Carlo Goldoni
Il matrimonio per concorso

ATTO PRIMO

SCENA DODICESIMA   Filippo, poi Lisetta

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DODICESIMA

 

Filippo, poi Lisetta

 

FIL. (Esce dalla porta del suo appartamento, guardando dietro a Pandolfo che parte) Se ne va l'amico. Parte; se ne va, se n'è andato. Sia ringraziato il cielo, veggiamo di parlare a Lisetta. (s'incammina)

LIS. È partito mio padre? (sulla porta)

FIL. Sì, è partito, ed ora io veniva da voi.

LIS. Che dite eh! della maniera indegna con cui mi tratta? Sono io da far mettere sulla gazzetta?

FIL. Io ci patisco niente meno di voi, e vi assicuro che comprerei questi fogli a costo di sagrificar tutto il mio. Ma il male è fatto, ed è inutile per questa parte il rimedio. A quest'ora ne sarà pieno tutto Parigi. Gli uomini deputati alla distribuzione di questi fogli, corrono per tutti i quartieri. I curiosi li aspettano con impazienza, e se un articolo novo interessa, non si parla di altro in tutta quella giornata. So come sono a Parigi, aspettate di essere visitata da più d'uno.

LIS. Venga chi vuole, io non mi lascierò veder da persona. Una giovane onorata non deve essere esposta e messa in ridicolo in tal maniera.

FIL. Figuratevi qual pena avrei io medesimo, veggendovi in un tale imbarazzo. Vi è nota la mia passione. Sapete quale interesse io abbia nel vostro decoro e nella vostra tranquillità.

LIS. Liberatemi, per carità, da un sì duro impegno. Provate almeno, fatemi domandare a mio padre.

FIL. Lisetta carissima, io veniva appunto per dirvi che il passo è fatto. Ho pregato una persona di autorità e di credito, perché ne parli al signor Pandolfo, mi ha promesso di farlo subito, e può essere che lo farà; ma voi ancora, dal canto vostro, non mancate di appoggiare colle vostre preghiere la mia domanda.

LIS. Sì, lo farò con tutto l'animo, con tutto il calore. Pregherò, piangerò, griderò, se occorre. So piangere e so gridare, quando bisogna.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License