Carlo Goldoni
Il Moliere

ATTO SECONDO

SCENA NONA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Moliere e Foresta.

 

MOL.

Foresta, ah, donde viene sì strana escandescenza?

FOR.

Signor padron, vi prego darmi la mia licenza.

MOL.

Che dici?

FOR.

La licenza chiedo per andar via.

MOL.

Andar senza ragione ten vuoi di casa mia?

Vo’ che mi dica il vero, o via non anderai.

FOR.

Fanciulla eternamente di viver non giurai.

Io voglio maritarmi, a star così patisco;

Non voglio più servire. Padron, vi riverisco. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License