Carlo Goldoni
Il negligente

ATTO TERZO

SCENA SESTA   Pasquino, poi Porporina

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Pasquino, poi Porporina

 

PASQ.

Oh quanto mi dispiace

Avermi disgustata Porporina!

PORP.

(Oh povera meschina!

Or son senza marito).

PASQ.

(D'averla abbandonata io son pentito).

PORP.

(Eccolo. Traditore,

Con Aurelia attaccarsi!)

PASQ.

(È qui. Crudel, lasciarsi

Far giù da quel zerbino!)

PORP.

(Oh me infelice!)

PASQ.    

(Oh povero Pasquino!)

PORP.

(Far la pace vorrei, ma non conviene,

Che la prima io sia).

PASQ.

(Mi vien la fantasia

Di chiamarla, ma temo un qualche oltraggio).

PORP.

(Porporina, fa cor).

PASQ.

(Pasquin, coraggio).

PORP.

Compatisca, signor. (gli passa dinanzi)

PASQ.

La compatisco.

Dove, padrona?

PORP.

Dove mi guida il piè.

PASQ.

È in collera con me?

PORP.

Parmi averne ragione.

PASQ.

Io ho più ragion di lei.

PORP.

Lei badi a' fatti suoi, ch'io bado a' miei.

PASQ.

Bella cosa davvero:

Lasciar per un amante il suo marito!

PORP.

Veramente polito!

Trovarsi un'amorosa,

E abbandonar così la propria sposa!

PASQ.

L'ho fatto per vendetta.

PORP.

Ed io per far servizio alla padrona.

PASQ.

Con Aurelia scherzai, credilo a me.

PORP.

Giuro ch'io non amai altri che te.

PASQ.

Dunque tu mi vuoi ben?

PORP.

Pur troppo, ingrato.

PASQ.

Ed io son di te sola innamorato.

PORP.

Per altro ti ho sentito...

PASQ.

Ti ho veduta frattanto...

PORP.

Mi hai fatto sospirare.

PASQ.

Ho tanto pianto!

PORP.

Briccon, così tradirmi?

PASQ.

Via, facciamo la pace.

PORP.

Signor no.

PASQ.

Signor sì, signor sì.

PORP.

Come la vogliam far?

PASQ.

Facciam così. (s'abbracciano)

 

Vita mia, mio bel tesoro,

Per te smanio, per te moro.

PORP.

Idol mio, mio dolce amore,

Per te in sen mi brucia il core.

PASQ.

Fammi un vezzo.

PORP.

Io non ne so.

Fallo tu.

PASQ.

T'insegnerò.

Cara, cara.

PORP.

Bello, bello.

a due

Ahi, che amor con un martello

Mi fracassa in petto il cor.

PORP.

Deh, non darmi gelosia.

PASQ.

Pace è fatta, e pace sia.

a due

Ho provato la gran pena!

Ho provato il gran dolor! (partono)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License