Carlo Goldoni
Un curioso accidente

ATTO SECONDO

SCENA DECIMA   Madamigella Costanza e detto

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DECIMA

 

Madamigella Costanza e detto.

 

COST. Eccomi a voi, signore.

FIL. Che fate qui? (con inquietudine)

COST. Non mi avete invitata?

FIL. Avete veduto monsieur de la Cotterie? (come sopra)

COST. Non l'ho veduto.

FIL. Ritornate subito da vostra zia. (come sopra)

COST. Mi discacciate di casa vostra?

FIL. Non vi discaccio; vi consiglio, vi prego. Andate tosto, vi dico.

COST. Vorrei saper la ragione...

FIL. La saprete, quando sarete da vostra zia.

COST. Novità ve ne sono?

FIL. Sì, ve ne sono.

COST. Ditemele dunque.

FIL. Ve le dirà monsieur de la Cotterie.

COST. Dove?

FIL. Da vostra zia.

COST. Il tenente non ci è mai stato.

FIL. Ci è andato in questo momento.

COST. A far che?

FIL. Tornateci, che lo saprete.

COST. Avete parlato a mio padre?

FIL. Sì, domandatelo al vostro sposo.

COST. Al mio sposo?

FIL. Al vostro sposo.

COST. A monsieur de la Cotterie?

FIL. A monsieur de la Cotterie.

COST. Posso crederlo?

FIL. Andate subito da vostra zia.

COST. Ditemi qualche cosa per carità.

FIL. Il tempo è prezioso. Se perderete il tempo, perderete lo sposo.

COST. Oimè! corro subito. Vorrei avere le ali alle piante. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License