Carlo Goldoni
Le femmine puntigliose

ATTO TERZO

Scena Settima. Arlecchino dal palazzo della contessa Eleonora, poi i quattro uomini rimpiattati

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Settima. Arlecchino dal palazzo della contessa Eleonora, poi i quattro uomini rimpiattati

 

Arlecchino - Aver inteso, aver inteso. Star tutte dame palazzo. Andar subito dir patrona. (escono li quattro uomini, e bastonano ben bene Arlecchino, sinché egli cade in terra, e poi partono) Ahi, aiuto, chi star? Chi me aiutar? No saver gnente. Lassar vita, lassar vita. Aimè, star morto, star morto. (cade in terra)

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License