voi, né dieci 240 3, 1 | dubitare che sospettiate di me. Stimo il signor Momolo, gli sono Il vecchio bizzarro Atto, Scena
241 1, 2 | Martino)~MART. Caro sior, stimo più quel ducato, che no 242 1, 2 | più quel ducato, che no stimo i so vinti.~OTT. Per qual 243 2, 2 | nega poi di soccorrermi, lo stimo poco.~FLOR. Né io fo grande 244 3, 1 | umore.~FLOR. Anch'io lo stimo infinitamente. Per la sua La vedova scaltra Atto, Scena
245 2, 20 | intendo ancor io. " Tanto stimo questa gioia preziosa..." ( 246 3, 5 | Bene, così è.~Mon. (" Tanto stimo questa gioja preziosa, che 247 3, 7 | Sapete anche piangere? Vi stimo infinitamente.~Mon. Possibile Il ventaglio Atto, Scena
248 1, 1 | piano fra loro)~BARONE Stimo più la signora Candida cento La villeggiatura Atto, Scena
249 1, 1 | Dorino. Di un poeta che stimo per la sua virtù e per la 250 1, 3 | poco in età, lo amo e lo stimo, e non mi curerei di altro, 251 1, 7 | non mi conoscete davvero. Stimo don Mauro, ma non vi è pericolo 252 1, 7 | con don Paoluccio...~FLO. Stimo assai, che l'abbiate aspettato 253 3, 7 | Mi piacete assaissimo; vi stimo più di una principessa.~ L'incognita Atto, Scena
254 1, 4 | signore.~OTT. Vi lodo, vi stimo e vi reputo per una giovane I mercatanti Atto, Scena
255 1, 5 | non me lo rubino.~PANC. Stimo assai che porti indosso 256 1, 18 | Non posso dissimulare. Stimo più una giovane, che mi I puntigli domestici Atto, Scena
257 2, 16 | giuoco)~COR. (Brava davvero! Stimo la prontezza!) (da sé)~LEL. L'impresario di Smirne Atto, Scena
258 1, 10 | diverto nel medesimo tempo. Stimo chi merita, sono amico di 259 2, 1 | mia virtuosa, l'amo, la stimo, non anderò a cantare senza 260 2, 2 | Per qual ragione, signora? Stimo il vostro merito, ma nella 261 3, 9 | professione, e venero e stimo quelle persone che possono 262 3, 9 | per me sono buone, e le stimo tutte egualmente. Spiacemi Il vero amico Atto, Scena
263 1, 14 | valso di voi, perché vi stimo e v’amo; per altro poteva 264 2, 9 | FLOR. Vi dirò ch’io la stimo, ch’io ho per lei tutto
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License