Carlo Goldoni
Le donne vendicate

ATTO SECONDO

SCENA QUINTA   Casimiro solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINTA

 

Casimiro solo.

 

 

Che più dir mi potea, se apertamente

Detto avesse d'amarmi? Oh me beato!

Senz'aver favellato io sono inteso:

Voglio accender un core e il trovo acceso.

 

Fidi amanti sventurati

Che languite, che penate,

Invidiate il bel contento

Ch'io già sento nel mio sen.

Chi la gioia altrui non vede,

Men risente il proprio male,

Ma l'invidia allor prevale

Colla idea dell'altrui ben. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License